Spal - Venezia 1 a 1 - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 13/04/2021
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
2021
Vai ai contenuti

L' aggancio al Venezia in classifica è svanito. Al Paolo Mazza di Ferrara, la partita SPAL - Venezia si è conclusa con un pareggio di 1 a 1.

Quasi una fotocopia della partita con il Chievo Verona. Le squadre contratte in campo, molto tatticismo. La SPAL palleggia più veloce e fa possesso palla maggiore. Il Venezia gioca una buona partita, fuori casa, e durante i 90' colpisce anche la traversa e un palo.

di Giovanni Tavassi



L'abbraccio dopo il goal di Di Francesco

SPAL - Venezia
32^ giornata, tredicesima del girone di ritorno campionato BKT disputata nello Stadio Paolo Mazza di Ferrara

Le Formazioni in campo

SPAL 3-5-2
Titolari: Berisha - Okoli, Tomovic, Ranieri - Sernicola, Missiroli, Esposito Sa. (59' Murgia),  Mora (68' Segre), Sala - Di Francesco (68' Strefezza), Floccari (78' Tumminello).
A disposizione: Thiam, Gomis, Seck, Moro,  Spaltro, Dickmann, Viviani.
Indisponibili: Paloschi
Allenatore: Massimo Rastelli
Diffidati: Sa. Esposito, Mora, Sala, Sernicola, Tomović, Vicari.
Ammoniti: Di Francesco, Floccari, Strefezza, Tomovic
Squalificati:--

Venezia 4-3-1-2
Titolari: Maenpaa - Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Ricci - Crnigoj (86' Dezi), Fiordilino,  Maleh - Aramu (64' Se. Esposito) - Di Mariano, Forte (64' Johnsen).
A disposizione: Pomini, Ferrarini, Svoboda,  Cremonesi, Molinaro, Dezi, Rossi, Bjarkason, , Bocalon, Karlsson.
Indisponibili: --
Allenatore: Paolo Zanetti
Diffidati: Aramu, Di Mariano, Se. Esposito, Modolo
Ammoniti: Ricci, Ceccaroni, Maleh, Modolo
Squalificati:--

Arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna
Risultato finale: 1 a 1
Marcatori: 44' Di Francesco - 45+1' Ceccaroni
Calci d'angolo: 4 - 8
Possesso palla: 52% - 48%
Tiri totali: 8 - 9


Il pre partita

Il Venezia è a 49 punti in classifica e la SPAL a 46.
La partita di oggi è scontro diretto in zona play off.
Il Venezia nelle ultime 5 partite ha totalizzato 4 punti con 1 vittoria contro il Monza, 1 pareggio con l'Ascoli e 3 sconfitte contro Reggina, Lecce e Brescia.
La SPAL ha fatto meglio e nelle ultime 5 partite ha totalizzato 7 punti con 2 vittorie contro Cittadella e Pescara, 2 pareggi con Chievo Verona e Virtus Entella, 1 sconfitta contro il Pisa.
Quindi, entrambe le squadre scenderanno in campo allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara per fare punti.

Veniamo alla partita
Il Mister della SPAL, Massimo Rastelli, ha puntato sulla coppia d'attacco Di Francesco-Floccari, regia Sa. Esposito e sulle fasce, Sernicola-Sala. Rispetto alle due partite precedenti si è visto il gioco più brioso ed il palleggio più veloce.
Il Mister del Venezia, Paolo Zanetti, ha recuperato il suo bomber per l'incontro contro la SPAL. Nel Venezia ha giocato circa 30' di partita, Sebastiano Esposito, fratello del biancazzurro Salvatore Esposito.

La partita finisce con il risultato, giusto, di 1 a 1, pochissime emozioni e portieri praticamente poco impegnati. Una partita iniziata con i primi 10/15' dove il Venezia si è portato più volte in avanti. La SPAL pian piano ha gestito la situazione ed ha iniziato a creare qualche occasione verso la porta avversaria. Il tutto è poi successo nel primo tempo al 43' con un allungo e gran goal di Di Francesco, ma neanche il tempo di gioire e nel primo minuto di recupero il Venezia ha trovato il pareggio con un colpo di testa di Ceccaroni su calcio d'angolo.

Sicuramente è un risultato che non accontenta né una né l'altra squadra e smuove di poco la classifica. Maggior possesso palla della SPAL, ma il Venezia ha colpito anche una traversa ed un palo.

Anche il Cittadella ha pareggiato con la Reggina e rimane ad un punto dalla SPAL - Il Chievo Verona  dovrà recuperare la partita contro l'Empoli che non si è svolta per lo stop che è stato imposto, dall'ASL Toscana, per la quarantena precauzionale di 11 giocatori risultati positivi. Attualmente il Chievo Verona si trova a 2 punti dalla SPAL, ma con una partita in meno.

In breve alcune fasi di gioco:

Ritmo della partita come quello della partita contro il Chievo Verona. Primi 15 minuti di gioco il Venezia più brioso.

7' - Avanza Sernicola crossa dalla destra, tiro di Di Francesco deviato in angolo da Ceccaroni.

11' - Venezia con Di Mariano trova un corridoio per Forte, ma Tomovic risolve.

15' - Venezia ancora in attacco con Di Mariano che si accentra dalla sinistra e tira, deviato in angolo da Missiroli.

17' - Crnigoj inizia l'azione che conclude con un rasoterra Forte, ma è facile presa per Berisha.

21' - Si vede la SPAL con Di Francesco che rientra sul destro, ma il suo tiro è respinto da Modolo.

