Quarti di Finale di Coppa Italia - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 06/03/2021
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
2021
Vai ai contenuti

La Juventus vince i quarti di finale della Coppa Italia contro una Spal, ben disposta in campo, ed approda alle semifinali per sfidare i nerazzurri dell'Inter.

Sul terreno di gioco dell'Allianz Stadium di Torino, la Spal di Marino si è ben comportata, specialmente nel primo tempo - Alla fine resta un pò l' amaro in bocca per il risultato finale molto pesante.

di Giovanni Tavassi



Le Formazioni in campo

Juventus
(3-5-2) è lo schema scelto da Pirlo con la seguente formazione: Buffon; Dragusin, Demiral, De Ligt; Bernardeschi, Fagioli, Rabiot, Ramsey, Frabotta; Kulusevski, Morata.
Fuori: Bentancur, Cristiano Ronaldo e Dybala.

Spal
Marino ha giocato con un (3-4-2-1): Berisha, Ranieri, Esposito, Missiroli, Floccari, Sernicola, Okoli, Vicari, Dickmann, Seck e Brignola.
Fuori: Di Francesco, Murgia, Mora e Tumminello

Arbitro: Pezzuto

Ammoniti: Chiesa, Morata, Sernicola, Valoti

Nonostante il risultato finale, resta una buona prestazione della squadra biancazzurra sul terreno di gioco dell'Allianz Stadium di Torino.
Nel primo tempo i giocatori di Marino hanno giocato bene, contenuto e fatto gioco sulle fascie. La Juventus è riuscita a trovare il goal su rigore, dopo l'intervento della VAR, e il raddoppio al 33'.
Nel secondo tempo i giocatori della Spal hanno giocato sotto tono, poi poco a poco la squadra ha iniziato a tener testa alla Juventus, ma proprio in quel momento, al 78' a seguito di un errore, è arrivato il terzo goal che ha tagliato letteralmente le gambe facendo saltare gli schemi della Spal.
L'allenatore Marino, a fine partita, ai microfoni ha detto " il terzo e quarto goal non ci stavano, abbiamo preso il terzo goal nel momento migliore in cui stavamo cercando di riaprire un pò la partita, quindi, c'è il dispiacere per questo, l'obiettivo nostro è il campionato e questa era una missione difficilissima".

Brevemente le fasi di gioco:
6' Diagonale di Frabotta largo sul secondo palo.

8' Morata tiro angolato e risposta di Berisha che devia in angolo.

9' Palla recuperata dalla Spal, su errore di Kulusevski, sulla tre quarti e Tiro di Floccari alto sulla traversa.

13' Rabiot, cade in area spallina a seguito intervento di Vicari, l'arbitro lo ammonisce per simulazione. Pezzuto viene richiamato dal VAR e va a rivedere le immagini, e la gamba di Vicari tocca il ginocchio di Rabiot, quindi, indica il dischetto per il rigore alla Juventus, trasformato da Morata al 16'.

23' Conclusione di Kulusevski, para in due tempi Berisha.

31' Ramsey conclude sul primo palo ma sull'esterno della rete.

32' Grande azione  di Kulusevski, una serie di finte in area, poi passa palla al limite dell'area, nel vertice sinistro di gioco,  e Frabotta che arriva di gran carriera colpisce il pallone che viene deviato leggermente da Esposito e si insacca alla destra di Berisha.

36' Un bel recupero del pallone a centrocampo, su errore di Demiral, da parte della Spal che va al tiro con Floccari, di poco al lato.

41' Bernardeschi dopo uno scontro resta a terra, riprende poi a giocare, chiede il cambio ma rimarrà, in campo, fino a fine primo tempo.

46' Si riparte con la sostituzione di Bernardeschi con il giovane Di Pardo e per la Spal fuori Vicari e Ranieri, dentro Sala eTomovic.

49' Un tiro cross di Frabotta attraversa tutta l'aria di rigore e finisce sul fondo senza che nessuno la tocchi.

52' Kulusevski in area spallina, tira ma Berisha para.

57' E' la volta di Ramsey che sulla sinistra in area tira ma Berisha para.

65’ La Spal sostituisce Esposito per Valoti e Floccari per Moro.

66' Un minuto dopo la Spal, anche Pirlo manca in campo Chiesa per Morata e Alex Sandro per Frabotta.

78' Un errore di Tomovic fuori area, si fa rubare il pallone da Chiesa che lo passa comodamente a Kulusevski che dall'altezza del rigore, insacca il terzo gol per i bianconeri.

83' Pirlo effettua un'altra sostituzione, facendo giocare una nuova promessa del calcio, Da Graca, al posto di Demiral.

84' Una bella azione di Chiesa si conclude con un tiro che esce di poco al lato del palo protetto da Berisha.

87' Altre sostituzioni - Marino fa entrare Viviani al posto di Missiroli e la Juventus cambia Fagioli, che ha accusato un colpo, McKennie.

90' Vengono assegnati 4 minuti di recupero, dove la Spal tenta ancora di andare verso la porta di Buffon.

92' Arriva una bella conclusione di Valoti che sfiora il palo sinistro di Buffon.

94' Sullo scadere, Da Graca riceve il pallone da Chiesa, tira e Berisha respinge ma, è pronto Chiesa che prende il pallone e realizza il 4 a 0 finale.

I Quarti di finale di Coppa Italia Juventus-Spal
Da quanto tempo la Spal non affrontava la Juventus ai quarti di finale di Coppa Italia?
Bisogna andare indietro nel tempo per arrivare all'edizione del 6 gennaio 1966, quando la Spal guidata dall'allenatore Francesco Petagna (nonno di Andrea Petagna che attualmente gioca nella squadra del Napoli), perse per 4-1 (dopo i tempi supplementari) contro i bianconeri guidati dall'allenatore paraguaiano, Heriberto Herrera Udrizal.

Vediamo il cammino in Coppa Italia della Spal
La Spal ha dovuto affrontare Bari, Crotone, Monza e Sassuolo, prima di approdare ai quarti di finale per affrontare la Testa di Serie "Juventus".

Un ottimo percorso che ha portato anche all'eliminazione di una Teste di Serie "Sassuolo":
30/09/2020 SPAL- Bari  0-0 e 4-2 ai calci di rigore
28/10/2020 Crotone - SPAL 0-0 e  4-5 ai calci di rigore
24/11/2020 SPAL - Monza 2-0
14/01/2021 Sassuolo - SPAL 0-2

Più semplice il percorso della Juventus, che essendo testa di serie ha fatto un solo incontro con il Genoa:
13/01/2021 Juventus - Genoa 3-2  ai tempi supplementari.


Questa sconfitta per la SPAL deve essere un monito e uno stimolo a far bene in campionato e portare a casa risultati positivi per poter ritornare nella massima serie.

28/01/2021 versione pdf
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Natoconlavaligia
Torna ai contenuti