SORPRENDENTI ESPERIENZE NELLO STILE EMILIANO

L’EMILIA, LA TERRA DELLO SLOW MIX FRA PARMA, PIACENZA E REGGIO EMILIA, E’ UN CONCENTRATO DI INIZIATIVE UNICHE TRA I CORSI DI CUCINA, VISITE NEI LUOGHI DI PRODUZIONE DELLE ECCELLENZE DELLA FOOD VALLEY, CASTELLI INCANTATI E CENTRI STORICI

Corsi di cucina con esperte rezdore emiliane, immersioni gastronomiche nei luoghi in cui nascono le prelibatezze della Food Valley italiana, pedalate nel cuore dei paesaggi che dall’Appennino Tosco Emiliano scendono sinuosi fino al fiume Po o viaggi sulla tracce di castelli incantati. L’Emilia, la Terra della Slow Mix, dove ogni vacanza è unica ed eclettica, è uno stile di vita che si declina in una miriade di esperienze, tutte da sperimentare tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia, grazie alle coinvolgenti iniziative degli operatori delle reti di Visit Emilia,  Food & WineCultura & CastelliTerme & Outdoor:https://www.visitemilia.com/esperienze 

Per immergersi nello stile emiliano, bisogna cominciare con un tour gastronomico tra Parma e Reggio Emilia. Si inizia con la degustazione del tradizionale Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia Dop e la visita all’acetaia di una delle più prestigiose aziende agricole reggiane, per continuare il viaggio tra le colline parmensi e visitare uno dei produttori del famoso Prosciutto di Parma, per assaporare, infine, un gustoso pranzo a base di salumi tipici emiliani. Nel pomeriggio, l’itinerario prosegue alla scoperta del vino Malvasia, ammirando il Castello di Torrechiara.

Coloro che vogliono mettere le mani in pasta, trovano in Emilia diversi corsi di cucina tipica a cui partecipare, come quello organizzato nella casa privata di una “cesarina”, pronta a svelare segreti sulle ricette locali e tortelli di tutti i tipi fatti a mano.

L’Emilia è la terra delle due ruote, dunque l’esperienza tra Parmigiano Reggiano e Parma in bicicletta è imperdibile. Il tour guidato di mezza giornata comincia in un caseificio per spostarsi nel cuore della città pedalando, con tappa negli orti sociali dove degustare un cestino di prodotti tipici o fermarsi in una storica salumeria del centro parmense.

Per un viaggio alla scoperta della Bassa Reggiana sotto lo sguardo del Po, si parte con una guida da Reggio Emilia per raggiungere Gualtieri con la sua splendida piazza rinascimentale, e proseguire a Brescello, set cinematografico a cielo aperto, in cui rivivere le storie di Don Camillo e Peppone, fra leggende e tradizioni sussurrate dal Grande Fiume.

Gli amanti dei borghi, trovano nelle visite guidate nel cuore medioevale di Castell’Arquato la possibilità di rivivere i tempi di dame e cavalieri, scoprendo scorci magici e romantici fra la Chiesa Collegiata e la Rocca Viscontea.

Gli appassionati di vini devono raggiungere i Colli Piacentini fra panorami dominati da pregiati vigneti e cantine. Il tour con degustazione tra le cantine del Piacentino riserva assaggi di diversi vini tipici con abbinamenti di prodotti gastronomici emiliani. Nel territorio di Piacenza, da non perdere, inoltre, le esperienze nei salumifici alla scoperta dei famosi salumi Dop piacentini, la Coppa, la Pancetta e il Salame, vincitori di numerosi premi e riconoscimenti. Le esperienze in Emilia non finiscono mai, ma per conoscere meglio le sue città principali, l’occasione è un city tour a Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Esperte guidate locali conducono i viaggiatori a piedi o in bicicletta tra le meraviglie dei centri storici, con tappe nelle botteghe tipiche, i teatri, le osterie, cattedrali e basiliche, i luoghi di cultura, per non smettere di sorprendersi.

Per informazioni: Visit Emilia

info@visitemilia.com
www.visitemilia.com


11/11/2022  13:24:33 Nota stampa “ellastudio”

 

Natoconlavaligia - La Redazione

Il sito non commerciale, nato nel 2004 si propone al servizio dei lettori e lettrici dei nostri articoli inseriti nelle tante sezioni informative.