IL FALORIA MOUNTAIN SPA RESORT SI PREPARA ALLA STAGIONE INVERNALE

CORTINA D’AMPEZZO, DOPO QUASI DUE ANNI DI LOCKDOWN IL DESIDERIO DI RIMETTERE GLI SCI AI PIEDI NON E’ MAI STATO COSI’ INTENSO

Il Faloria Mountain Spa Resort si prepara a questa tanto attesa stagione invernale con numerose novità all’insegna del gusto e del benessere

Faloria Mountain Spa Resort – ph©Andrés Otero

​Il nuovo Faloria Restaurant

Per l’inverno 2021, l’hotel 5 stelle ha rinnovato il Faloria Restaurant, con l’ambizioso obiettivo di creare un nuovo punto di riferimento nella scena gastronomica ampezzana.

Nuovo menu’ Faloria Restaurant
Nuovo menù Restaurant Faloria
Nuovo menu’ Faloria Restaurant

La nuova proposta gourmet è stata affidata a Giovanni Gagliardo, Chef originario di Pagani (Salerno), che vanta esperienze presso i ristoranti stellati del Capri Palace – “L’Olivo” e “Il Riccio” – e “Il Pellicano” a Porto Ercole. Al Faloria lo chef trova ora occasione di esprimere a pieno la sua filosofia attraverso un menù dove la tradizione incontra l’innovazione. Una cucina basata sulla qualità delle materie prime e su tecniche di cottura, come il sottovuoto e l’olio cottura, capaci di mantenere l’integrità di sapori, forme e colori, garantendo ai piatti un’impronta gourmet ma sempre in linea con la tradizione. Al centro della nuova carta si trovano così gli ingredienti del territorio, provenienti da piccoli produttori di Cortina e dintorni selezionati direttamente dallo chef insieme alla sua brigata, che hanno scoperto e deciso di valorizzare realtà più sconosciute. Carne, salumi della tradizione, come speck e crudo di sauris, e formaggi come fodom, bastardo del grappa e imperatore delle dolomiti sono accompagnati da materie e proposte mediterranee con un tocco di creatività.

Il menù invernale spazia così dal mare alla montagna, con protagonisti cervo, manzo e salumi, ma anche baccalà scampi e bottarga. Un’attenzione particolare alla frutta e verdura di stagione utilizzando prodotti presidi Slow Food come i come mandarini di Ciaculli, zucca e radicchio tardivo di Chioggia . Immancabili il pane – realizzato con farine di grani antichi- e la pasta, rigorosamente “fatta in casa” con uova fresche italiane biologiche. Protagonista di uno dei piatti l’uovo Parisi – prodotto da una selezione avicola di galline livornesi la cui alimentazione prevedere l’integrazione del latte di capra – che verrà proposto all’interno della nuova carta in abbinamento al tartufo nero pregiato. Per queste festività lo chef propone inoltre il “White Truffle Experience” un menù ad hoc che vede protagonista, dall’antipasto al dolce, un ingrediente speciale: il tartufo bianco d’Alba, per un’esperienza gastronomica fuori dall’ordinario.

Il Faloria
Un Natale sulla neve tra gusto e benessere

Il Faloria Mountain Spa Resort è il luogo ideale per trascorre il periodo natalizio: il piacere dello sci e il riposo rigenerante saranno gli ingredienti chiave che renderanno le vacanze di Natale indimenticabili. L’hotel ampezzano ha creato due speciali pacchetti: “Natale al Faloria” e “Capodanno al Faloria”, che includono oltre al soggiorno, una cena delle feste (Vigilia di Natale o Capodanno), ingresso Spa con trattamenti dedicati. Per immergersi nell’atmosfera festiva in compagnia di familiari e amici, tra piaceri della tavola, bellezza e wellness. I pacchetti includono inoltre una ricca colazione alpina e il transfer dall’albergo verso le principali stazioni sciistiche e il centro città.

Camera superior hotel Faloria

​Per le cene delle feste il Faloria Restaurant propone due speciali menù curati dal nuovo giovane chef Giovanni Gagliardo, in cui i tipici piatti di montagna sono rivisitati con estro e creatività.

Il 24 dicembre lo chef stupirà con un menù che renderà la Cena della Vigilia di Natale ancora più unica. Protagonista indiscusso sarà il pesce unito agli agrumi per creare un forte contrasto di sapori: Bonbon di gambero rosso, frutto della passione e puntarelle, Carpaccio di ricciola agli agrumi con burrata, caviale, maionese al melograno e Salmone marinato allo zenzero con blinis e spuma di ricotta sono alcuni dei piatti proposti per la cena.

Per chiudere il 2021 nel migliore dei modi il Faloria propone la Cena di San Silvestro : un tripudio di gusti e sapori, a partire dal Riso Acquerello mantecato al bergamotto, al Carpaccio di gamberi di Mazara con tartufo fino al Trancio di dentice alla plancia con spuma di patate viola baby, verdure e salasa allo Chamapagne. Proposte gourmet, intrattenimento live insieme ad Annalisa Andreoli che spazierà tra musica italiana ed internazionale, saranno i protagonisti di una serata d’eccezione.

La piscina dell’hotel Faloria

Non possono mancare i momenti dedicati al benessere e alla cura della persona. L’area SPA del Faloria rappresenta un vero e proprio gioiello: oltre​ 1000 mq di superficie con​ piscina semi-olimpionica, sauna, fontana di ghiaccio,​ calidarium,​ vitality pool, aree relax e sale per trattamenti privati. Durante il loro soggiorno gli ospiti potranno inoltre godere di due trattamenti SPA creati appositamente per le festività natalizie:

– Massaggio rilassante e tonificante all’arancio e cannella: ideale per rilassare le tensioni grazie alle proprietà calmanti dell’arancio che insieme alla cannella, ottimo tonico per il corpo e per la mente, creano un rituale aromaterapico per un’esperienza unica.

– Massaggio con candela: con una tecnica rilassante che utilizza burri vegetali d’alpeggio, che vengono lentamente sciolti dalla fiamma della candela, la pelle si nutre in profondità e infondendole un piacevole calore.

Info
Faloria Mountain Spa Resort
Località Zuel di Sopra, 46
32043 Cortina d’Ampezzo – BL
Tel: 0436 2959
info@faloriasparesort.com
www.faloriasparesort.com


11/12/2021  22:19:52
Nota stampa

Natoconlavaligia

Natoconlavaligia - La Redazione

Il sito non commerciale, nato nel 2004 si propone al servizio dei lettori e lettrici dei nostri articoli inseriti nelle tante sezioni informative.