ManifestazioniNatoconlavaligiaNotizieSport & Stili di Vita

SINNER RISCRIVE LA STORIA DEL TENNIS ITALIANO

QUESTA MATTINA DEL 28 GENNAIO 2024, JANNIK SINNER, FA CENTRO ALLA SUA PRIMA FINALE SLAM, PRIMO ITALIANO A VINCERE A MELBOURNE, 48 ANNI DOPO LA VITTORIA DEL GRANDE ADRIANO PANATTA NEL ROLAND GARROS DEL 1976, E RISCRIVE LA STORIA DEL TENNIS ITALIANO.

IL N° 3 DEL MONDO, IL RUSSO DANIIL MEDVEDEV, E’ STATO BATTUTO DAL VENTIDUENNE CAMPIONE AZZURRO ALTOATESINO.

Sinner appena vinto la finale Slam a Melbourne

Sinner, lo aveva annunciato dopo la semifinale vinta contro Djokovic” e così è stato.
Non è stata una passeggiata, anzi una vittoria sofferte perchè l’azzurro si è trovato sotto con i primi due set ad appannaggio del russo Medvedev con punteggio di 3-6 3-6, poi dal terzo set è spuntato quel sorriso, l’integrità fisica e la cosa migliore per un tennista, la forza mentale che gli ha ridato carica e lo ha portato alla vittoria con 3 set vincenti 6-4, 6-4, 6-3 in un incontro che è durato 3 ore e 46.

Dopo 48 anni dal successo di Adriano Panatta al Roland Garros 1976, Sinner riscrive la storia del tennis italiano.

Non è una favola, ma la realtà, il tennista italiano Jannik Sinner si è aggiudicato gli Australian Open alla sua prima finale slam.

Non è stato una caso o una fatalità perchè il tennista azzurro ha dimostrato tutta la bravura e la sua forza perdendo soltanto 3 set (uno contro Djokovic in semifinale e due contro Medvedev nella finale), in tutto il torneo svolto.

Sinner sommerso dai suoi supporter

Giovanni Tavassi

Sono nato nel 1957 - Diplomato al Liceo Artistico di Napoli - Vivo a Portomaggiore (FE) - Ho lavorato in RFI come Professional dell'Alta Velocità. Sono il Direttore di www.natoconlavaligia.info, sito non commerciale, che è in rete dal 2004. Appassionato di Turismo, arte, cultura, food, wine e tanto altro, ho realizzato questo sito per accompagnare i nostri lettori verso mete turistiche, musei, luoghi, fiere, sagre, sport... Operatore per quanto riguarda la realizzazione, il montaggio e la messa in rete, su youtube al mio canale Enneweb TV, delle videointerviste. Scrivo nelle varie sezioni del sito e gestisco tutti gli altri collaboratori che scrivono sul sito. Faccio parte, come associato, di ARGA (Associazione Regionale dei Giornalisti Agricoli, Agroalimentari, Ambientali).