HOTEL SACCARDI & SPA: UN QUATTROSTELLE DI QUALITA’ A DUE PASSI DA VERONA

La struttura che si trova a Caselle di Sommacampagna, ad un “soffio” dall’aeroporto Catullo e dal Lago di Garda, è il luogo ideale per vivere momenti indimenticabili

 

Vicino a Verona come al lago di Garda, a due passi dall’aeroporto Catullo di Villafranca, con un’entrata diretta anche dall’autostrada A4, direzione Milano, l’Hotel Saccardi & SPA rappresenta la soluzione ideale per il turista che vuole vivere in perfetto relax il suo soggiorno a Verona e dintorni. L’hotel, in via Ciro Ferrari 8 a Caselle Di Sommacampagna, è un quattrostelle nato nel 1990 e recentemente ristrutturato, comprendente 120 camere, di cui sei suites.

I titolari dell’hotel: Marco Saccardi con la figlia Giulia

Conta anche una bella piscina esterna, un centro congressi modulabile, un centro benessere, un ampio bar (proprio per l’entrata dall’autostrada funge anche da autogrill) e un accogliente ristorante. I titolari sono Marco Saccardi e la figlia trentacinquenne Giulia che hanno cercato di rendere questo luogo il più gradevole possibile per gli ospiti, mettendo anche a loro disposizione un servizio navetta gratuito per raggiungere il centro città o l’aeroporto.

L’ACCOGLIENZA. Essendo una struttura a una decina di chilometri dal centro città, spiegano Marco e Giulia Saccardi, “abbiamo puntato molto sul comfort. Abbiamo un’ottantina di stanze standard doppie, ampie, e una ventina di superior, tutte molto tranquille nonostante la vicinanza dell’autostrada. A questa gamma sono state aggiunte le sei suites di cui una molto lussuosa, la spa, con sauna e idromassaggio. E’ molto richiesta dalle coppie che vogliono godersi una pausa di lusso tutta per loro. In futuro vorremmo realizzarne anche delle altre.

CENTRO CONGRESSI. L’Hotel  dispone a piano terra un ampio centro congressi della capacità di 700 persone, con spazi modulabili in stanze più piccole per riunioni con piccoli gruppi di persone.

CENTRO BENESSERE. Uno dei servizi distintivi della struttura è la SPA, riservata solo agli ospiti dell’hotel, che occupa 700 metri quadrati, con piscina interna con acqua salina, sauna, bagno turco, vasca jacuzzi, area relax, docce con la cromoterapia, stanze per i massaggi. Sobrio ed elegante l’allestimento, nei toni riposanti del beige e con luci soffuse. C’è anche una stanza del silenzio, per il riposo della mente oltre che del corpo. Per i clienti più dinamici, c’è anche una piccola ma ben attrezzata palestra aperta 24 ore su 24.

Gli chef del Ristorante Salgari: Nena Ruzic e Alessio Dusi

RISTORANTE SALGARI. Molta cura è stata dedicata all’area della ristorazione come alla cucina e ai menù. Un’ampia sala, arredata elegantemente, con profusione di bottiglie, di case veronesi e nazionali, in bella mostra – “a ricordare che Verona, come l’Italia, è terra di grandi vini”, sottolinea Marco Saccardi – accoglie non solo i clienti dell’hotel ma chiunque voglia venire qui a pranzo o a cena. In cucina si affiancano due chef, Nena Ruzic e Alessio Dusi, con il pasticcere Matteo Manzatti.

Pasta e dolci qui vengono preparati rigorosamente in casa, spiegano, mentre per le pietanze, che seguono l’andamento stagionale, si privilegiano i prodotti locali, compresi quelli dell’orto dell’hotel. I piatti seguono la tradizione italiana, con proposte tipicamente locali, come il “lesso con la pearà”, tipico piatto invernale di Verona. Dalle fettuccine alla pasta ripiena, dagli gnocchi al risotto all’Amarone, uno dei piatti di punta tutto l’anno, dalla carne al pesce, la scelta è ampia e sempre molto curata. Dalla cucina escono anche i dolci e le confetture per la prima colazione, comprese le brioches, anch’esse “home made”.

Oltre alla sala ristorante, d’estate i clienti possono mangiare anche a bordo della piscina esterna, godendo dell’ombra delle piante che circondano l’area dando l’impressione di trovarsi immersi in un’oasi verde.

Il bar dell’hotel Saccardi con entrata dall’autostrada A4

BAR. Accanto alla reception, ma con entrata autonoma, l’ampio bar del Saccardi, accanto all’offerta che chiunque si aspetta in un punto di ristoro, c’è un’ampia scelta di prodotti locali, come le deliziose sfogliatine di Villafranca, i dolci artigianali della pasticceria veronese Perbellini, il riso vialone nano della riseria Ferron di Isola della Scala, l’olio extravergine di oliva Redoro e, ancora, pasta di ditte nazionali di alta gamma, vino e liquori. Accanto al bar si apre una piccola sala spesso usata per le degustazioni di vino.

 

Ulteriori info e prenotazioni: Hotel Saccardi & SPA Via Ciro Ferrari, 08, Caselle di Sommacampagna (Vr). Tel. 045 8581400. Sito internet: www.hotelsaccardi.it.

 

 

 

 

 

Natoconlavaligia

Elena Cardinali

Sono nata a Verona nel 1958 ed ho lavorato come giornalista professionista nel giornale "L'Arena" di Verona dal 1982 al 2019. Nell’ultimo decennio della mia carriera professionale mi sono in particolare occupata del patrimonio storico e artistico di Verona. Al di fuori dell’impegno professionale, nonostante i tempi molto ridotti, ho portato avanti l’impegno di console a Verona del Touring Club Italiano, organizzando visite in luoghi storici della città, sempre con l’idea di allargare ad una più vasta platea la conoscenza del capoluogo scaligero. Sono stata insignita del Premio Giulietta 2020 alla donna e alla carriera, organizzato da Luce Arts Workshop con il patrocinio del Comune di Verona.