OLTRE MILLE ESPERIENZE SULLE MONTAGNE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

DOPO PIU’ DI UN ANNO DI STOP, SI RITORNA A VIVERE LA MONTAGNA NEI SEI POLI DELLA REGIONE TRA SCI, ATTIVITA’ ALL’ARIA APERTA, MA ANCHE RELAX E NATURA

VOGLIA DI TORNARE SULLE PISTE E RIALLACCIARE GLI SCI PER RIVIVERE LE EMOZIONI LUNGO I TRACCIATI DEI SEI POLI DELLA REGIONE, MA ANCHE PASSEGGIATE SULLA NEVE, ABBRACCIATI DAL SILENZIO DEI BOSCHI, CON LE CIASPOLE ALLA SCOPERTA DELLA NATURA, O DIVERTENDOSI APPROFITTANDO DELLE NUMEROSE ESCURSIONI PROPOSTE SUI SENTIERI E SCALANDO LE CIME DELLE MONTAGNE


Friuli-la-nuova-seggiovia-Giro-dItalia-

Dopo la lunga pausa dello scorso anno, riparte la stagione invernale in Friuli Venezia Giulia in completa sicurezza, con impianti rinnovati, nuove proposte e attività rigeneranti per tutti. Dalla nuova seggiovia dedicata al Giro d’Italia ai lavori di manutenzione e miglioria delle piste, lungo l’intero arco alpino, dalle Dolomiti alle Alpi Giulie passando per la Carnia, sono tante le occasioni per trascorrere momenti di relax a stretto contatto con la natura, rigenerarsi e praticare sport in uno scenario suggestivo e spettacolare.​

OLTRE MILLE ESPERIENZE SULLE MONTAGNE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Più di mille esperienze, sei calendari confermati grazie alla collaborazione con i consorzi e le reti d’impresa del territorio e tante occasioni per vivere la montagna e ricaricare le batterie rigenerando il corpo e la mente.

Piancavallo e montagna pordenonese:

Non solo neve sulle cime delle montagne pordenonesi: per questa stagione la Valcellina offre laboratori per lavorare la paglia, corsi di cucina e corsi per imparare a fare i formaggi e la ricotta. Per chi ama invece immergersi nella natura, le proposte spaziano dallo sci alle camminate, alcune delle quali da praticare con o senza ciaspe lungo i sentieri della montagna pordenonese (negli infopoint della regione è possibile trovare Top20 winter trail per una panoramica sui migliori sentieri).

Carnia

L’incanto e la magia di Sappada, inserita anche tra i borghi più belli d’Italia, sono già di per sé la cornice favolosa nella quale concedersi una pausa in mezzo alla neve. Per chi invece vuole mantenersi attivo, alla proposta delle discese su pista e tracciati si aggiunge lo sci di fondo con i campioni Silvio Fauner e Pietro Piller Cottrer, ma anche l’urban trekking fra le vie del borgo di Sappada vecchia, piena di tradizioni tutte da scoprire. Per chi invece vuole immergersi nel cuore della Carnia non resta che fare tappa sullo Zoncolan, in cui gli amanti dello sci troveranno discese per tutti i gusti nonché escursioni tematiche con le ciaspole, e le romantiche passeggiate a cavallo sulla neve. Sempre in Carnia, Forni di Sopra/Sauris resta la destinazione adatta per chi, con bambini e famiglia, cerca una soluzione comoda e divertente – avvicinamento all’hockey e giochi sulla neve, fiaccolate lungo il fiume Tagliamento e la possibilità di cimentarsi nel biathlon – che unisca relax, natura e anche il piacere di scoprire l’enogastronomia.

Tarvisiano

Il Tarvisiano è la meta giusta per chi cerca il giusto mix tra natura, sci da discesa e di fondo, passeggiate e anche la possibilità di immergersi nei suoi boschi, con la foresta millenaria di Tarvisio, la più grande d’Italia. Le Alpi Giulie, con in cima il Lussari che ospita il santuario mariano meta di numerosi pellegrini, faranno da sfondo alle passeggiate, al forest bathing e lo yoga che è possibile praticare in mezzo agli alberi, escursioni con le fat bike e ancora passeggiate storiche a scoprire questo angolo affascinate del Friuli Venezia Giulia, punta di un anello che confina e unisce Italia, Austria e Slovenia.

