Prorogata la mostra Robert Doisneau a Palazzo Pallavicini - Natoconlavaligia, il sito di Turismo dal 2004

Ultimo aggiornamento 25/09/2020
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
Vai ai contenuti

Robert Doisneau - La street photography dell’artista parigino prorogata fino al 9 agosto 2020 a Bologna.

Palazzo Pallavicini annuncia un'ulteriore proroga della mostra Robert Doisneau che resterà aperta fino al 9 agosto 2020.

di Giovanni Tavassi



Robert Doisneau - Le baiser de l'hôtel de ville, Paris 1950 © Atelier Robert Doisneau

Dopo il lockdown imposto in tutta la nazione e la chiusura dei siti artistici la mostra dedicata all'artista parigino è stata riaperta ed ha subito registrato il grande interesse da parte dei visitatori ed è per questo che gli organizzatori hanno prorogato l'apertura fino al 9 di agosto 2020.
Oggi, nelle città vediamo gli artisti che si cimentano con le varie forme di street art dai murales, alle panchine, alle sculture.
Negli anni 50' Doisneau fu un precursore della street art, attraverso i suoi memorabili scatti fotografici.
La visita alla mostra permette di ammirare anche l'architettura del bellissimo Palazzo Pallavicini di Bologna.



La Mostra
L’esposizione è dedicata al grande fotografo parigino Robert Doisneau celebre per il suo approccio poetico alla street photography, autore di Le baiser de l'hôtel de ville, una delle immagini più famose e discusse della storia della fotografia del secondo dopoguerra.
La mostra è curata dall’Atelier Robert Doisneau (Montrouge, Fr) ed è organizzata da Pallavicini s.r.l. di Chiara Campagnoli, Deborah Petroni e Rubens Fogacci in collaborazione con diChroma photography.


Robert Doisneau - Mademoiselle Anita, Paris 1951 © Atelier Robert Doisneau
 
L’ampia retrospettiva è il risultato di un ambizioso progetto del 1986 di Francine Deroudille e della sorella Annette Doisneau che hanno selezionato, da 450mila negativi prodotti in oltre 60 anni di attività del padre, le 143 immagini della mostra che ci raccontano l’appassionante storia autobiografica dell’artista.
I sobborghi grigi delle periferie parigine, le fabbriche, i piccoli negozi, i bambini solitari o ribelli, la guerra dalla parte della Resistenza, il popolo parigino al lavoro o in festa, gli scorci nella campagna francese, gli incontri con artisti e le celebrità dell’epoca, il mondo della moda e i personaggi eccentrici incontrati nei caffè parigini, sono i protagonisti del racconto fotografico di un mondo che “non ha nulla a che fare con la realtà, ma è infinitamente più interessante”. Doisneau non cattura la vita così come si presenta, ma come vuole che sia. Di natura ribelle, il suo lavoro è intriso di momenti di disobbedienza e di rifiuto per le regole stabilite, di immagini giocose e ironiche giustapposizioni di elementi tradizionali e anticonformisti.
Influenzato dall'opera di André Kertész, Eugène Atget e Henri Cartier-Bresson, Doisneau conferisce importanza e dignità alla cultura di strada, con una particolare attenzione per i bambini, di cui     coglie momenti di libertà e di gioco fuori dal controllo dei genitori, trasmettendoci una visione affascinante della fragilità umana.


 
 
Le meraviglie della vita quotidiana sono così eccitanti;
nessun regista può ricreare l'inaspettato che trovi per strada.
Robert Doisneau

Info
Titolo: Robert Doisneau
A cura di: Atelier Robert Doisneau
In collaborazione con: diChroma photography
Date: dal 06/03/2020 al 21/06/2020 e prorogata fino al 9/8/2020
Luogo: Palazzo Pallavicini
Indirizzo: Via San Felice 24, 40122 Bologna
Cell: +39 331 347 1504
 
21/06/2020
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Scritta natoiconlavaligia
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti