Nuovo punto vendita della cantina Valpantena - Natoconlavaligia.info

Ultimo aggiornamento 17/01/2020
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
Vai ai contenuti
Apertura a febbraio 2020 a Cassano Magnano (VA): la cooperativa di Quinto di Verona scommette sul rapporto diretto col cliente
Cresce la rete di punti vendita diretta di Cantina Valpantena.


Uva Cantina Valpantena

La cooperativa sociale di Quinto di Verona lancia l'apertura a febbraio 2020 di un nuovo esercizio commerciale a Cassano Magnano,  in provincia di Varese. Si rafforza così la presenza di Cantina  Valpantena in Lombardia, dove si registra anche un punto vendita ad Almè  (Bergamo), e si punta in modo deciso sulla diversificazione dei canali  di distribuzione. Tra questi, risulta di fondamentale importanza la rete  di punti vendita, i cui corrispettivi hanno raggiunto nell’esercizio 2018/19 oltre 4,1 milioni di euro. Con il nuovo negozio, che disporrà di una zona market e una magazzino e impiegherà due dipendenti, saranno otto  i punti vendita collocati tra Veneto e Lombardia. La nuova strategia di  distribuzione diretta al pubblico di Cantina Valpantena punta al  raggiungimento di 5 milioni di corrispettivi entro i prossimi 12 mesi e  al rafforzamento della presenza sul territorio con un programma di nuove  aperture.
“Crediamo molto nell’approccio con il consumatore e nella vendita diretta delle nostre bottiglie – spiega Luigi Turco, di recente riconfermato presidente di Cantina Valpantena con il vice-presidente Roberto Albrigi –  Per questo lavoriamo ad una rete di punti vendita diretta sempre più  strutturata. Con il nuovo negozio situato a sud di Varese poniamo le  basi per la presenza anche in altre zone del capoluogo lombardo e della  Regione”.
La diversificazione dei canali di distribuzione è risultata  centrale nella strategia commerciale della cooperativa per l’esercizio  economico 2018/19, chiuso con l’approvazione unanime il 31 agosto e con  un fatturato di 47.660.240 euro  sostanzialmente in linea con gli anni precedenti. La liquidazione delle  uve conferite è inoltre superiore di 2 milioni rispetto a quella  dell'anno precedente, attestandosi oltre i 12 milioni di euro.
A  caratterizzare il bilancio consolidato 2018/19 anche la crescita della  dimensione aziendale di Cantina Valpantena. Si è conclusa infatti a  novembre 2019 la fusione per incorporazione della mantovana Cantina Colli Morenici.  Un’operazione che consente alla cooperativa di Verona di rafforzare la  competitività aziendale e di ampliare la gamma di prodotti. Una  selezione di vini morenici arriverà infatti nei punti vendita del  circuito, incrementando l’offerta di vini veronesi con il Lambrusco  mantovano, gli spumanti Garda DOC e gli altri vini prodotti in strada  Monzambano. Il negozio a Ponti sul Mincio, derivante  dalla fusione con Colli Morenici, con la sua collocazione prossima al  Lago di Garda sarà inoltre strategico per raggiungere i flussi  turistici.



           

Cantina Valpantena
Cantina  Valpantena Verona è nata nel 1958 e si è consolidata in breve tempo  attirando a sé quasi interamente la produzione del territorio che si  estende tra la Valpantena e la Val Squaranto. Oggi conta 250 aziende  agricole associate e copre un’estensione di 750 ettari di vigneto. A  queste, dal 2003, si sono aggiunte circa 60 aziende esclusivamente  olearie con 150 ettari di oliveto, grazie alla fusione con l’Oleificio  delle Colline Veronesi che ha dato origine ad un importante polo  oleovinicolo con un numero complessivo di 320 aziende associate. La  produzione annua supera le 9.500.000 bottiglie per un fatturato che nel  2019 è stato di 47 milioni di euro.

01/01/2020
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Scritta natoiconlavaligia
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti