L’INVERNO IN MINTAGNA “OLTRE LO SCI”

L’INVERNO IN MONTAGNA E’ SPESSO SINONIMO DI SCI ALPINO. MA ESISTE UN POSTO NEL CUORE DELLE DOLOMITI DOVE E’ POSSIBILE VIVERE APPIENO ESPERIENZE INDIMENTICABILI ANCHE SENZA DOVER SCIARE

Primiero

Partite già da inizio gennaio, proseguono anche a febbraio e marzo a San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi le attività “Oltre lo Sci”, con un ricco programma settimanale per vivere l’emozione di un soggiorno in una delle Perle Alpine a stretto contatto con la natura magica del Parco Paneveggio Pale di San Martino.

Gatto delle nevi
Gatto delle nevi

Numerosissime le attività in programma ogni giorno ai piedi delle Pale. Per chi ama le passeggiate nella natura da non perdere le escursioni con le racchette da neve in compagnia delle Guide Alpine Aquile di San Martino. Una serie di escursioni che giorno dopo giorno arriverà a toccare tutte le più belle località del territorio, dai laghetti di Colbricon ai Piani della Cavallazza, senza dimenticare l’Altopiano delle Pale e la Val Venegia. Oltre alle passeggiate con le ciaspole le Guide Alpine sono a disposizione anche per dei corsi di sicurezza sulla neve, per imparare le nozioni base sul manto nevoso e le principali tecniche di soccorso in valanga, un bel modo per conoscere la montagna ed affrontare in sicurezza tutte le attività invernali, dallo scialpinismo al freeride. Non manca poi la possibilità per fare delle divertenti escursioni serali con le ciaspole fino a Malga Ces, per poi cenare in compagnia delle Guide Alpine e rientrare in sella ad una motoslitta.

Sempre al calar della sera vale la pena lasciarsi emozionare con un’escursione rasserenante nei boschi sopra Passo Cereda o ai laghi di Calaita. La Winter Nordic Walking è una camminata da fare in compagnia con torcia frontale in mano circondati dal silenzio del bosco di notte. Un’esperienza davvero unica a stretto contatto con la natura e i suoi elementi. Tra le altre attività serali molto suggestivo l’aperitivo in motoslitta al tramonto, un modo nuovo e del tutto insolito per raggiungere i rifugi degli impianti Tognola e Colverde (in quest’ultimo è anche possibile prenotare la cena in motoslitta) a San Martino godendosi l’aria frizzantina e il cielo stellato.

Per gli amanti della natura poi, imperdibile l’escursione guidata nella Foresta dei Violini di Paneveggio, l’ideale per conoscere la grande biodiversità che caratterizza gli ambienti montani di queste vallate. I percorsi tra storia e natura proseguono poi anche a San Martino di Castrozza, mentre in Valle del Vanoi da non perdere l’attività “Luci d’inverno”, un tour alla scoperta delle piccole eccellenze locali, tra gomitoli di lana, prodotti tipici e oggetti dell’antica tradizione rurale. Molto interessanti inoltre le proposte di escursione con le racchette da neve del programma Dolomiti Montagna Attiva e lo Snow Weekend alla scoperta dell’Altopiano delle Pale di San Martino.

La attività di “Oltre lo Sci” hanno poi un occhio di riguardo per la famiglia e per i bambini. A Passo Rolle è possibile passare una mattinata in compagnia delle squadre cinofile della Scuola Alpina della Guardia di Finanza per un’emozionante esercitazione di soccorso in caso di valanga. A San Martino di Castrozza invece, da non perdere l’attività “Toc toc, c’è nessuno?” una passeggiata con gustosa merenda finale organizzata ai Prati Col. ​ Spostandosi a Passo Cereda particolarmente adatta ai più piccoli è l’attività “Benvenuti in stalla!”, un modo nuovo per conoscere ed interagire con gli animali dell’Agritur Broch, mentre a Primiero imperdibile la possibilità di fare un bel giro in troika, la grande slitta trainata da possenti cavalli norici che attraversa romanticamente i borghi della vallata.

Il divertimento sulla neve però riguarda soprattutto le tantissime attività dedicate ai bambini di tutte le età in alcuni dei principali luoghi della skiarea San Martino di Castrozza Passo Rolle. Dalle discese con gommoni, bob e slittini del NassePark al Kinderheim sulla neve in Tognola, senza dimenticare le aree dedicate al pattinaggio su ghiaccio sia a San Martino di Castrozza che a Primiero.

Chi invece intende abbinare alla vacanza in montagna anche il piacere della gastronomia non ha che da scegliere: dalle visite guidate organizzate dal Caseificio di Primiero con “Storie di latte – Un venerdì in stalla” a quelle alla scoperta del pluripremiato birrificio artigianale BioNoc’ di Mezzano, senza dimenticare i gustosi laboratori di San Martino per imparare a preparare alcuni piatti tipici come gli spatzle o lo strudel.

Infine, per gli amanti dell’adrenalina da provare le avventure sulla neve con il pistenbully tour, dove l’emozione di salire su un gatto delle nevi si accompagna alla voglia di scoprire come vengono preparate dagli operatori le piste dell’Alpe Tognola. L’inverno però potrebbe essere anche la stagione ideale per affrontare un volo con il parapendio, sorvolando le piste da sci con paesaggi innevati che brillano al sole del tramonto o per passare una giornata insieme ai professionisti dell’ice climbing, l’arrampicata su ghiaccio in compagnia delle Guide Alpine Aquile di San Martino.

Insomma, a San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi il divertimento è assicurato, anche per chi non scia! Scopri tutti i dettagli su https://www.sanmartino.com/IT/oltre-lo-sci/.

​Info
Ufficio Turistico Comune di Mezzano
Tel.349.7397917
info@mezzanoromantica.it
www.mezzanoromantica.it


04.02.2022  18:48:47
Nota stampa

Natoconlavaligia - La Redazione

Il sito non commerciale, nato nel 2004 si propone al servizio dei lettori e lettrici dei nostri articoli inseriti nelle tante sezioni informative.