Resistenze culturali verso sud est - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 31/10/2020
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
Vai ai contenuti

Resistenze culturali verso sud est: in littorina verso la stazione delle ‘Terre Estreme’.

Parte sabato 3 Ottobre la rassegna “Il futuro del Verbo restare”, cronache di restanza e resistenza della Scatola di Latta con Daimon: A Scuola per restare, Fucina Salentina e del CSV Brindisi Lecce-Volontariato nel Salento. Viaggi in Littorina di una comunità che reinventa se stessa.




Prende il via con 4 appuntamenti dal 3 ottobre al 21 novembre la rassegna “Il futuro del verbo restare ”- camminamenti civiculturali della Scatola di Latta, per il progetto ‘Strade Volontarie - La sfida di chi resta’ nell’ambito dell’omonimo  Festival del CSVBrindisi Lecce- Volontariato nel Salento.
La restanza, filo conduttore di tutto il progetto, si sveste di qualunque scoria nostalgica e diventa icona di coraggio, forza e presa di coscienza delle difficoltà oggettive di un territorio e riconverte, per questa via, i bisogni in obiettivi. Sottovena corre vitalità estrema: sgorgano da qui i 4 camminamenti, di cui il primo dal titolo RESISTENZA CULTURALI VERSO SUD EST che partirà sabato 3 ottobre, viaggiando in littorina verso la stazione delle ‘Terre Estreme’.
Il viaggio inizia alle 15:25 in littorina da Maglie, per giungere alla stazione di Gagliano del Capo alle 16.27; Durante il viaggio, libero spazio all’improvvisazione musico-poetica, nella massima spontaneità e convivialità. Ospite d’eccezione la talentuosa scrittrice Cristina Carlà che interpreterà alcune delle sue opere. Ad attendere i partecipanti a Gagliano del Capo ci saranno gli amici della Station gestita dell’associazione Random. Lastation, ultima stazione a sud-est d’Italia, è la cabina di regia per la promozione artistica e culturale del Capo di Leuca. Punto di riferimento per la comunità locale e per un pubblico internazionale, offre servizi che rendono la comunità protagonista nell’esplorazione e conoscenza del territorio: spazio espositivo e di residenza, hub per la mobilità, luogo d’incontro, lavoro e ospitalità. Lastation ospiterà, a rotazione, una selezione di opere realizzate dagli artisti nel corso degli ultimi dieci anni di lavoro. L’allestimento cerca di ricreare un senso dell’abitare intimo accogliendo un’opera per ogni stanza. Le opere, che fanno parte della collezione di Ramdom, rappresentano una ricerca specifica sul tema delle cosiddette ‘Terre Estreme’, patrimonio teso a valorizzare il territorio sia dal punto di vista geografico che antropologico mettendolo al centro di un ragionamento che parte dall’estremo lembo di terra a sud-est d’Italia ma si estende su tutto il Mediterraneo.
 
Il ritorno è previsto da Gagliano alle 19.27 con arrivo alla stazione di Maglie alle 20.31 (orari sul sito di Trenitalia).
 
Cristina Carlà , classe 1982, lavora come traduttrice freelance per agenzie di comunicazione e case editrici. Vive uno dei periodi più intensi della sua vita in Francia ma un giorno, improvvisamente, sceglie di tornare a casa, nel Salento. Dal 2014 collabora con Colori Vivaci, magazine culturale e di eventi. Nel 2018, poi, viene selezionata per partecipare al progetto Landxcape Puglia - Arte, Narrazione, Paesaggio, sostenuto dalla Regione Puglia e attuato dal Teatro Pubblico Pugliese. Fa parte del collettivo Slammals, con cui lavora alla diffusione della poesia orale tramite l'organizzazione di poetry slam sparsi su tutto il territorio pugliese. E’ risultata finalista regionale Area Sud negli ultimi tre campionati LIPS (Lega Italiana Poetry Slam). Un anno fa, infine, È uscito il suo primo libro: "Il colore delle cose fragili", edito da Collettiva.
 
NOTE ORGANIZZATIVE: chi partecipa all’evento solleva da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta gli organizzatori dell’iniziativa. Per garantire il rispetto delle norme anti-covid è richiesta la prenotazione via mail a scatoladilatta2014@gmail.com con:
Nome e Cognome
Numero di telefono
Paese di provenienza
 
SOLO CHI RICEVERA’ CONFERMA DI PRENOTAZIONE POTRA’ PROCEDERE CON L’ACQUISTO DEL BIGLIETTO. Il biglietto del treno sarà a carico del singolo partecipante mentre la partecipazione all'evento sarà gratuita.
 
Obbligo di indossare la mascherina nei luoghi chiusi e laddove non sia possibile mantenere il distanziamento fisico previsto dalle norme anti Covid19; Tutti i partecipanti dovranno obbligatoriamente compilare e firmare un modulo in cui dichiarano di sollevare da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta gli organizzatori.
APPROFONDIMENTI:
Il Progetto dei Camminamenti si inscrive nell’ambito di STRADE VOLONTARIE –FESTIVAL DEL VOLONTARIATO DEL CSV BRINDISI LECCE VOLONTARIATO NEL SALENTO in previsione dal 2 al 5 dicembre. LA RESTANZA è filo conduttore di questa II edizione ricca di eventi culturali e artistici. LA RESTANZA diventa una galleria di attori vivi che creano valore sociale ed economico per la propria comunità; un’affermazione sostenuta da uno studio condotto dal CSV Brindisi Lecce-Volontariato nel Salento, che guarda a giovani e per rifondare il valore del Territorio e ripartire con nuove scommesse, e nello stesso tempo avvicinare le comunità all’opera dei volontari.
Gli altri 3 camminamenti sono così organizzati: sabato 17 Ottobre, Camminando tra le “Cronache di restanza” di Savino Monterisi, Domenica8 Novembre “167 modi di Restare”, Sabato 21 Novembre “Passeggiate nella storia Rurale”
 
Iniziative civiculturali sono a cura de‘La scatola di latta’ e ‘Daimon: A scuola per restare’, in collaborazione con ‘Fucina salentina’.
 
Info e prenotazioni
Cel. 3395920051
 
28/09/2020
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Scritta natoiconlavaligia
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti