James Suckling premia i vini della cantina Buglioni - Natoconlavaligia.info

Ultimo aggiornamento 06/07/2020
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
Vai ai contenuti
James Suckling premia i vini della cantina Buglioni.
Sono ben quattro i vini della cantina Buglioni che hanno superato l’ambito traguardo dei 90 punti nella guida di James Suckling, uno dei più autorevoli critici e giornalisti americani del settore vinicolo. Dopo aver dedicato trent'anni alla rivista Wine Spectator, dal 2010 Suckling gestisce il sito JamesSuckling.com valutando i migliori vini del mondo.


 Vigneti Azienda Buglioni
 
James Suckling premia i vini della cantina Buglioni

Sono ben quattro i vini della cantina Buglioni che hanno superato l’ambito traguardo dei 90 punti nella guida di James Suckling, uno dei più autorevoli critici e giornalisti americani del settore vinicolo. Dopo aver dedicato trent'anni alla rivista Wine Spectator, dal 2010 Suckling gestisce il sito JamesSuckling.com valutando i migliori vini del mondo.

Così, l’Amarone della Valpolicella Classico DOCG 2015 “Il Lussurioso” ha ottenuto ben 95 punti grazie alla sua nuova eleganza, morbidezza nei tannini dolci e alla freschezza della ciliegia.
93 sono i punti ottenuti dal Valpolicella Ripasso Classico Superiore DOC 2016 “Il Bugiardo”, un'esplosione di amarene e spezie.
92 punti al Valpolicella Classico Superiore DOC 2016 “L’Imperfetto”, che stupisce per la sua mineralità e le sue sfumature agrumate.
Infine, 91 punti vanno al Lugana DOC 2018 “Musa”, ultimo nato in casa Buglioni, per la sua freschezza e vivacità.
BUGLIONI - L’ingresso della famiglia Buglioni nel mondo del vino risale al 1993, quando Alfredo e il figlio Mariano si innamorano di un casolare circondato da vigneti e si appassionano alla viticoltura. Decidono di realizzare la cantina sotto casa e di esprimere il proprio stile in modo originale. Per questo, si rivolgono all’Istituto Agrario di San Michele all’Adige e puntano su un giovane enologo, Diego Bertoni. Una scelta coraggiosa che nel tempo ha ripagato creando vini contrari all’omologazione, che ricercano la piacevolezza e l’abbinabilità a tavola. Buglioni è anche ospitalità: due casolari antichi vengono restaurati per realizzare la Locanda del Bugiardo, ristorante gourmand immerso nei vigneti, e la Dimora del Bugiardo, agri-relais B&B. Completano l’accoglienza le tre Osterie del Bugiardo situate in centro a Verona, a Villafranca e Negrar. La più storica risale al 2005, le due più recenti, nel cuore della città, al 2018. Ultimo progetto è Piscaria, pescheria con cucina, ideata per far scoprire le molteplici possibilità di abbinamento tra il pesce e i vini rossi Buglioni.

Così, l’Amarone della Valpolicella Classico DOCG 2015 “Il Lussurioso” ha ottenuto ben 95 punti grazie alla sua nuova eleganza, morbidezza nei tannini dolci e alla freschezza della ciliegia.
93 sono i punti ottenuti dal Valpolicella Ripasso Classico Superiore DOC 2016 “Il Bugiardo”, un'esplosione di amarene e spezie.
92 punti al Valpolicella Classico Superiore DOC 2016 “L’Imperfetto”, che stupisce per la sua mineralità e le sue sfumature agrumate.
Infine, 91 punti vanno al Lugana DOC 2018 “Musa”, ultimo nato in casa Buglioni, per la sua freschezza e vivacità.
 
BUGLIONI - L’ingresso della famiglia Buglioni nel mondo del vino risale al 1993, quando Alfredo e il figlio Mariano si innamorano di un casolare circondato da vigneti e si appassionano alla viticoltura. Decidono di realizzare la cantina sotto casa e di esprimere il proprio stile in modo originale. Per questo, si rivolgono all’Istituto Agrario di San Michele all’Adige e puntano su un giovane enologo, Diego Bertoni. Una scelta coraggiosa che nel tempo ha ripagato creando vini contrari all’omologazione, che ricercano la piacevolezza e l’abbinabilità a tavola. Buglioni è anche ospitalità: due casolari antichi vengono restaurati per realizzare la Locanda del Bugiardo, ristorante gourmand immerso nei vigneti, e la Dimora del Bugiardo, agri-relais B&B. Completano l’accoglienza le tre Osterie del Bugiardo situate in centro a Verona, a Villafranca e Negrar. La più storica risale al 2005, le due più recenti, nel cuore della città, al 2018. Ultimo progetto è Piscaria, pescheria con cucina, ideata per far scoprire le molteplici possibilità di abbinamento tra il pesce e i vini rossi Buglioni.
  
02/01/2020
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Scritta natoiconlavaligia
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti