Salernitana - Spal 0 a 0 che non accontenta le squadre - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 13/04/2021
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
2021
Vai ai contenuti

La SPAL nello Stadio Arechi di Salerno conquista l'ennesimo pareggio e si porta un punto a Ferrara.

Squadre entrambe a caccia di punti, quindi, molto guardinghe per paura di passi falsi. La partita si è conclusa come la davano le previsioni, in pareggio.

di Giovanni Tavassi



Arbitro Irrati e Esposito della SPAL

Salernitana - SPAL
26^ giornata, settima giornata del girone di ritorno campionato BKT disputata nello Stadio Arechi di Salerno

Formazioni speculari in campo

Salernitana 3-5-2
Titolari: Adamonis - Aya, Gyömbér, Veseli, - Casasola, Coulibaly (26' st Anderson), Kiyine (1' st Capezzi), Di Tacchio, Jaroszynski (26' st Durmisi) - Tutino (40' st Cicerelli), Djuric (26' st Gondo).
A disposizione: Micai, Sy, Schiavone, Boultam, Kristoffersen, Kupisz, Bogdan.
Allenatore: Fabrizio Castori
Ammoniti: Kiyine 37' pt
Squalificati: nessuno

SPAL 3-5-2
Titolari: Berisha - Okoli, Vicari, Ranieri (46' st Tomovic) - Sernicola, Segre, Esposito, Valoti (40' st Murgia), Sala (36' st Dickmann) - Paloschi (40' st Di Francesco), Asencio.
A disposizione: Gomis, Thiam, Spaltro, Tumminello, Moro.
Indisponibili: Floccari, Missiroli, Viviani, Strefezza e Mora (squalificato)
Allenatore: Pasquale Marino
Ammoniti: Berisha 43'st
Squalificati: Mora (per doppia ammonizione nella partita contro la Reggina)

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia
Risultato finale: 0 -0
Marcatori: --
Calci d'angolo:  3 a 4
Possesso palla: 39% - 61%
Tiri in porta: 4 - 3
Falli: 18 - 13

Il pre partita
La Salernitana, gioca in casa dopo due trasferte. Si trova in quarta posizione a 42 punti in classifica, dopo quattro pareggi e due vittorie totalizzando 10 punti nelle ultime 6 partite, affronta la SPAL che nelle ultime 6 partite ha realizzato quattro pareggi e due sconfitte totalizzando solo 4 punti. I granata che giocano quasi al completo, vogliono la vittoria per riscattare anche il ko dell'andata vinta dalla SPAL per 2 a 0 e la vittoria in casa che manca dal 18 gennaio 2021.

La SPAL con 37 punti è reduce dalla pesante sconfitta per 4 a 1 con la Reggina ed è alla ricerca della vittoria, quindi, scende in campo con grinta per far bene ma deve fare comunque i conti, ormai da parecchio tempo, con tanti giocatori indisponibili che per la partita sono 4 più Mora che è stato espulso nell'ultima partita con la Reggina.

Ogni squadra entra in campo per fare punti e le previsioni danno un pareggio fra le due.

Alcune battute del Mister Marino, in conferenza stampa pre partita Salernitana - SPAL
Mister Marino in conferenza ha parlato inizialmente delle critiche che piovono in questo momento sia per la squadra che per lui stesso ed ha fatto un pò di cronistoria partendo dal mese di Gennaio 2021, elencando le partite di campionato e di Coppa Italia che sono state affrontate dalla SPAL con diversi cambi di moduli, dovuti ai vari infortuni e assenze.
"La priorità a Salerno è quella di fare la prestazione, di aumentare l'attenzione perchè purtroppo paghiamo spesso quei dieci minuti di black out totale, che tante squadre hanno, perchè nessuna squadra è in grado di reggere novanta minuti sempre ad alta intensità. Però noi purtroppo in questa fase paghiamo sempre in quei momenti, dobbiamo alzare il livello di attenzione e di cattiveria agonistica, nella fase di non possesso soprattutto, perchè è quello che ci sta rendendo le cose più difficili".

Conferenza stampa alla vigilia della partita Salernitana - SPAL


Veniamo alla partita
Le squadre scendono in campo allo Stadio Arechi di Salerno con moduli speculari 3-5-2.
Entrambe le squadre debbono fare punti e non si possono permettere di perdere, quindi, l'inizio del primo tempo è molto guardingo. Finisce il primo tempo con il risultato di 0 a 0 e pochi pensieri da ambo le parti.
Inizia il secondo tempo e la SPAL fa possesso palla ma non riesce ad andare a conclusione.
La partita si apre negli ultimi 20 minuti quando le squadre si allungano.
La SPAL come aveva anticipato in conferenza stampa il mister Marino, ha avuto 10' di sbandamento proprio nella fase finale ed ha rischiato prima con il rigore, sbagliato dal Capitano della Salernitana, Di Tacchio e poi al 95' sullo scadere quando ci sono stati forti recriminazioni da parte della Salernitana per un fallo di mano di Sernicola in area di rigore.
Sostanzialmente una gara equilibrata, che ha centrato le previsioni che la davano in pareggio.

