BEER&FOOD ATTRACTION A RIMINI FIERE DAL 27 AL 30 MARZO

DOPO SIGEP, A RIMINI E’ TUTTO PRONTO PER OSPITARE IL SALONE DEDICATO ALLA BIRRA “BEER&FOOD ATTRACTION CHE SI SVOLGERA’ NEI BELLISSIMI PADIGLIONI DI RIMINI FIERA

Lunedì prossimo, prenderà il via la 7^ edizione di Beer&Food Attraction la quattro giorni che che riunisce in un solo solo appuntamento l’offerta nazionale e internazionale di birre, bevande, food e tendenze per l’OUT OF HOME.

Il Salone Internazionale è diviso in 4 settori: Beer – Beverage – Food – BBTech Expo

Le Arene in funzione saranno:

BEER&FOOD ARENA:
Il palcoscenico dedicato alle tendenze dell’Out Of Home dove, attraverso talks, si tratteranno i temi più caldi del settore della ristorazione. Rappresenterà l’Arena dove birre e food si incontreranno per dar vita a experience uniche da proporre ai professionisti del mondo horeca.

BEER&TECH ARENA:
È l’area dedicata a workshop, approfondimenti e meeting di formazione e aggiornamento in collaborazione con università, consorzi e associazioni. Ma non solo. Verranno trattate tematiche relative al mondo craft, con degustazioni di birre e distillati. In collaborazione con Unionbirrai e le altre associazioni di settore.

FIC ARENA:
A Beer&Food Attraction tornano i Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi dove tradizione e innovazione si fondono per creare un risultato di eccellenza. Eventi e show cooking faranno da cornice per la promozione della cultura enogastronomica italiana nel mondo.

HORECA ARENA:
Sarà il cuore degli eventi IHM. Arena ibrida con tecnologie multimediali. Ospiterà talk e tavole rotonde con la partecipazione dei principali stakeholder del settore, di associazioni, società di ricerca per condividere scenari attuali e tendenze future.

L’intero programma di Beer&Food Attraction al link

 

A BEER&FOOD ATTRACTION TORNANO I CAMPIONATI DELLA CUCINA ITALIANA

Dal 27 al 30 marzo alla Fiera di Rimini di Italian Exhibition Group la più grande competizione di cucina italiana, organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi e dove parteciperanno circa 1.500 cuochi provenienti da Italia e dall’estero.

  • Al via con i Ragazzi Speciali premiati da Mauro Uliassi
  • Oltre 1500 cuochi, 45 giudici, 8 cucine, 6 laboratori

Dopo due anni, alla Fiera di Rimini si riaccendono i fornelli della Federazione Italiana Cuochi, che torna con la sesta edizione dei Campionati della Cucina Italiana, la più importante e completa competizione nazionale per tutte le categorie culinarie.

Con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF) e il riconoscimento della Worldchefs, l’evento è organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi in collaborazione con IEG – Italian Exhibition Group, all’interno della 7ª edizione di Beer&Food Attraction, la fiera di riferimento per l’eating OUT, che si svolge dal 27 al 30 marzo alla Fiera di Rimini, in contemporanea alla 4ª BBTech expo e all’11ª International Horeca Meeting.

Oltre alle gare di cucina calda, cucina fredda per singoli e squadre, la pasticceria da ristorazione e l’artistica, ritornerà in gara anche la categoria “street food”, inserita per la prima volta nel 2020. Un viaggio sensoriale da Nord a Sud dello stivale.

Sempre il 27 marzo

Ci sarà Mauro Uliassi (tre stelle Michelin al ristorante Uliassi di Senigallia – AN) con il contest ragazzi speciali alle prese con la preparazione di uno starter ispirato alla cucina mediterranea o di un antipasto all’italiana.

Miglior Allievo il concorso che porterà ai Campionati i migliori alunni degli Istituti professionali aberghieri che si sono aggiudicati la vittoria alle gare regionali.

La parola al presidente Pozzulo

“Tornare a Rimini per i Campionati dopo lo stop forzato della pandemia, mi emoziona molto. Rivederci tutti qui alle gare ha un gran significato oggi e proprio per questo voglio sottolineare che occasioni come i Campionati della Cucina italiana, il Bocuse d’Or, le Olimpiadi della Cucina sono importanti per tutti i cuochi”, afferma il Presidente Nazionale FIC Rocco Pozzulo, “perché sono un vero e proprio banco di prova, sia per coloro che partecipano, sia per chi assiste. Non è facile sostenere partecipare, tantomeno vincere, perché le regole da seguire sono tante e rigide, ma del resto noi cuochi ci confrontiamo quotidianamente con le norme del nostro lavoro. Mi auguro che il mio stesso entusiasmo animi i cuori dei partecipanti in gara e dei loro sostenitori, e che questi Campionati siano anche simbolo per tutti noi di rinascita e ripartenza dopo un periodo così difficile”.

La Federazione Italiana Cuochi

Fondata nel 1968 da Associazioni aderenti, la Federazione Italiana Cuochi ha ottenuto nel 2001 il “Riconoscimento giuridico” di organismo atto a costituire la rappresentanza sul territorio nazionale dei cuochi e di coloro che si dedicano alla cucina professionale, sostenendone lo sviluppo, la promozione e la formazione. La FIC è l’unica associazione cuochi in Italia a rappresentare di diritto la Worldchefs o “World Association of Cook Societies”, alla quale aderiscono più di 96 Federazioni Nazionali dei cinque continenti.

Questi ed altri riconoscimenti consentono alla Federazione la presenza attiva nei più importanti “Saloni Culinari” del Mondo”, come i “Campionati del Mondo di Lussemburgo”, le “Olimpiadi Culinarie di Stoccarda”, lo “European Culinary Challege di Basilea” e tante altre iniziative delle Nazioni aderenti alla Worldchefs.

Info
Beer&Food Attraction

Natoconlavaligia

Giovanni Tavassi

Sono nato nel 1957 - Diplomato al Liceo Artistico di Napoli - Vivo a Portomaggiore (FE) - Ho lavorato in RFI come Professional dell'Alta Velocità. Sono il Direttore di www.natoconlavaligia.info, sito non commerciale, che è in rete dal 2004. Appassionato di Turismo, arte, cultura, food, wine e tanto altro, ho realizzato questo sito per accompagnare i nostri lettori verso mete turistiche, musei, luoghi, fiere, sagre, sport... Operatore per quanto riguarda la realizzazione, il montaggio e la messa in rete, su youtube al mio canale Enneweb TV, delle videointerviste. Scrivo nelle varie sezioni del sito e gestisco tutti gli altri collaboratori che scrivono sul sito. Faccio parte, come associato, di ARGA (Associazione Regionale dei Giornalisti Agricoli, Agroalimentari, Ambientali).