25' - Gli arancioneroverdi ancora in attacco con Crnigoj che sfondano centralmente, ma Aramu non trova il tempo e lo spazio per concludere.

27' - Biancazzurri in attacco con Sernicola che crossa dal fondo e Modolo, di testa, mette in angolo.

28' - Corner per la SPAL e colpo di testa di Okoli, ma Floccari è in fuori gioco segnalato dall'assistente di Aureliano.

30' - Leggero infortunio per Okoli che stacca di testa, in fase difensiva, e riceve un colpo alle costole, gioco fermato dall'arbitro.

43' - Arriva il goal della SPAL, con un pallone prima perso e poi riconquistato alla tre quarti, la palla arriva a Di Francesco che entra in area dalla sx e piazza il tiro in diagonale, a mezza altezza, che si insacca nel lato opposto.

45+1' - Nel primo minuto di recupero una leggerezza difensiva per la SPAL porta al pareggio. Okoli trattiene un pallone sulla linea laterale e regala un fallo laterale, dal fallo laterale azione per il Venezia che trova un angolo e dall'angolo arriva il pareggio da parte di Ceccaroni, con un bel colpo di Testa.

46' - Le squadre entrano in campo senza sostituzioni. Venezia subito in attacco con Forte che crossa per Aramu, ma viene fermato da Aureliano per segnalazione di fuori gioco.

48' - Si fa vedere la SPAL con un tiro di Sa. Esposito, dai 25 metri, ma il destro va al lato della porta di Maenpaa.

51' - Viene ammonito Di Francesco, per un'entrata in ritardo su Crnigoj.

52' - Il Venezia si guadagna un calcio di punizione dal limite per un intervento di Mora su Aramu. Gli arancioneroverdi battono la punizione, Di Mariano scappa ad Okoli, Mora stende Aramu a pochi centimetri dall'area, punizione per gli arancioneroverdi. Punizione battuta dallo stesso Aramu, è ribattuta dalla barriera.

55' - Grande occasione per il Venezia e grande risposta di Berisha su tiro di Di Mariano da 25 metri.

56' - Aramu tenta un colpo gobbo e prova direttamente dalla bandierina, ma Berisha, attento, alza sopra la traversa in angolo. Sulla battuta dall'angolo Modolo colpisce di testa e il pallone si stampa sulla traversa e rientra in campo.

57' - Aureliano ammonisce Ricci per braccio largo su Di Francesco.

58' - I biancazzurri battono una punizione con Sa. Esposito, ma Ricci prolunga in calcio d'angolo.

59' - Rastelli opera la sua prima sostituzione, esce Sa. Esposito ed entra Murgia.

60' - Altra ammonizione, questa volta per Ceccaroni che colpisce il pallone con la mano.

61' - Di Francesco attacca dalla destra e Ceccaroni lo ferma in angolo.

64' - Floccari è ammonito per un intervento fuori tempo su Fiordilino.

64' - Doppia sostituzione per Zanetti, escono Forte e Aramu ed entrano Johnsen e Se. Esposito.

68' - Contromossa di Rastelli che manda in campo Segre al posto di Mora e Strefezza al posto di Di Francesco (autore del goal della SPAL)

69' - E' ancora il Venezia ad andare vicino al goal con Crnigoj che avanza e scarica il destro da fuori area, Berisha è battuto ma il legno salva la SPAL.

74' -  Altro ammonito della partita Maleh, per intervento su Strefezza.

76' - Strefezza si prende il cartellino giallo per uno sgambetto ai danni di Ceccaroni.

78' - Doppio cambio per la SPAL escono Floccari e Sala ed entrano Tumminello e Dickmann.

80' - Punizione per il Venezia, batte Se. Esposito, mischia in area biancazzurra, risolve Tomovic che mette in angolo.

83' - Lancio per Strefezza che prolunga il pallone e scatta, da centrocampo, ma la sua corsa è ostruita da Modolo che guadagna il cartellino giallo. Proteste dei giocatori della SPAL che volevano un cartellino rosso. L'arbitro Aureliano dà spiegazioni anche a Mister Rastelli, per lui non è una chiara azione da goal.

85' - Altra sostituzione per il Venezia esce Crnigoj,  che non ne ha più nelle gambe, ed entra Dezi.

89' - Azione SPAL con cross di Sernicola, Tumminello è anticipato da Modolo.

3' di recupero assegnati.

90+2' - Tomovic tocca con la mano mentre è in caduta, Aureliano lo ammonisce.

90+3' - Un'altra punizione battuta da Se. Esposito, finisce fra le braccia di Berisha.

Le dichiarazioni di mister Massimo Rastelli e Leonardo Sernicola nel post partita di SPAL - Venezia


La SPAL i precedenti contro il Venezia in casa:

SPAL V 3 - P 1 - S 1
Venezia V 1 - P 1 - S 3

Spal – Venezia 2-1 (aprile 1928) il primo incontro a Ferrara finisce con la vittoria dei biancazzurri.
Spal – Venezia 6-2 (dicembre 1934) una partita finita con tantissimi goal e vittoria della SPAL.
Spal – Venezia 1-3 (novembre 1948) sconfitta in casa per la SPAL.
Spal – Venezia 3-2 (maggio 1967) vittoria della SPAL.
Spal – Venezia 1-1 (novembre 1988) pareggio fra le due squadre.
       
La SPAL giocherà la prossima partita, 10 aprile 2021 alle ore 14.00 allo Stadio Ettore Giardiniero-Via del Mare, contro il Lecce.

06/04/2021 versione pdf
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Natoconlavaligia
Torna ai contenuti