DA DOMANI 6 DICEMBRE 2021 ENTRERA’ IN VIGORE IL SUPER GREEN PASS

TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SUL  SUPER GREEN PASS

IL GOVERNO HA EMANATO UN NUOVO DECRETO LEGGE CHE, IN ZONA BIANCA, SARA’ IN VIGORE DAL 6 DICEMBRE 2021 AL 15 GENNAIO 2022 (SALVO PROROGA) – QUESTA MISURA SI COMBINA ANCHE CON IL VIA LIBERA ALLE VACCINAZIONI PER I PICCOLI, DAI 5 AGLI 11 ANNI (CIRCA 4 MILIONI)

Certificazione vaccinazione COVID-19 QR code
Il decreto prevede due tipi di Green Pass, quello base e quello rafforzato
GREEN PASS BASE
  • dura 72 ore se rilasciato con tampone molecolare negativo (quello più costoso ma anche più accurato);
  • dura 48 ore se rilasciato con tampone antigenico negativo (che tutti chiamano il tampone rapido, ottenibile in farmacia)

Serve anche per:

  • utilizzare alberghi, b&b, agriturismi
  • terza dose o richiamo obbligatori per il personale sanitario
  • vaccino obbligatorio per chi lavora nelle case protette, per il personale amministrativo sanitario, per chi lavora nella scuola, per militari e forze dell’ordine, il personale del pubblico soccorso.

Cambiano le regole dei viaggi (anche per i pendolari e gli studenti da 12 anni in su) è obbligatorio (quindi, al minimo il tampone) per usare:

  • treni (tutti, dall’alta velocità ai treni regionali e intercity)
  • Aerei
  • Autobus e metropolitane

Importante per le Associazioni culturali, ricreative e sportive:

  • valgono le stesse regole applicate per i lavoratori

Per i circoli con mescita:

  • valgono le regole di ristoranti e bar

 

GREEN PASS RAFFORZATO

Chi può averlo

  • Solo chi si è vaccinato o è guarito dal Covid

Quanto dura

  • 9 mesi e non più 12 mesi dalla conclusione della seconda dose o dalla inoculazione della terza dose “booster” (9 mesi che decorrono dal giorno stesso della vaccinazione).

Per il super green pass basta essere vaccinati con le due dosi

Vantaggi

  • chi ha il super green pass non avrà limitazioni, anche in zona arancione dove tutte le attività di svago e tempo libero saranno accessibili solo per chi ha il super green pass.
  • solo chi ha il super green pass potrà entrare dal 6 dicembre nelle feste e nelle discoteche, allo stadio, potrà partecipare a cerimonie pubbliche ed eventi sportivi e potrà consumare seduto all’interno di ristoranti e bar.

COME FUNZIONA LA ZONA BIANCA

Se sono vaccinato/a o guarito/a, posso

  • entrare negli stadi e nei palazzetti
  • consumare all’interno dei bar e dei ristoranti, pub, pasticcerie
  • entrare nella mensa aziendale
  • entrare alle feste e nelle discoteche
  • partecipare alle cerimonie pubbliche
  • andare al cinema e a teatro

Se non sono vaccinato/a, cosa posso fare col green pass base

  • entrare al lavoro (eccetto per i lavoratori che hanno l’obbligo di fare la vaccinazione e quindi possedere il super green pass come i docenti delle scuole)
  • entrare nelle palestre, nelle piscine, nei circoli sportivi
  • utilizzare gli spogliatoi
  • puoi usare gli impianti sciistici
  • puoi andare in albergo, b&b, agriturismi ecc.
  • puoi usare il ristorante dell’albergo (SOLO se alloggi)
  • solo se alloggi puoi usare piscine, palestre, centri benessere e spogliatoi dell’albergo

Se non sono vaccinato/a, cosa NON posso fare col green pass base

  • entrare negli stadi e nei palazzetti
  • consumare all’interno dei bar e dei ristoranti, pub, pasticcerie (in questi locali puoi solo prendere un caffè al bancone e sederti nei tavolini all’aperto)
  • entrare alle feste e nelle discoteche
  • partecipare alle cerimonie pubbliche
  • entrare nella mensa aziendale
  • andare al cinema e a teatro

COSA SUCCEDE IN ZONA GIALLA

Valgono le stesse regole della zona bianca, sia per chi ha il super green pass che per chi non è vaccinato/a

Da sapere

  • la mascherina torna obbligatoria anche all’aperto
  • niente coprifuoco
  • spostamenti liberi tra le varie regioni
  • non chiude nessuna attività
IMPORTANTE PER I RISTORANTI
  • chi ha il super green pass non ha il limite delle 4 persone al tavolo e dell’essere congiunti, quindi, il ristoratore può organizzare anche una tavolata di 10 persone e queste non devono essere conviventi.

COSA SUCCEDE IN ZONA ARANCIONE
  • mascherina da indossare anche all’aperto

Se sono vaccinato/a o guarito/a, posso

  • andare al cinema e a teatro
  • entrare negli stadi e nei palazzetti
  • consumare all’interno dei bar e dei ristoranti, pub, pasticcerie
  • entrare nella mensa aziendale
  • entrare alle feste e nelle discoteche
  • partecipare alle cerimonie pubbliche
  • entrare nelle palestre e piscine
  • usare gli impianti sciistici
  • andare a fiere e convegni
  • andare in centri termali e parchi tematici e di divertimento

Se non sono vaccinato/a, cosa NON posso fare

  • entrare negli stadi e nei palazzetti
  • partecipare agli eventi sportivi
  • consumare in bar, ristoranti, pub, pasticcerie (puoi solo usare il take away e il servizio a domicilio)
  • consumare all’aperto o prendere il caffè al bancone
  • entrare alle feste e nelle discoteche
  • partecipare alle cerimonie pubbliche
  • entrare nella mensa aziendale
  • entrare in piscine, palestre, circoli sportivi
  • usare gli impianti sciistici
  • entrare in stadi, palazzetti
  • andare al cinema e nei teatri
  • andare a fiere e convegni
  • andare in centri termali e parchi tematici e di divertimento

Col green pass base posso:

  • entrare al lavoro

ATTENZIONE
In zona arancione è istituito il coprifuoco (dalle ore 22.00 alle ore 5.00) e ci sono limitazioni agli spostamenti.

  • col green pass base puoi uscire dal comune di residenza

COSA SUCCEDE IN ZONA ROSSA
  • mascherina da indossare anche all’aperto
  • chiusure delle attività, per tutti e anche per chi ha il super green pass
  • coprifuoco (dalle ore 22.00alle ore 5.00)
  • limitazioni agli spostamenti.

Chi si ferma?

  • palestre, piscine, circoli sportivi, impianti sciistici
  • ristoranti, bar, pub, pasticcerie
  • impianti sciistici
  • scuole superiori (dai nidi e fino alle terze medie alunni in presenza, e solo le superiori vanno parzialmente in DaD, con una percentuale che oscilla tra il 50% e il 75% di ragazzi in presenza
  • parrucchieri, barbieri, estetisti
  • tutti gli esercizi di vendita al dettaglio, tranne chi vende beni di prima necessità (anche nei centri commerciali, media e grande distribuzione e nei negozi di vicinato)
  • i mercati tranne i banchi che vendono alimentari e prodotti agricoli florovivaistici

Cosa potranno fare le attività che chiudono?

  • sempre la consegna a domicilio
  • sport non di contatto (ad es. il ciclismo o la corsa. In sostanza: puoi fare sport all’aperto e da solo) ma restando nel confine del proprio comune di residenza/domicilio

Quali attività rimmarranno aperte

  • lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
  • lavanderie industriali
  • altre lavanderie, tintorie
  • servizi di pompe funebri e attività connesse

Lista del commercio che può aprire

  • Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari)
  • commercio al dettaglio di prodotti surgelati
  • commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
  • commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2), ivi inclusi gli esercizi specializzati nella vendita di sigarette elettroniche e liquidi da inalazione
  • commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)
  • commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiali da costruzione (incluse ceramiche e piastrelle) in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
  • commercio al dettaglio di macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il giardinaggio
  • commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione e sistemi di sicurezza in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
  • commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio
  • commercio al dettaglio di confezioni e calzature per bambini e neonati
  • commercio al dettaglio di biancheria personale
  • commercio al dettaglio di articoli sportivi, biciclette e articoli per il tempo libero in esercizi specializzati
  • commercio di autoveicoli, motocicli e relative parti ed accessori
  • commercio al dettaglio di giochi e giocattoli in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica)
  • commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di cosmetici, di articoli di profumeria e di erboristeria in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti
  • commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
  • commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
  • commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
  • commercio al dettaglio di articoli funerari e cimiteriali
  • commercio al dettaglio ambulante di: prodotti alimentari e bevande; ortofrutticoli; ittici; carne; fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti; profumi e cosmetici; saponi, detersivi ed altri detergenti; biancheria; confezioni e calzature per bambini e neonati
  • commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet, per televisione, per corrispondenza, radio, telefono
  • commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

Chi si ferma nei festivi e prefestivi?

  • gallerie commerciali, parchi commerciali e altre strutture assimilabili
  • i negozi dentro ai centri commerciali e ai mercati coperti

Chi potrà rimanere aperto all’interno di gallerie commerciali, parchi commerciali e altre strutture assimilabili

  • farmacie + parafarmacie
  • chi vende alimentari
  • tabacchi
  • edicole
  • presidi sanitari
  • vivai (prodotti agricoli e floro vivaistici)
  • librerie
  • prodotti agricoli

Spostamenti solo per

  • necessità
  • urgenza
  • lavoro
  • salute
  • si può rientrare presso residenza/domicilio/abitazione
  • si può andare nelle seconde case

Niente visite a parenti e amici

Si possono ricongiungere i partner che vivono in città diverse ma, solo se il luogo scelto coincide con quello in cui si ha la residenza, il domicilio o l’abitazione

E’ permesso fare la spesa in altro comune ma, solo nelle immediate vicinanze


Tutto quello che abbiamo riportato, potrà subire variazioni in corso d’opera e dagli enti preposti.

Natoconlavaligia

Giovanni Tavassi

Sono nato nel 1957 - Diplomato al Liceo Artistico di Napoli - Vivo a Portomaggiore (FE) - Ho lavorato in RFI come Professional dell'Alta Velocità. Sono il Direttore di www.natoconlavaligia.info, sito non commerciale, che è in rete dal 2004. Appassionato di Turismo, arte, cultura, food, wine e tanto altro, ho realizzato questo sito per accompagnare i nostri lettori verso mete turistiche, musei, luoghi, fiere, sagre, sport... Operatore per quanto riguarda la realizzazione, il montaggio e la messa in rete, su youtube al mio canale Enneweb TV, delle videointerviste. Scrivo nelle varie sezioni del sito e gestisco tutti gli altri collaboratori che scrivono sul sito. Faccio parte, come associato, di ARGA (Associazione Regionale dei Giornalisti Agricoli, Agroalimentari, Ambientali).