ARTU’ – FESTIVAL DELLE ARTI URBANE

ARTU’ – PRIMA EDIZIONE A MOLINELLA NEL 2020, SECONDA A PORTOMAGGIORE NEL 2021.

Trenta artisti, hanno realizzato opere su 26 muri individuati sul territorio, oltre ad alcune installazioni di arredo urbano.

ArtU – festival delle Arti Urbane

ArtU’ è l’acronimo di Arti Urbane. La sua prima edizione si è svolta a Molinella (BO) dal 31 agosto al 6 settembre 2021. Quest’anno dal 3 al 9 maggio 2021 la seconda edizione si è svolta nel comune ferrarese di Portomaggiore.

Una settimana vissuta con molto interesse dai cittadini e visitatori venuti da altri territori, che hanno seguito, passo passo, la realizzazione delle opere durante la 7 giorni del festival dedicato alle Arti Urbane,  nel centro del capoluogo e nelle frazioni di Maiero, Gamulaga, Ripapersico, Quartiere, Runco e Portoverrara.

Abbiamo chiesto un commento all’Assessora Michela Bigoni

“Siamo molto soddisfatti delle opere realizzate e del lavoro fatto dagli artisti – dice Michela Bigoni Assessora alla Politiche Giovanili  del Comune di Portomaggiore – la partecipazione ha superato le nostre aspettative, tantissime persone sono venute a Portomaggiore e nelle Frazioni per vedere i murales e i residenti hanno da subito dimostrato un grande entusiasmo e collaborazione. Bigoni prosegue – L’intento perseguito con l’organizzazione di Artù di rendere l’arte paesaggio urbano arredando i muri delle case, le strade e le piazze, inondando di luce e stili diversi ogni angolo ed aprendosi a squarci di colori improvvisi, direi proprio che è stato raggiunto.
E proprio perché si tratta di un vero e proprio museo a cielo aperto, Artù non si ferma qui anzi è solo un punto di partenza … La cosa migliore da fare per assaporare questa magica atmosfera artistica è semplicemente vagare tra le vie senza una meta, perdendosi ad ammirare le pitture murali pertanto le idee da mettere in campo ed alle quali stiamo già lavorando sono tantissime, e la grande partecipazione della cittadinanza ci spinge a perseguire questi obiettivi con maggiore tenacia.

ArtU’, Festival delle Arti Urbane, Portomaggiore 3-9 Maggio 2021.
Una produzione www.bmvideo.it in collaborazione con www.zdroneservice.com

EVOLUZIONE – STORIA IN BREVE

Nella prima metà degli anni ottanta si diffonde la cultura hip-hop e i primi Graffiti-Writing affiorano sui muri delle città. Pitture veloci che lasciavano indizi e messaggi.
Nei primi anni 2000 Graffiti-Writing hanno lasciato il posto alla Street Art per arrivare a forme espressive ancor più comunicative e figurative.
Nel secondo decennio del 2000 c’è stata ancora una evoluzione per diventare Arte Urbana.  L’impegno delle amministrazioni locali e gli artisti hanno, pian pano, trasformato i centri urbani come nuovi orizzonti artistici, e oggi abbiamo la massima espressione di Arte Urbana che non spunta dal nulla, ma è fruttodi progetti studiati, realizzati e finalizzati a rendere più piacevoli, comunicativi ed espressivi i luoghi in cui viviamo.

ArtU (2)
ArtU (3)
ArtU (4)
ArtU (5)
ArtU (6)
ArtU (7)
ArtU (8)
ArtU (9)
ArtU (10)
ArtU (11)
ArtU (12)
ArtU (14)
ArtU (15)
ArtU (16)
ArtU (17)
ArtU (18)
ArtU (19)
ArtU (20)
ArtU (21)
ArtU (22)
ArtU (23)
ArtU (24)
ArtU (25)
ArtU (26)
ArtU (27)
ArtU (28)
ArtU (1)
ArtU (13)
previous arrow
next arrow
 
ArtU (2)
ArtU (3)
ArtU (4)
ArtU (5)
ArtU (6)
ArtU (7)
ArtU (8)
ArtU (9)
ArtU (10)
ArtU (11)
ArtU (12)
ArtU (14)
ArtU (15)
ArtU (16)
ArtU (17)
ArtU (18)
ArtU (19)
ArtU (20)
ArtU (21)
ArtU (22)
ArtU (23)
ArtU (24)
ArtU (25)
ArtU (26)
ArtU (27)
ArtU (28)
ArtU (1)
ArtU (13)
previous arrow
next arrow
Shadow
Luogo e Artisti che hanno realizzato le opere
  1. Via Bologna (capoluogo) – Mozone
  2. Via Vittorio Veneto  (capoluogo) – Persona generica
  3. Via Dante Alighieri (capoluogo) – Nico Belandi
  4. Via Andre Costa (capoluogo) – Ale Bolo
  5. Via Andrea Costa (capoluogo) – Mantovani Dario
  6. Viale Kennedy (capoluogo) – Paco
  7. Parco Colombani (capoluogo) – Morcky, Giovanni, Enko, Zest, Doms
  8. Scolo Bolognese (capoluogo) – Du Grezz Wood
  9. Via Bernagozzi (capoluogo) – Inch The Kid
  10. Piazza martiri della Libertà (capoluogo) – Vesod
  11. Piazza Giovanni XXIII (capoluogo) – Du Grezz Wood
  12. Via Sole (capoluogo) – Burla
  13. Piazza della Repubblica (capoluogo) – Seoky, Mask
  14. Via XXV Aprile (capoluogo) – Mendez, Brone
  15. Via Libia (capoluogo) – DR. W, Z Stone
FRAZIONI
  1. MAIERO Via Prondolo – Luogo Comune
  2. GAMBULAGA Via Fosse Ardeatine – Basik
  3. GAMBULAGA Via Fosse Ardeatine – Zamoc
  4. RIPAPERSICO Via Fortezza – Estom Mehel
  5. QUARTIERE Via Quartiere-Runco – Stefano Capozzi
  6. RUNCO Via Quartiere-Runco – Octoflyart
  7. PORTOVERRARA Via San Carlo – Taleggio
Planimetria

Giovanni Tavassi

Sono nato nel 1957 - Diplomato al Liceo Artistico di Napoli - Vivo a Portomaggiore (FE) - Ho lavorato in RFI come Professional dell'Alta Velocità. Dal 2004 sono operatore per quanto riguarda la realizzazione, il montaggio e la messa in rete delle videointerviste e scrivo nelle varie sezioni del sito www.natoconlavaligia.info, in special modo Arte & Cultura - Viaggi & Stili - Assaggi & Gusti e Wellness & Lifestyle.