Mostra di Raffaello alle Scuderie del Quirinale - Natoconlavaligia.info

Ultimo aggiornamento 02/06/2020
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
Vai ai contenuti
La mostra di Raffaello, pittore e architetto del rinascimento, sarà esposta alle Scuderie del Quirinale a Roma.
Per celebrare il cinquecentenario dalla morte di Raffaello (6 aprile 1520 ad appena 37 anni) - Un importante mostra del maestro di Urbino, sarà esposta e visitabile alle Scuderie del Quirinale dal 5 marzo al 2 giugno 2020.
Di Giovanni Tavassi



Terminata la celebrazione di Leonardo Da Vinci nel 2019, l'anno 2020 è dedicato alle celebrazioni di un altro grande artista, Raffaello Sanzio nato ad Urbino nel 1483 è stato uno dei massimi esponenti per quanto riguarda l'arte e l'architettura del Rinascimento. Considerato uno dei più grandi artisti di ogni tempo.
Dalle testimonianze degli studiosi e critici dell'arte, in alcune opere si vede la presenza della mano di Raffaello, che dal 1494 al 1498 frequentò, per volere del padre che si accorse della sua bravura, la bottega del Perugino.
Le opere a cui è attribuita la sua mano sono: la Tavoletta "Natività della Madonna" - Pala di Fano e in alcune figure negli affreschi del Collegio del Cambio a Perugia.

Le Scuderie del Quirinale celebrano il cinquecentenario dalla morte di questo straordinario artista italiano, dedicandogli una mostra, dal 5 marzo al
2 giugno 2020, curata da Marzia Faietti e Matteo Lafranconi con il contributo di Vincenzo Farinella e Francesco Paolo Di Teodoro.
Sono oltre cento capolavori autografi, del maestro e artista urbinate, fra dipinti, cartoni, disegni, arazzi, progetti architettonici. A questi saranno affiancate altrettante opere di confronto e di contesto (sculture e altri manufatti antichi, sculture rinascimentali, codici, documenti, preziosi capolavori
di arte applicata) per un ammontare complessivo di 204 opere in mostra, 120 dello stesso Raffaello tra dipinti e disegni.
La mostra verrà inaugurata il 3 marzo dal capo dello Stato Sergio Mattarella e dalle più alte cariche istituzionali insieme ai rappresentanti dei principali Paesi esteri che hanno dato il loro apporto per questo attesissimo appuntamento con prestiti straordinari: il Louvre, il Museo del Prado, la National Gallery di Londra, la National Gallery of  Art di Washington, l’Albertina di Vienna, il British Museum, la Royal  Collection, il Musée des Beaux-Arts di Lille, l’Ashmolean Museum di Oxford. In Italia hanno contribuito col prestito di opere delle proprie collezioni:  le Gallerie Nazionali d’Arte  Antica, la Galleria Borghese, la Pinacoteca Nazionale di Bologna, il Museo e Real Bosco di  Capodimonte, il MAN di Napoli, la Fondazione Brescia Musei.
Un evento così atteso che già nella prima settimana di febbraio ha registrato un record di prevendite. Oltre 60.000 i biglietti venduti con richieste provenienti da tutto il mondo. Una preziosa occasione di visibilità internazionale per il Paese.

In questo periodo l' Italia sta soffrendo enormemente per gli interventi e ordinanze emesse a seguito focolai di Coronavirus che stanno affliggendo ad oggi 9 regioni d'Italia.
Le misure messe in campo per contenere la diffusione del virus generano, giocoforza,  calo a picco del turismo e presenze nelle strutture ricettive, annullamenti di fiere, mostre ed eventi sportivi e rallentamento della crescita nelle produzioni.
La mostra di Raffaello alle Scuderie del Quirinale, alle notizie che abbiamo oggi, ci sarà, ma a pochi giorni dall'inizio è scoppiata una querelle, su un opera di Raffaello "Il ritratto di papa Leone X con i cugini cardinali Giulio de' Medici e Luigi de' Rossi" (restaurato da poco, dall'Opificio delle Opere Dure di Firenze grazie al contributo di Lottomatica), che ha portato alle dimissioni dei 4 professori che compongono il Comitato Scientifico: Donata Levi, Tomaso Montanari, Fabrizio Moretti e Claudio Pizzorusso che avevano espresso il loro parere negativo, al prestito alle Scuderie del Quirinale, perchè quel ritratto è considerato une delle 24 opere inamovibili del museo, lista approvata anche dal direttore  Eike Schmidt. Con queste motivazioni, nella riunione del 9 dicembre 2019, il prestito del ritratto di Leone X, citato al numero 21 della  lista come opera identitaria del museo fiorentino, era stato negato (ANSA).
Non ci addentriamo maggiormente nella querelle aperta fra i soggetti interessati, e invitiamo ad andare a visitare una delle mostre imperdibili di quest'anno bisestile.
Alcune opere presenti alle Scuderie del Quirinale

1) Raffaello

Ritratto di Leone X tra i cardinali Giulio
de’ Medici e Luigi de’ Rossi
Portrait of Pope Leone X 1518-1519
olio su tavola / oil on panel
Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria delle
Statue e delle Pitture
Il restauro dell’opera è stato possibile grazie
al sostegno di Lottomatica Holding
Gabinetto fotografico delle Gallerie
degli Uffizi - Su concessione del Ministero
per i Beni e le Attività Culturali e del Turis

