A BAIA IL CIBUS & SALUS FESTIVAL PER TERRARDENTE

DALL’ANTICA ROMA AI NOSTRI GIORNI

 

 

 

 

 

 

L’evento in programma oggi sabato 25 è dedicato alla conoscenza della cultura flegrea e del Parco Monumentale, eccezionale luogo storico e paesaggistico, con particolare attenzione ad un’ampia proposta turistica che valorizzi le radici e le peculiarità territoriali.

Il Parco Monumentale di Baia ospita il primo appuntamento del Cibus & Salus Festival, in programma oggi sabato 25 alle ore 18, nell’ambito della rassegna “Terrardente” inaugurata con notevole successo la scorsa settimana al Fusaro, promossa dall’Ente Parco Regionale Campi Flegrei che collabora alla realizzazione di questo format turistico-culturale ideato da M.A.C.S. – Mecenati per Cultura, Cinema e Sport, con partecipazione del Parco Archeologico Campi Flegrei.

 

 

 

 

 

 

 

Eccezionale scenografia al tramonto, con vista su Baia e sul litorale di Cuma, per la passeggiata naturalistica guidata, da Baia fino alle presunte rovine della Villa di Giulio Cesare. Lungo il percorso si potranno ammirare le opere luminose di Annalaura Di Luggo.

Vi sarà anche una degustazione, curata dal MAVV Wine Art Museum, partner di M.A.C.S, mentre gli accademici presenteranno  una narrazione dei vini flegrei, dalle origini antichissime, serviti dall’AIS. L’endocrinologa Giovanna Muscogiuri della Federico II parlerà delle virtù dei vini. Tra le tipologie della DOC: Falanghina e Piedirosso locali  dell’azienda “La Sibilla”, della famiglia Di Meo, viticoltori da cinque generazioni. Lo chef puteolano Ciro Coccia proporrà sue interpretazioni dei prodotti flegrei. Saranno presenti il prof. Raffaele Beato, già a guida dell’Ente Regionale Sviluppo Agricolo; l’archeologo Flavio Castaldo, autore di opere sull’enologia della Campania dell’Impero Romano.

 

 

 

Vi sarà inoltre una  performance dei “Synaulia”, ricercatori di suoni, musica e danze dell’antica Roma; mentre la compagnia teatrale “Il Principe” si esibirà in un divertissement sui Menecmi di Plauto, scritta verso la fine del III secolo a.C. ma attualissima, i due personaggi principali sono fratelli gemelli che hanno varie peripezie per tornare di nuovo insieme e far ritorno in Patria. Nell’ambito della manifestazione vi sarà l’assegnazione del premio “In Vino Veritas”, istituito dal MAVV Wine Art Museum, che verrà consegnato: all’ imprenditore partenopeo Riccardo Monti e a Roberta Garibaldi, presidente dell’associazione Italiana Turismo Enogastronomico e neo consigliere  del Ministero del Turismo.

Natoconlavaligia

Harry di Prisco

Nato a Napoli nel ‘49, Maturità Classica, Laureato in Giurisprudenza 110/110 e lode, iscritto all’Albo dei Giornalisti dal ‘73, componente del Consiglio di Disciplina Territoriale dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, socio GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica), spec. in Enogastronomia, Viaggi, Turismo e Cultura, Isp. On. Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, corrisp. di testate internazionali e nazionali, proboviro della Sez. Italiana Ass. dei Giornalisti Europei, Vicepres. del Movimento Unitario Giornalisti, M.lo Corpo Ambientale Nazionale, socio fondatore Rotary, Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana “motu proprio” presidenziale.