LR Vicenza - Spal 2 a 2 - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 06/03/2021
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
2021
Vai ai contenuti

La SPAL fuori casa pareggia ancora. Dopo essere andata in vantaggio due volte, viene rimontata dal LR Vicenza nel secondo tempo.

Al buon primo tempo che ha garantito la chiusura della prima fase di gioco con 2 goal di vantaggio, ha fatto seguito un secondo tempo dove episodi e leggerezze difensive, hanno portato al pareggio il LR Vicenza. La Spal perde ancora due punti per l'inseguimento del secondo posto del campionato BKT 2020/21.

di Giovanni Tavassi


24^ giornata, quinta giornata del girone di ritorno campionato BKT disputata nello Stadio Romeo Menti di Vicenza

Le formazioni in campo

VICENZA 4-3-1-2
Titolari: Grandi - Padella, Pasini, Beruatto, Bruscagin - Agazzi, Riogoni (16’ st Pontisso), Vandeputte (1’ st Dalmonte) - Giacomelli (41’ st Valentini) - Meggiorini (32’ st Gori), Longo (16’ st Lanzafame).
A disposizione: Perina, Zonta, Nalini, Cinelli, Cappelletti, Barlocco, Da Riva.
Allenatore: Domenico Di Carlo
Squalificati: nessuno

SPAL 4-3-1-2
Titolari: Berisha - Vicari, Ranieri (34’ st Sala), Tomovic, Valoti - Esposito, Segre (34’ st Missiroli), Dickmann - Strefezza - Paloschi - Asencio (22’ st Floccari).
A  disposizione: Thiam, Gomis, Di Francesco, Sernicola, Okoli, Spaltro, Viviani, Seck, Tumminello
Allenatore: Pasquale Marino
Squalificati: nessuno

Arbitro: Matteo Gariglio di Pinerolo
Risultato finale: 2 a 2
Marcatori: 27’ pt Paloschi, 41’ pt su rigore Valoti, 24’ st Pasini, 29’ st Meggiorini
Ammoniti:  Vandeputte, Padella, Ranieri, Pontisso, Vicari, Giacomelli, Tomovic
Calci d'angolo: 5 - 6
Possesso palla: 44% - 56%
Tiri: 15 - 11

Alla vigilia della partita LR VIcenza - SPAL, c'è stata la conferenza stampa con il Presidente, Walter Mattioli - Il Patron, Simone Colombarini

Conferenza stampa Presidente Walter Mattioli - Simone Colombarini - 18-02-2021


Alcune battute del mister Marino, in conferenza stampa pre partita LR Vicenza - Spal
Sicuramente dobbiamo fare meglio rispetto a quello che abbiamo fatto ultimamente. La squadra è consapevole che la battuta d'arresto che abbiamo avuto c-ol Pordenone, ha influito sul morale e di conseguenza dobbiamo cominciare a dare continuità di gioco per arrivare al risultato. Per quanto -riguarda Murgia per questa settimana non è fra i convocati, la prossima si aggrega perchè ci sono stati questi movimenti di mercato per cui doveva andar via, poi è rimasto, e rimane a tutti gli effetti un giocatore della Spal. Come ho detto all'andata, dobbiamo vivere le partite di giornata in giornata, sicuramente non abbiamo espresso, in alcune partite, quello che volevamo fare però siamo consapevoli, che abbiamo le possibilità, le qualità per fare molto di più.
Per quanto riguarda il Vicenza è una squadra organizzata, che a gennaio hanno fatto un altro ritocco, una squadra qualitativamente forte, organizzata, nelle ultime partite hanno anche cambiato il sistema di gioco ed hanno aumentato il reparto offensivo perchè giocano con due attaccanti e un trequartista.
Conferenza stampa alla vigilia della partita LR Vicenza - SPAL


Veniamo al pre partita
LR Vicenza affronta la SPAL dopo aver vinto col Pordenone 2 a 1, perso col Monza 2 a 1 e pareggiato con la Salernitana 1 a 1. Con una situazione di metà classifica e 10 punti in meno della Spal.

La SPAL affronta LR Vicenza dopo aver pareggiato con il Cosenza 1 a 1, perso con il Pordenone 3 a 1 e pareggiato con l'Empoli 1 a 1. Con 36 punti indietro a Salernitana e Venezia a (38), Chievo, Monza, Cittadella a (39) e prima in classifica Empoli a 44 punti.

