LA CROSTATA DI SAMBOSETO

E’ LA VOLTA DI UN DOLCE ITALIANO. ILARIA CI PRESENTA UNA CROSTATA, QUELLA DELLA PICCOLA CITTADINA DI SAMBOSETO NEL PARMENSE.

Dolce viaggiare: le torte di Ilaria

Crostata di Samboseto – ph©I.Mascellani
LA CROSTATA DI SAMBOSETO

Preparazione: 20′  + 60′ di riposo
Difficoltà ricetta: media
Tempo di cottura: 60′
Porzioni: 8-10
Costo: basso

Questa golosissima crostata è il dolce tradizionale della piccola cittadina di Samboseto, in provincia di Parma, ma è  diffusa un pò in tutta la bassa parmense.
Un guscio di frolla profumata avvolge un ripieno morbido di marmellata,  amaretti, caffè cioccolato e savoiardi all’alchermes: un vero tripudio di sapori.
Pronti a partire?
Allora allacciate i grembiuli e partiamo!
LA RICETTA

Ingredienti per la frolla

  • 500g di farina 00
  • 250g di zucchero
  • 200g di burro a temperatura ambiente
  • 7 tuorli
  • un pizzico di sale
  • Una bustina di lievito per dolci
  • La buccia grattugiata di un limone
  • Vaniglia


Per il ripieno

  • 350g di marmellata di albicocche
  • 120g di amaretti
  • 15-16 savoiardi
  • 150ml di caffè freddo
  • 200ml di alchermes
  • 100g di scaglie di cioccolato fondente
  • Mandorle per decorare (facoltative)
  • Zucchero a velo q.b
Crostata di Samboseto – ph©I.Mascellani

Procedimento

Per prima cosa è necessario preparare la frolla.

  1. In una terrina mescolate le farina, il sale, lo zucchero, il lievito, poi aggiungete il burro ammorbidito e impastate velocemente fino ad ottenere grosse briciole, poi unite I tuorli, la buccia di limone grattuggiata e la vaniglia ed impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
  2. Avvolgente la frolla con la pellicola trasparente e mettetela in frigorifero a riposare per 1h.
  3. Trascorso il tempo indicato, imburrate ed infarinate uno stampo da dolci apribile con diametro di 26-28cm.
  4. Stendete 2/3 della frolla, coprendo completamente il fondo ed i bordi dello stampo.
  5. Bucherellate il fondo della crostata con i rebbi di una forchetta.
  6. Versate la marmellata sul fondo e distribuitela su tutta la superficie in modo uniforme.
  7. Bagnate i savoiardi nel liquore e formate un secondo strato che ricopra completamente lo strato di marmellata.
  8. Bagnate gli amaretti nel caffè e formate un terzo strato che ricopra completamente i savoiardi.
  9. Distribuite le scaglie di cioccolato sugli amaretti, cercando di riempire gli spazi vuoti.
  10. Infine stendete la frolla rimasta e formate lo strato superiore della crostata.
  11. Chiudete la superficie ripiegando verso l’intero i bordi superiori del dolce.
  12. Distribuite le mandorle sulla superficie della crostata ed infornate, a forno caldo a 170 gradi per circa 1h.
  13. A cottura ultimata sfornate la crostata ed attendete che si raffreddi prima di aprire lo stampo.
  14. Cospargete la superficie con lo zucchero a velo e servite

Se avrete la pazienza di attendere, questa crostata è ancora più buona il giorno successivo


Se realizzate questa ricetta, fateci sapere il vostro parere, scrivendo a: ilaria@natoconlavaligia.info

Tutte le ricette di Ilaria le trovate sul suo Blog appena nato “Il Mondo nella mia cucina”

Natoconlavaligia

Ilaria Mascellani

Nata a Portomaggiore - Scrivo sul sito www.natoconlavaligia.info nella sezione Assaggi & Gusti - Le ricette di Ilaria. Appassionata di cucina ho anche il blog personale https://ilmondonellamiacucina.blogspot.com