Nel 2022 i festeggiamenti per i 40 del Trigabolo - Natoconlavaligia, il sito di Turismo dal 2004

Ultimo aggiornamento 28/09/2020
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
Vai ai contenuti

Nel 2022 i festeggiamenti per i 40 anni dalla nascita del Trigabolo ad Argenta (Ferrara) - Lo annuncia, sui social, il grande chef stellato Igles Corelli.

Parteciperanno 100 chef da tutto il Mondo - Le prenotazioni saranno aperte nel 2021 e la festa sarà a numero chiuso max 500 partecipanti.

di Giovanni Tavassi
Ecco l'annuncio di Igles Corelli




Igles Corelli vuole omaggiare la nascita di uno dei ristoranti più importanti d'Italia fra gli anni '80/'90.
Lo fa annunciando sui social che nel giugno del 2022 ci sara' una grandissima festa per festeggiare i 40  anni della nascita del Trigabolo di cui lui è tra i fondatori del mitico  ristorante inaugurato nel 1982.
L'idea è quella di riunire un centinaio di chef da tutto il mondo per una festa che sarà riservata solo a 500 persone (tutte vestite in rosso). Le prenotazioni saranno aperte nel 2021.


Igles Corelli e le sue 5 stelle Michelin tatuate sull'avambraccio - img©pagina facebook dello Chef

Un pò di storia di Igles Corelli e il Trigabolo
Igles Corelli classe 1955, nasce a Filo, frazione di Argenta in provincia di Ferrara, frequenta la Scuola Alberghiera di Brisighella, le sue prime esperienze le fa nella trattoria paterna ad Alfonsine, poi tirocinio sulle navi, in un albergo di Milano Marittima fino ad approdare al mitico Trigabolo.
Il Trigabolo nasce nel 1982 e resta in auge fino al 1994 un ristorante concepito da veri intenditori e sognatori del gusto, diventa in breve tempo il primo ristorante stellato di Ferrara e provincia. Corelli, negli anni '80 va alla ribalta nel mondo della gastronomia contribuito a rinnovare il volto dell’alta cucina italiana, come gli altri due mostri sacri di quegli anni, Gualtiero Marchesi e Frédy Girardet.
Quando si sente parlare di Cucina Circolare qualcuno dirà ma cos'é?
Igles è stato l'inventore della Cucina Circolare, dove lo stesso ingrediente, come materia prima, viene declinato in diversi modi e metodi di preparazione e cottura che permettono di ottenere  diverse consistenze, gusti e aspetti.
Igles Corelli, inizia come chef alla cucina del Trigabolo con l'aiuto di una brigata di cuochi formata da Italo Bassi, Bruno Barbieri, Mauro Gualandi, Marcello e Luca Leoni, tutti diventati poi chef e con brillanti carriere. Corelli inizia con le sue performance del gusto che diventano famose in poco tempo.
I buongustai iniziano ad arrivare da ogni parte d'Italia, anche nei periodi invernali, dove sfidano anche la nebbia che imperversa per diversi mesi in quella zona, ma il gusto vale la sfida.
Igles rimane al Trigabolo per 14 anni fino al 1996 e al Trigabolo riceve due Stelle della Guida Michelin. In totale saranno 5 stelle Michelin ricevute dallo chef durante la sua carriera e Igles le cinque stelle Michelin se l'è fatte tatuare sull'avambraccio.
La carriera di Igles Corelli prosegue con la gestione di altri ristoranti, scrive libri di cucina, fa televisione dove diventa volto storico del canale 412 di Sky con il suo programma "Il gusto di Igles", organizza corsi di cucina alla Città del Gusto, partecipa alle grandi fiere nazionali ed internazionali del gusto e riceve ancora tantissimi riconoscimenti.

Attendiamo tutti, gli ulteriori avvisi e l'apertura delle prenotazioni, per una serata da non perdere.


20/08/2020
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Scritta natoiconlavaligia
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti