PRESENTATA LA NUOVA MV AGUSTA F3 ROSSO MY_2021

Da sempre giudicata la migliore supersport di media cilindrata a livello ciclistico, la F3 compie per il 2021 un ulteriore passo avanti

 

La F3 è il nuovo arrivo della gamma ROSSO. Carenatura integrale, semimanubri, un’indole indubbiamente MV Agusta, tutto però reso più abbordabile. La nuova F3 MY_2021 aggiunge il tassello che mancava alla gamma ROSSO. Forte di un prezzo molto competitivo non impone rinunce quanto a prestazioni e raffinatezza della componentistica. Una vera F3, ora alla portata di tutti. L’olimpo della sportività MV Agusta non è mai stato così accessibile.

RIVOLUZIONE MECCANICA ED ELETTRONICA

Come per tutte le moto che adottano la piattaforma a tre cilindri, anche la F3 riceve per il 2021 un gran numero di novità tecniche che ne migliorano usabilità e performance. Se l’obiettivo di una supersportiva è quello delle prestazioni assolute, ulteriormente migliorate dall’arrivo di nuovi componenti motore, per la ROSSO i tecnici MV Agusta hanno curato in particolar modo anche il piacere di guida stradale. L’impronta sportiva resta evidente, marcata. La ciclistica, giudicata unanimemente la migliore del segmento resta un punto di riferimento. Ma la F3 ROSSO porta il mito delle MV Agusta più sportive alla portata di una platea più ampia di motociclisti. Modello d’accesso sì, ma che non dimentica di essere pur sempre una MV Agusta, raffinata nel design, elitaria nelle scelte tecniche, unica nel regalare al suo possessore un mix di emozioni difficilmente uguagliabile.

TELAIO: L’ECCELLENZA SI MIGLIORA

Da sempre giudicata la migliore supersport di media cilindrata a livello ciclistico, la F3 compie per il 2021 un ulteriore passo avanti. La riprogettazione delle piastre telaio e con particolare attenzione alla zona dell’attacco del forcellone, ha portato a un aumento della rigidità torsionale e longitudinale, caratteristiche che hanno migliorato la precisione di guida ma anche il feeling del pilota.

MOTORE ANCORA PIÙ EVOLUTO

Con una potenza massima confermata a 147 Cv, il motore tre cilindri MV Agusta resta uno dei più potenti della categoria. L’attento lavoro di affinamento per la versione 2021 – ovviamente omologata Euro5 – ha portato i tecnici MV Agusta a ridurre ulteriormente gli attriti interni grazie all’utilizzo del trattamento DLC per i nuovi bicchierini e di nuovi materiali per le guida delle valvole. Restano confermate le valvole in titanio, mentre sono nuove le bronzine di banco, le bielle e il contralbero, riprogettate per ridurre gli attriti e migliorare ulteriormente l’affidabilità. Interamente riprogettato l’impianto di scarico, dal collettore al silenziatore con l’obiettivo di migliorare l’erogazione e di conseguenza ottenere curve di erogazione di coppia e potenza ancora più piene a tutti i regimi. Tutto senza sacrificare l’ormai classico e inconfondibile sound del Trepistoni MV Agusta. Anche gli iniettori sono nuovi ora in grado di gestire una pressione di iniezione aumentata di 0,5 bar. Rinnovato anche il firmware della centralina, come le logiche di gestione e gli algoritmi del controllo motore, condizione che consente una gestione del gas ancora più precisa e raffinata. Per migliorare il raffreddamento è stato adottato un nuovo radiatore dell’olio biflusso che aumenta l’efficienza del 5%.

Tiziano Argazzi

Giornalista appassionato di turismo, Food & Wine e Motori. Da molto tempo si diletta a scrivere di viaggi, vacanze e tempo libero, inserendo anche vari suggerimenti enogastronomici. Negli ultimi anni ha iniziato ad interessarsi anche del mondo automobilistico e fa parte di Uiga l’Unione italiana giornalisti dell’automotive.