ELISIR BORSCI S.MARZANO VA IN TV CON IL MAESTRO PASTICCERE ERNST KNAM

L’ANTICO LIQUORE TARANTINO PROTAGONISTA DI “DOLCE QUIZ” IL NUOVO PROGRAMMA DI RAI 2

Borsci – Dolcequiz

Elisir Borsci S.Marzano sbarca in TV nel nuovo gioco-sfida “Dolce Quiz” che, a partire dal prossimo 16 ottobre per sei puntate, andrà in onda ogni sabato alle 11.45 su Rai 2.  L’antico liquore dal gusto intramontabile e dell’antica ricetta rimasta immutata da quasi due secoli, versatile come nessun altro, è il perfetto protagonista per interpretare al meglio i capolavori di pasticceria realizzati dal grande Ernst Knam nel nuovo contest in cui due coppie appassionate di dolci, composte ciascuna da un personaggio famoso e un accompagnatore, si sfideranno sotto gli occhi attenti del maestro Knam e Frau Knam.

A presentare c’è Alessandro Greco, conduttore di molti programmi televisivi di successo, conosciuto e amato dal grande pubblico, affiancato dagli inviati Claudio Guerrini e Alessia Bertolotto che promettono dinamicità e tanto divertimento. “Dolce Quiz” è un ‘quiz-show-cooking’, un format originale che nasce come sorprendente novità in un ambito, quello del contest di cucina, molto frequentato da programmi storici e di grande successo. Per questo, si propone come format innovativo in cui lo spettacolo è un mix perfetto tra prove di pasticceria, curiosità e approfondimenti con esterne nei territori del cibo, domande ai concorrenti in una formula mai vista che piacerà al pubblico.

Nella sweet box a disposizione dei concorrenti e in dispensa, Elisir Borsci S.Marzano sarà uno degli ingredienti fondamentali per realizzare un ottimo dolce.  Fatto con materie prime naturali lavorate con premura dalle mani di artigiani esperti, Elisir Borsci S.Marzano conferisce un tocco speciale e inconfondibile al gelato, al caffè e alle preparazioni di pasticceria: “Il nostro Elisir è amato da sempre. La sua versatilità è davvero unica e apprezzata da una vasta platea di professionisti (pasticcieri, gelatai, barmen, chef, industrie dolciarie) come dalle abili cuoche di casa che lo usano per rendere irresistibili i loro dessert. É, infatti, l’ingrediente che fa la differenza in pasticceria e la partecipazione a questo programma sarà un’occasione in più per dimostrare quante ricette si possono fare a casa come nei laboratori di pasticceria”, spiega Nuccio Caffo Amministratore Delegato di Gruppo Caffo 1915 proprietario del marchio Elisir Borsci S.Marzano.

L’azienda ha scelto di pianificare lo spot tv di Elisir Borsci con un passaggio di 15 secondi a chiusura di ogni puntata, per rafforzare la comunicazione del brand e la sua memorabilità.

Borsci – Dolcequiz
Borsci – Dolcequiz

Gruppo Caffo 1915

Antica Distilleria Caffo produce e distribuisce bevande alcoliche dal 1915. Gruppo Caffo 1915 possiede diversi siti produttivi tra cui alcune distillerie: la storica, anche sede del gruppo è a Limbadi, l’unica distilleria in tutta la Calabria, un vero fiore all’occhiello nel campo della distillazione e dei liquori, tanto da aggiudicarsi il premio come Miglior Distilleria Italiana 2019 all’Annual Berlin International Spirits Competition, poi la Distilleria Durbino-Friulia di Passons Pasian di Prato(Ud) e la Mangilli –  Cantine e Distillerie – Flumignano di Talmasson (Udine). La costruzione di un’intera filiera produttiva inizia dalla coltivazione delle erbe officinali, ingredienti base dei propri liquori. Vecchio Amaro del Capo fa parte di questa famiglia insieme a numerose ricette fra liquori, distillati, e infusi, come gli apprezzatissimi Liquorice, l’originale liquore di pura  liquirizia  calabrese DOP,  Limoncino  dell’Isola,  nato  come  tributo  a  Tropea  e  alla generosità dei frutti di Calabria, Elisir Borsci S.Marzano il più sensuale dei sapori – prodotto dal 1840 nello storico stabilimento Borsci S.Marzano di Taranto – e l’amaro di S. Maria al Monte la cui ricetta segreta è stata donata dai monaci di S. Maria al Monte al cuciniere del Re D’Italia prima del 1858, anno di inizio della sua commercializzazione. Tra le specialità del gruppo, Ferro China Bisleri, il primo liquore a base di ferro e di corteccia di china sul mercato dal 1881 e recentemente acquisita insieme all’amarissimo e notissimo Petrus Boonekamp. Lo storico marchio olandese, padre di tutti gli amari (dal 1777) per le sue caratteristiche organolettiche fa parte di una categoria di amari cosiddetti ‘amarissimi’ (Magenbitter), molto apprezzati in Germania e in generale in tutto il nord Europa. Con l’acquisizione di Petrus Boonekamp, Gruppo Caffo 1915 conferma la sua vocazione internazionale rafforzando la sua presenza all’estero che, ad oggi, conta già oltre 60 mercati. Il marchio Vecchio Amaro del Capo resta il più amato dagli italiani con oltre il 36% a volume nella Grande Distribuzione. Il rapido sviluppo nel canale Ho.Re.Ca (bar, ristoranti e locali di entertainment) dimostra come Vecchio Amaro del Capo sia un’eccellenza amata da tutti. La special edition Riserva del Centenario è stata  premiata  con  la  Grand  Gold  Medal  al  Concorso  Mondiale  Spirits Selection  di  Bruxelles, e con una menzione speciale, venendo  di  fatto  riconosciuta  come  il  miglior  liquore  d’erbe  al mondo. Il World Grappa Awards 2020 è il riconoscimento conferito alle grappe Mangilli che guadagnano i tre gradini più alti del podio come ‘Migliori grappe al mondo’ e con il ‘Miglior design’. Il 2020 in particolare, è stato un anno ricco di premi e riconoscimenti che rendono merito al lavoro e all’impegno dell’azienda in ogni aspetto, in special modo, dal punto di vista della produzione.  La tonica “Miracle 1638” del Gruppo Caffo 1915 ha ottenuto il Premio  di  ‘Miglior  Prodotto  al  Mondo  al  Bergamotto’ 2020, in occasione dell’ultima edizione del BergaFest  a  Reggio  Calabria.  Gruppo Caffo 1915 è stato riconosciuto azienda d’eccellenza del Made in Italy insieme alle più prestigiose società del panorama nazionale nell’edizione 2020 di ‘Save the Brand’ e premiato per aver riportato nel Paese storici brand nazionali e internazionali  contribuendo  alla  valorizzazione  del patrimonio liquoristico italiano. Altre medaglie arrivano dalla competizione internazionale ‘SIP Awards International Spirits Competition’ 2020, con un totale di cinque medaglie vinte tra Emporia Gin, Petrus Boonekamp e Vecchio Amaro del Capo versione Red Hot Edition con tre medaglie. Vecchio Amaro del Capo si aggiudica il podio al Brands Award 2020 in quattro categorie. Primo posto nella categoria ‘Alcolici e Birre’ per il quarto anno consecutivo e nel 2021 conferma il suo successo vincendo il prestigioso premio ‘Retailer.


Nota stampa

Natoconlavaligia - La Redazione

Il sito non commerciale, nato nel 2004 si propone al servizio dei lettori e lettrici dei nostri articoli inseriti nelle tante sezioni informative.