LA MODA DELLA SPOSA E LA SPOSA DI MODA

PRESENTARE NELL’ATELIER DI PALAZZO CALABROTTO IN UN EXCLUSIVE PARTY LE NUOVE COLLEZIONI 2022 DEGLI ABITI DA SPOSA E DA CERIMONIA DELLA MAISON SIGNORE

Presentate le nuove collezioni 2022 degli abiti da sposa e da cerimonia di Maison Signore, nel corso di un esclusivo cocktail party svoltosi a Palazzo Calabritto nella sede di Atelier Signore e al quale sono intervenuti imprenditori, professionisti e personaggi della moda, della cultura e dello spettacolo.

La sposa della rinascita, secondo il CEO di Maison Signore, Gino Signore, è una immagine eterea e limpida che guarda al matrimonio come coronamento di un sogno d’amore.

Quattro le linee di abiti, realizzate dall’ufficio stile della storica Maison con l’obiettivo di soddisfare qualsiasi desiderio delle spose. La collezione più minimal chic è la “Giovanna Sbiroli”, per una sposa che ama l’abito essenziale, tessuti raffinati e preziosi che spaziano dal leggerissimo chiffon alla regalità del mikado Si passa poi alla linea “Vittoria F” per una sposa romantica e raffinata con pizzi delicati e tenere nuance. “Excellence” è la linea destinata a chi vuole sentirsi unica e regale con modelli esclusivi e preziosi ricami. “Sofia haute couture”, infine, è la linea per una sposa femminile e moderna con abiti che accarezzano la figura e valorizzano le forme. Le proposte si completano con una capsule d’alta moda destinata a eventi importanti, con abiti sartoriali e su misura ispirati al red carpet.

L’evento è stato curato dalla Event planner Francesca Varriale insieme con la talentuosa visagista Dalila Piccolo e Idola Saloon per le acconciature, e con Vincenzo Ferraro fotografo ufficiale della serata.

Fra gli ospiti dell’evento, accolti nella magnifica location di Maison Signore a Palazzo Calabritto, le attrici Giovanna Sannino, Diletta Acanfora e Angela Bertamino, il vicepresidente della sezione Global service dell’Unione industriali Davide Esposito, i produttori cinematografici Gaetano Agliata e Edoardo Angeloni e tanti altri.

Natoconlavaligia

Harry di Prisco

Nato a Napoli nel ‘49, Maturità Classica, Laureato in Giurisprudenza 110/110 e lode, iscritto all’Albo dei Giornalisti dal ‘73, componente del Consiglio di Disciplina Territoriale dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, socio GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica), spec. in Enogastronomia, Viaggi, Turismo e Cultura, Isp. On. Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, corrisp. di testate internazionali e nazionali, proboviro della Sez. Italiana Ass. dei Giornalisti Europei, Vicepres. del Movimento Unitario Giornalisti, M.lo Corpo Ambientale Nazionale, socio fondatore Rotary, Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana “motu proprio” presidenziale.