Parchi

Per chi vuole immergersi nella natura incontaminata e nel silenzio di paesaggi innevati​ il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane conferma la versione invernale dell’iniziativa Parco Wellness outdoor: un ricco calendario di escursioni, sport e attività per i più piccoli tra magici paesaggi e impressionanti cime dolomitiche in compagnia delle esperte guide del parco (www.parcodolomitifriulane.it/), mentre il parco naturale delle Prealpi Giulie​ (www.parcoprealpigiulie.it/it/) propone durante tutto l’inverno attività di diversa difficoltà e livello per conoscere luoghi insoliti ma non meno suggestivi.

​Scopri qui tutte le esperienze: www.turismofvg.it/montagna/

NEVE, NON SOLO SCI SULLE CIME DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Per vivere la montagna oltre alle mille animazioni lungo l’intero arco alpino PromoTurismoFVG ha pensato ad alcune nuove proposte per offrire agli ospiti l’opportunità di godere al massimo delle cime attraverso diversi pacchetti tra settimana bianca, weekend outdoor a scoprire la magia della neve, sci, esperienze nella natura o enogastronomiche in alcuni dei più suggestivi ristoranti della regione come a Sappada, in cui il tour gourmet si accompagna alla magia fiabesca di questa località montana, oppure si può optare per la proposta di cani e la slitta nella piana di Fusine, o rilassarsi e godere del relax più assoluto in una calda e accogliente atmosfera montana.

Ski&Wellness è infatti la promozione che abbina all’acquisto dello skipass giornaliero e plurigiornaliero 10% di sconto durante i festivi e prefestivi e 15% nei feriali alle Terme di Arta, di Grado e Monfalcone, o viceversa per lo skipass giornaliero a 30€ nella stagione invernale e 21€ in bassa stagione per chi presenta il voucher delle terme.

​Scopri qui tutte le proposte: www.turismofvg.it/offerte/pacchetti-turistici

​​

RIPARTE LO SCI: TICKET ONLINE, GREEN PASS E LA NUOVA SEGGIOVIA GIRO D’ITALIA SULLO ZONCOLAN

Sappada

Dopo più di un anno di pausa, il 4 dicembre è ripartita ufficialmente la stagione sciistica con l’apertura di una parte degli impianti nei sei comprensori della regione, in sicurezza e nel pieno rispetto delle regole. Dall’incentivazione delle vendite online dei biglietti, così da evitare eventuali file alle casse, al controllo dei green pass da parte del personale di PromoTurismoFVG in collaborazione con le forze dell’ordine: quest’anno in zona bianca e gialla, seguendo le linee guida del Governo, è necessario presentare il green pass per utilizzare impianti come funivie, telecabine, tappeti coperti e seggiovie con la cupola abbassata, mentre per seggiovie e skilift non è richiesto il certificato. In zona arancione si scierà solo in presenza di super green pass.

Il Friuli Venezia Giulia offre circa 100 chilometri di piste servite da 41 impianti di risalita “complessi” e 34 tappeti distribuiti nei sei comprensori della regione (Piancavallo, Sappada, Forni di Sopra-Sauris, Zoncolan, Tarvisio, Sella Nevea). La scelta è stata quella di bloccare i prezzi degli skipass (39,50 euro per il giornaliero in alta stagione) per consentire agli amanti dello sci di usufruire delle piste senza rincari; chi sceglierà i poli di Forni di Sopra e a Sella Nevea avrà uno sconto del 10 per cento sui ticket giornaliero, sci@ore in giornata e plurigiornaliero. Sempre a Sella Nevea con il biglietto acquistato sarà possibile sciare solo sul versante italiano: a causa della situazione sanitaria, infatti, il biglietto unico è stato sospeso e per sciare in entrambi i comprensori, italiano e sloveno, sarà necessario acquistare i biglietti separatamente.

Tra le novità, la nuova seggiovia “Giro d’Italia” sullo Zoncolan, la prima seggiovia a sei posti della regione è sicuramente la perla delle novità per questa stagione sciistica 2021/2022. L’impianto, completamente rinnovato, si trova in una delle località simbolo per gli amanti dello sci, ma anche del ciclismo: denominato il Kaiser, conosciuto come una delle salite più dure per gli atleti, lo Zoncolan ospita il nuovo impianto che potrà essere utilizzato anche nella stagione più calda per trasportare le bici.


16/12/2021  10:22:56
Nota stampa

Natoconlavaligia

Natoconlavaligia - La Redazione

Il sito non commerciale, nato nel 2004 si propone al servizio dei lettori e lettrici dei nostri articoli inseriti nelle tante sezioni informative.