Veniamo alla partita
A sorpresa Marino scende in campo con un modulo speculare 4-3-2-1 che ha disorientato il Vicenza e ha dominato nel primo tempo chiudendo la prima fase di gioco con due goal di vantaggio.
Nel secondo tempo, l'allenatore del Vicenza, ha cambiato modulo ed ha giocato con un 4-4-2 per contenere le ripartenze della Spal.
La partita è stata sostanzialmente sempre ad appannaggio della Spal fino al goal del Vicenza, quando un tardato rientro ha dato la possibilità a Pasini di rimanere in gioco e centrare, con un colpo di testa, la porta di Berisha.
Nervosismo ed una serie di ammonizioni.
Il Vicenza ci crede e spinge sull'acceleratore e al 75' Meggiorini, un minuto prima di lasciare il posto a Gori, controlla un pallone in area fra tre difensori e insacca il pareggio.
Nei 4 minuti di recupero, una doppia occasione ancora per il LR Vicenza, ma un terzo goal sarebbe stato una beffa per la Spal.

Le interviste di mister Marino e Alberto Paloschi al termine di LR Vicenza - SPAL


In breve alcune fasi di gioco:

1’  - Ha inizio la partita e a sorpresa, Marino gioca con una formazione speculare 4-3-1-2, che disorienta il Vicenza.

Fino al 27' minuto niente di fatto e azioni irrilevanti con 4 calci d'angolo per la Spal.

28' - La Spal sblocca il risultato con Paloschi che servito in area da Valoti, dribbla Padella e non sbaglia l'appuntamento col Goal, il pallone va alle spalle di Grandi.

34' - Viene ammonito Vandeputte per fallo.

35' - Fallo per il LR Vicenza al limite dell'area spallina, batte Giacomelli e Vicari in barriera ribatte il tiro.

40' - Padella commette un fallo di mani in area, giudicato da Gariglio irregolare e assegna il calcio di rigore.

42' - Valoti sul dischetto del rigore, prende la rincorsa e fa centro per il 2 a 0 per la Spal.

43' - Un fallo di gioco, Meggiorini salta in alto ma colpisce col ginocchio Segre che resta a terra alcuni minuti.

Secondo tempo, Spal entra in campo con la stessa formazione e stesso modulo. Il LR Vicenza cambia modulo e gioca con un 4-4-2.

48' - Azione del LR Vicenza dalla sinistra con cross al centro respinto a campanile che diventa preda di Berisha.

49' - Grande azione del LR Vicenza con Meggiorini che tira al volo in area verso la porta spallina ma Berisha è attento e fa una gran parata respingendo in calcio d'angolo.

54' - Ranieri arriva in ritardo sul pallone e viene ammonito dall'arbitro.

58' - Altro pericolo in area spallina, un lungo lancio per Longo che corre verso la palla ma Berisha calcola bene i tempi e anticipa, in tuffo, il possibile tiro.

60' - Un tocco di testa rischiosissimo all'indietro, per Berisha, da parte di Dickmann.

62' - Doppia sostituzione per il LR Vicenza, fuori Longo e Rigoni e dentro Lanzafame e Pontisso.

64' - Da poco entrato, Pontisso commette un fallo su Strefezza e viene ammonito.

66' - Una trattenuta di  Vicari su Meggiorini gli costa l'ammonizione.

67' - Cambio della SPAL esce Asencio ed entra Floccari.

70' - Esitazione di Vicari nel risalire, lascia in gioco Pasini che di testa mette alle spalle di Berisha ed accorcia le distanze.

71' - Ancora un'ammonizione, cartellino giallo a Giacomelli per fallo su Dickmann.

73' - Occasione per Strefezza che entra in area colpisce il pallone che va fuori.

75' - Errore dei difensori spallini, in superiorità numerica, che lasciano libero Meggiorini che controlla e pareggia i conti per il 2 a 2.

78' - Sostituzione di Meggiorini che lascia il posto a Gori, che appena entrato tira subito da fuori area ma berisha respinge.

80' - Doppio cambio per la SPAL, escono Ranieri e Segre ed entrano Sala e Missiroli.

86' - Cambio per il LR Vicenza, esce Giacomelli ed entra valentini.

90' - Occasionissima per la Spal, Valoti per Paloschi che tira ma Grandi respinge.

4' di recupero

92' - Tomovic mette in angolo un attacco del LR Vicenza e battibecca con Beruatto prendendolo per la maglietta, immancabile l'ammonizione da parte dell'arbitro Gariglio.

93' - Il LR Vicenza sfiora il goal con il colpo di testa di Gori, che ha mancato una ghiotta occasione.

94' - Ultimo brivido per la SPAL sempre su attacco del LR Vicenza, ma la partita si conclude sul 2 a 2.

Ultimi due precedenti fra le due squadre in casa del LR Vicenza
Lega Pro Seconda Divisione Serie C2 A - 15/09/2013 L.R. Vicenza Virtus 2 : 1 SPAL 2013
Lega Pro Serie C1 A  - 22/08/2010 L.R. Vicenza Virtus 2 : 3 SPAL 2013

La Spal giocherà la prossima partita, sabato 27 febbraio alle ore 14.00 allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara, contro la Reggina.

20/02/2021 versione pdf
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Natoconlavaligia
Torna ai contenuti