In breve alcune fasi di gioco:

6’  - Attacco Salernitana Di Tacchio in area per Djuric, ma la difesa spallina fa buona guardia.

14' - Un tiro col destro di Jaroszynski dal limite dell'aria, il pallone va alle stelle.

17' - Occasione Salernitana tiro dalla bandierina, Jaroszynski passa a Coulibaly che gira ma il pallone va alto.

20' - Bell'intervento di Okoli che chiude in spaccata un incursione di Jaroszynski sulla sinistra.

23' - E' ancora Okoli che questa volta interviene e anticipa Tutino.

27' - Si vede la SPAL in attacco con Ranieri che lancia Asencio che viene messo a terra da Gyömbér. La punizione viene battuta da Esposito ma nessun pericolo per Adamonis.

29' - Dalla lunga distanza calcia Esposito verso la porta ma Adamonis non si fa sorprendere.

33' - Un tiro di sinistro di Di Tacchio, passa rasoterra ma non impensierisce Berisha.

35' - Un cross di Sernicola dalla destra viene deviato in corner da Veseli.

37' - Primo ammonito della partita è Kiyine che commette fallo da tergo ai danni di Segre.

44' e 45' - Doppia occasione per i biancazzurri della SPAL prima con Asencio che vince un rimpallo ed entra in area, conclude col destro ma Adamonis gli chiude lo specchio della porta. Seconda per Paloschi, la sua conclusione viene salvata sulla linea da Gyömbér.

46' - La Salernitana sostituisce Kiyine con Capezzi.

56' - Una conclusione di Asencio da fuori area, il pallone va alto sulla traversa.7

58' - Grande occasione SPAL su un diagonale di Valoti all'interno dell'area e Casasola rischia di fare autogol ma il pallone va in angolo.

61' - Infortunio al portiere della SPAL che rimane alcuni minuti a terra, ma prosegue tutta la partita ma facendo solo rinvii di mano per dolori alla gamba.

67' - Sala prova con il mancino dal limite dell'area, Adamonis blocca centralmente il pallone.

71' - Per la Salernitana esce Jaroszynski ed entra Durmisi.

72' - Sempre Salernitana cambia Coulibaly con Anderson e Djuric con Gondo.

75' - Occasione SPAL un bel cross di Sernicola per la testa di Segre che tira ma il pallone viene messo in angolo da Adamonis.

79' - Azione Salernitana, Tutino entra in area, riesce a tenere a distanza Okoli e tira ma risulta un passaggio a Berisha.

81' - Primo cambio SPAL esce Sala ed entra Dickmann.

Negli ultimi dieci minuti le squadre si allungano e si vede più spettacolo di gioco.

82' - Castori si gioca l'ultimo dei suoi cambi, esce Tutino ed entra Cicerelli.

86' - Marino risponde con una doppia sostituzione, entra Di Francesco per Paloschi e Murgia per Valoti.

88' - Episodio che poteva cambiare il risultato, Anderson entra in area scarta Berisha ma l'arbitro Irrati, ravvede un tocco del portiere, quindi, assegna il rigore e ammonisce Berisha.

89' - Dal dischetto va a tirare il rigore, il capitano Di Tacchio che batte ma il pallone pizzica la traversa e va fuori, la SPAL si salva.

90' - Cambio SPAL, Marino mette dentro Tomovic al posto di Ranieri.

5' di recupero

92' - Salernitana in attacco con un'azione iniziata con Gondo e conclusa da Casasola con un destro che viene bloccato da Berisha.

95' - Sullo scadere, Gondo in area spallina controlla ma il pallone tocca un braccio di Sernicola che Irrati giudica involontario.

La partita si conclude come da pronostico 0 a 0.

Precedenti fra le due squadre in serie B a Salerno
Salernitana 3v  1p  1s - SPAL 1v  1p  3s
2016/17   28.02.2017 Salernitana 1-2 SPAL
1950/51   10.06.1951 Salernitana 1-0 SPAL
1949/50   27.11.1949 Salernitana 1-1 SPAL
1948/49   06.01.1949 Salernitana 3-0 SPAL
1938/39   01.01.1939 Salernitana 1-0 SPAL

La SPAL giocherà la prossima partita, sabato 6 marzo alle ore 14.00 allo Stadio Adriatico "Giovanni Cornacchia", contro i bancazzurri del Pescara.

02/03/2021 versione pdf
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Natoconlavaligia
Torna ai contenuti