2) Raffaello

Ritratto di Baldassarre Castiglione
Portrait of Baldassarre Castiglione 1513
olio su tela / oil on canvas
Parigi, Musée du Louvre,
Département des Peintures
© Musée du Louvre, Dist. RMN -
Grand Palais / Angèle Dequier





3) Raffaello

La Madonna della Rosa
Madonna of the Rose 1518-1520
olio su tavola trasportata su tela / oil on
panel transferred to canvas
Madrid, Museo Nacional del Prado
©2020. Copyright immagine Museo
Nacional del Prado





4) Raffaello

San Giovanni Battista
St. John The Baptist 1518
olio su tavola / oil on panel
Firenze, Gallerie degli Uffizi,
Galleria delle Statue e delle Pitture
Gabinetto fotografico delle Gallerie
degli Uffizi - Su concessione del Ministero
per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo




5) Raffaello

Santa Cecilia con i santi Paolo, Giovanni
Evangelista, Agostino e Maria Maddalena
(Estasi di Santa Cecilia)
Ecstasy of Saint Cecilia ante 1518
tavola trasportata su tela /
panel transferred to canvas
Bologna, Polo Museale dell’Emilia
Romagna, Pinacoteca Nazionale
Su concessione del Ministero per i Beni
e le Attività Culturali e del Turismo,
Polo Museale dell’Emilia Romagna



6) Manifattura di Pieter van Aeist

Il Sacrificio di Lystra,
The Sacrifice of Lystra 1517-1519
ordito: lana / warp: wool
Città del Vaticano, Musei Vaticani,
Pinacoteca Vaticana, Salone di Raffaello
Foto © Governatorato S. C. V. –
Direzione dei Musei

7) Raffaello

Ritratto di donna detta “La Velata”
Portrait of a woman called “La Velata”
1512-1513 circa
olio su tela / oil on canvas
Firenze, Gallerie degli Uffizi,
Galleria Palatina
Gabinetto fotografico delle Gallerie
degli Uffizi - Su concessione del Ministero
per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo



8) Raffaello

Ritratto di donna nei panni di Venere
(“Fornarina”)
Portrait of a woman in the role of Venus
(“Fornarina”) 1519-1520 circa
olio su tavola / oil on panel
Roma, Gallerie Nazionali d'Arte Antica
di Roma, Palazzo Barberini
Gallerie Nazionali di Arte Antica, Roma
(MIBACT) - Biblioteca Hertziana, Istituto
Max Planck per la storia dell’arte/Enrico
Fontolan



9) Raffaello

Madonna dell’Impannata 1511
olio su tavola / oil on panel
Firenze, Gallerie degli Uffizi,
Galleria Palatina
Gabinetto fotografico delle Gallerie
degli Uffizi - Su concessione del Ministero
per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo





10) Raffaello

Madonna con il Bambino e San
Giovannino (Madonna d'Alba)
Madonna and Child with Saint John
1510 circa
olio su tavola trasferito su tela / oil on panel
transferred to canvas
Washington, D.C., National Gallery of Art,
Andrew W. Mellon Collection
© National Gallery of Art, Washington

11) Raffaello

Ritratto di Giulio II
Portrait of Giulio II
ante marzo 1512
olio su tavola / oil on panel
Londra, The National Gallery
© The National Gallery, London







12) Raffaello

Madonna Tempi
1507-1508
olio su tavola / oil on panel
Monaco, Bayerische
Staatsgemäldesammlung Alte Pinakothek
© BAYERISCHE
STAATSGEMÄLDESAMMLUNGEN








13) Raffaello

Madonna Tempi 1507-1508 circa
pietra nera con lumeggiature in bianco /
black chalk with white highlights
Montpellier, Musée Fabre
© Musée Fabre de Montpellier Méditerranée
Métropole / photographie Frédéric Jaulmes





14) Raffaello

Madonna con il bambino
(Madonna del Granduca) 1506-1507
olio su tavola di pioppo / oil on poplar panel
Firenze, Gallerie degli Uffizi
Gabinetto fotografico delle Gallerie
degli Uffizi - Su concessione del Ministero
per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo








15) Raffaello

Il sogno del cavaliere (Ercole al bivio)
The knight’s dream 1504
olio su tavola / oil on panel
Londra, The National Gallery
© The National Gallery, London





16) Raffaello

Autoritratto
Self portrait
1506-1508
olio su tavola di pioppo / oil on poplar panel
Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria
delle Statue e delle Pitture
Gabinetto fotografico delle Gallerie
degli Uffizi - Su concessione del Ministero
per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo




Info
Raffaello - Scuderie del Quirinale
Orari di apertura della mostra al pubblico
Da domenica a giovedì dalle 10.00 alle 20.00
Venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30
L’ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura
Biglietti
Intero € 15,00
Ridotto € 13,00
Cortesia €2,00
Ingresso gratuito fino ai 6 anni
Biglietti Open, sono già esauriti


 21/02/2020 Versione pdf
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Scritta natoiconlavaligia
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti