IN BICICLETTA LUNGO LE VIE D’ACQUA

PROSEGUE LA PARTNERSHIP TRA FIAB (FEDERAZIONE ITALIANA AMBIENTE) E ANBI (ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI CONSORZI PER LA GESTIONE E LA TUTELA DEL TERRITORIO E DELLE ACQUE IRRIGUE) – PER IL RECUPERO AI FINI CICLABILI DI CANALI, FIUMI E CORSI D’ACQUA

IN BICICLETTA LUNGO LE VIE D’ACQUA: a maggio una settimana di iniziative in tutta Italia alla  scoperta delle ricchezze del patrimonio idrico nazionale

FIAB - Concorso_Obiettivo Acqua - ph©MassimilianoRolando
FIAB -Foto bici ponte fiume - ph©Valerio Montieri
FIAB -Cicloturismo argini fiume
Fiab -Cicloturismo - Donna
FIAB
FIAB - Cicloturismo controluce al tramonto
FIAB -Cicloturismo argini fiume
FIAB - Foto bici fiume - ph©Antonio Dalla Venezia
FIAB - Corsi acqua - ph©Valerio Montieri
FIAB - ciclovia AIDA
Fiab - Cicloturismo
FIAB - Cicloturismo Basso Garda
Fiab - Canale Villoresi - ph©Valerio Montieri
previous arrow
next arrow
 
FIAB - Concorso_Obiettivo Acqua - ph©MassimilianoRolando
FIAB -Foto bici ponte fiume - ph©Valerio Montieri
FIAB -Cicloturismo argini fiume
Fiab -Cicloturismo - Donna
FIAB
FIAB - Cicloturismo controluce al tramonto
FIAB -Cicloturismo argini fiume
FIAB - Foto bici fiume - ph©Antonio Dalla Venezia
FIAB - Corsi acqua - ph©Valerio Montieri
FIAB - ciclovia AIDA
Fiab - Cicloturismo
FIAB - Cicloturismo Basso Garda
Fiab - Canale Villoresi - ph©Valerio Montieri
previous arrow
next arrow
Shadow

Valorizzare l’uso ciclistico dei percorsi lungo le vie d’acqua del nostro Paese (stiamo parlando di una rete di oltre 230 mila chilometri tra fiumi, canali, rete idraulica minore) è il principale obiettivo della partnership nata lo scorso anno tra FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta e ANBI-Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue e che, per questo 2022, si annuncia ricca di novità e iniziative, tra cui la Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, da sabato 14 a domenica 22 maggio, con un ricca proposta di eventi ed escursioni in bicicletta lungo le vie d’acqua.

Un’ immagine significativa porta in primo piano anche il delicato tema della manutenzione di questi percorsi per una fruizione bike-friendly.

La corsa del fiume è il titolo della foto scattata da Massimiliano Rolando lungo il Tevere, nel cuore di Roma, che ha ricevuto nei giorni scorsi la menzione speciale “A due ruote lungo l’argine” consegnata da FIAB durante la premiazione del 3° Concorso Fotografico Nazionale OBIETTIVO ACQUA, promosso da ANBI insieme a Coldiretti e Fondazione Univerde.

Attraverso il concorso fotografico, ANBI intende contribuire a ricucire il rapporto fra uomo e risorse idriche nazionali, in un più ampio progetto di valorizzazione del territorio nelle sue varie espressioni.

Obiettivo che trova fondamento anche nell’accordo di collaborazione siglato tra ANBI e FIAB (insieme a CIREM-Centro Interuniversitario di Ricerche Economiche e di Mobilità dell’Università di Cagliari e al Politecnico di Torino-Dipartimento di Architettura e Design) per lo “sviluppo di iniziative e programmi di ricerca per lo studio delle relazioni tra la rete nazionale dei corsi d’acqua e la rete delle ciclovie regionali e nazionali, con particolare riferimento all’armonizzazione delle norme che ne disciplinano la gestione in sicurezza” e che ha già visto la pubblicazione, lo scorso giugno, del  documento “Indirizzi per una legge nazionale sul recupero a fini ciclabili delle vie d’acqua”.  

Il prossimo appuntamento a livello nazionale, e aperto a tutti, è già fissato per maggio: in occasione del Centenario della moderna Bonifica si terrà in tutta Italia la 21^ edizione della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, da sabato 14 a domenica 22 maggio.

Le associazioni ANBI sul territorio e le FIAB locali stanno mettendo a punto un ricco calendario eventi, gite ed escursioni in bicicletta: un’occasione da non perdere per pedalare lunghi lungo fiumi, laghi e canali, alla scoperta delle ricchezze del patrimonio idrico italiano e con la possibilità di visite a opere idrauliche (centrali, idrovore, ponti canali, ecc.) dove solitamente è interdetto l’accesso al pubblico.

Per conoscere le proposte in programma basta consultare il calendario nazionale di FIAB andiamoinbici.it (in costante aggiornamento) impostando nella ricerca la  parola chiave “settimana lungo le vie d’acqua” oppure il sito anbi.it

Fondata nel 1988, FIAB Onlus-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta è oggi la più forte realtà associativa di ciclisti italiani non sportivi. Con quasi ventimila soci suddivisi in 200 associazioni e sezioni in tutto il territorio italiano, FIAB è, prima di tutto, un’organizzazione ambientalista che, come riporta il suo Statuto, promuove la diffusione della bicicletta quale mezzo di trasporto ecologico in un quadro di riqualificazione dell’ambiente, urbano ed extraurbano. Forte della presenza, tra i suoi soci, di numerosi esperti in campo sanitario, giuridico, urbanistico, ingegneristico e paesaggistico, FIAB è diventata, negli anni, il principale interlocutore di enti e amministrazioni locali sull’importante tema della mobilità sostenibile. FIAB è stata riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente quale associazione di protezione ambientale (Art. 13 Legge n. 349/86) e inserita dal Ministero dei Lavori Pubblici tra gli enti e associazioni di comprovata esperienza nel settore della prevenzione e della sicurezza stradale. Particolare attenzione viene data al turismo in bicicletta con diversi strumenti e servizi a disposizione dei cicloturisti e degli operatori della filiera (tra cui Albergabici.it e Bicitalia.org, la rete ciclabile nazionale). Con il progetto ComuniCiclabili FIAB misura e attesta il grado di ciclabilità dei comuni italiani: oltre 150 amministrazioni hanno già ricevuto il riconoscimento con un punteggio (da 1 a 5 bike-smile) apposto sulla bandiera gialla. FIAB aderisce a ECF-European Cyclists’ Federation, la Federazione Europea dei Ciclisti. Presidente di FIAB è Alessandro Tursi. Per info: www.fiabitalia.it


23/02/2022  18:43:22
Nota stampa “FIAB”

Natoconlavaligia - La Redazione

Il sito non commerciale, nato nel 2004 si propone al servizio dei lettori e lettrici dei nostri articoli inseriti nelle tante sezioni informative.