La SPAL espugna lo Stadio Adriatico di Pescara - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 13/04/2021
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
2021
Vai ai contenuti

La SPAL espugna lo Stadio Adriatico "Giovanni Cornacchia" e vince per 1 a 0 contro il Pescara.

La SPAL non aveva mai vinto a Pescara, oggi si porta a casa i tre punti importantissimi per la zona play off e per il morale di tutta la squadra.

di Giovanni Tavassi



Mister Marino


Pescara - SPAL
27^ giornata, ottava del girone di ritorno campionato BKT disputata nello Stadio Adriatico "Giovanni Cornacchia"

Formazioni speculari in campo

Pescara 3-5-2
Titolari: Fiorillo - Guth, Drudi, Scognamiglio - Bellanova, Dessena (55' Rigoni), Busellato (71' Memushaj), Machìn (71' Maistro), Masciangelo - Giannetti (55' Ceter), Odgaard (71' Galano).
A disposizione: Alastra, Sorensen, Nzita, Valdifiori, Fernandes, Capone, Vokic.
Allenatore: Gianluca Grassadonia.
Ammoniti: Busellato e Dessena
Squalificati: Drudi per doppia ammonizione.

SPAL 3-5-2
Titolari: Thiam - Okoli (46' Tomovic), Vicari, Ranieri - Sernicola, Mora, Missiroli (79' Segre), Valoti (46' Esposito), Sala (83' Dickmann) - Asencio, Di Francesco (58' Paloschi).
A disposizione: Gomis, Wozniak, Spaltro, Murgia, Strefezza, Seck, Tumminello.
Indisponibili: Floccari, Viviani e Berisha che ha riportato un edema post traumatico con alcuni punti di sutura al ginocchio sx.
Allenatore: Pasquale Marino
Ammoniti: Okoli, Valoti e Sernicola
Squalificati: nessuno

Arbitro: Federico La Penna di Roma
Risultato finale:
Marcatori: (9' pt) Valoti su rigore
Calci d'angolo:  11 - 4
Possesso palla: 48% - 52%
Tiri totali: 17 - 8

Il pre partita
Il Pescara arriva a questo incontro in buona forma, sono state buone le ultime prestazioni. Nelle ultime cinque partite del campionato ha totalizzato sei punti, vincendo contro il Cittadella - Pareggiando contro Empoli, Frosinone e Lecce - E perdendo contro il Venezia.

La SPAL non vince da otto partite ed è reduce da un brutto momento, anche se ci sono i segnali di ripresa della squadra. Arriva a Pescara con la voglia di far bene e fare punti per rimanere in zona play off. Nelle ultime cinque partite ha totalizzato solo tre punti, pareggiando contro Salernitana, Vicenza e la capolista Empoli - E perdendo contro Reggina e Pordenone.

Alcune battute del Mister Marino, in conferenza stampa pre partita Pescara - SPAL
"la volotà di viincere c'è sempre stata, la prestazione di salerno è stata secondo me buona, perchè una squadra che vive un momento come lo stiamo vivendo noi, con una sconfitta in casa pesante, andare a Salerno e non concedere nulla tranne il rigore alla fine, in più abbiamo creato quattro palle goal in più abbiamo fatto il sessanta e passa percento di possesso, credo sia stato un segnale importante, quindi sono fiducioso perchè la squadra vuole tirarsi fuori da questa situazione, quindi proviamo a fare sempre il massimo, poi a volte ci riusciamo, in questo periodo meno.
Il Pescara è in salute hanno fatto dei buoni risultati, vincere a Cittadella sappiamo bene che non è facile, ci hanno creduto fino alla fine e hanno fatto il goal all'ultimo minuto, così come  è successo la settimana prima che hanno pareggiato con il Lecce, avevano fatto risultato a Frosinone, quindi, sono in un buon momento. Sappiamo delle difficoltà, sappiamo che l'organico è buono, è stato ritoccato. Dipende sempre da noi dalla nostra prestazione, perchè alla vigilia della partita con la Salernitana vedendo il momento della salernitana, la classifica che in casa avevano perso solo una volta, era complicato però la nostra prestazione ha fatto sì che è stato meno complicato rispetto alla vigilia.
Dal punto di vista fisico stiamo recuperando alcuni giocatori che vengono da infortuni e qualcuno magari ha giocato spesso e quindi, avrebbe bisogno di rifiatare, alcuni sono arrivati che non sono in condizioni ottimali e quindi, il tempo ci vuole per fa sì che arrivino ad una forma ottimale. Però complessivamente credo che la squadra stia discretamente"

Conferenza stampa alla vigilia della partita Pescara - SPAL


Veniamo alla partita
Buon primo tempo della SPAL che trova il goal su rigore, trasformato da Valoti. 5 Ammoniziani, e un espulso per il Pescara, nel primo tempo. La SPAL entra in campo nel secondo tempo e utilizza subito il doppio cambio e gioca con difesa alta e in superiorità numerica.
Il Pescara non molla e risponde con un doppio cambio per affrontare la superiorità numerica della SPAL.
Fino alla fine il Pescara ha tenuto botta ed ha cercato di pareggiare la partita, ma la SPAL oggi ha trovato la vittoria che mancava dal 18 gennaio 2021, e la prima vittoria in casa del Pescara, espugnando lo Stadio Adriatico "Giovanni Cornacchia".
La squadra di Marino rientra a Ferrara con un risultato positivo che smuove finalmente positivamente la classifica per i biancazzurri che si portano a 41 punti.

In breve alcune fasi di gioco:

6’ - Primo brivido è per il Pescara con Di Francesco che arriva al limite dell'area e tira ma non impensierisce Fiorillo.

8' - Mora triangola entra in area e finisce a terra per un contatto con Scognamiglio che è giudicato irregolare da La Penna e assegna il calcio di rigore.

9' - Valoti dal dischetto tira sulla sinistra di Fiorillo che intuisce, tocca ma non riesce ad evitare il goal.

12' - Proteste in area della SPAL, da parte dei giocatori del Pescara che vedono un fallo di mano, ma il braccio del difensore spallino è attaccato al corpo, quindi, giudicato regolare dall'arbitro.

13' - Sernicola si trova davanti al portiere ma non riesce a concludere per l'itervento del difensore pescarese.

22' - Un fallo su Machin al limite dell'are, La Penna assegna la punizione che è strasformata dallo stesso Machin ma viene ribattuta dal portiere.

20' - Primo giallo della partita è per Okoli per una trattenuta su Odgaard.

26' - Giallo anche per Valoti.

33' - L'arbitro La Penna ammonisce Drudi per un intervento falloso su Asencio.

36' - Giallo per Busellato per un intervento scorretto su Sernicola.

39' - Azione combinata in area pescarese, la SPAL non riesce a sfruttare e il contropiede del Pescara impensierisce la difesa spallina, ma niente di fatto.

44' - Giallo per Dessena.

45+2' - Il primo tempo si conclude con una punizione di Mastrangelo che viene ribattuta dalla barriera.

45+3' -  Seconda ammonizione ed espulsione per Drudi, il giocatore del Pescara.

46' - Doppio cambio SPAL escono Valoti, autore del goal, e Okoli ed entrano Esposito e Tomovic.

55' - Due cambi per il Pescara escono Dessena e Giannetti ed entrano Rigoni e Ceter.

57' - Cambio SPAL entra Paloschi ed esce Di Francesco.

65' - Esposito subisce un fallo a centrocampo da Rigoni.

66' - Sernicola vola sulla fascia e crossa al centro ma la palla viene messa in angolo dalla difesa pescarese.

69' - Sernicola crossa ancora al centro ma non riesce ad intervenire l'attacco della SPAL.

69 - Bello scambio Asencio, Paloschi ma il pallone va fuori.

70' - Ammonito Sernicola per trattenuta Odgaard che scappa verso l'area avversaria.

71' - Triplo cambio del Pescara escono Machín, Busellato e Odgaardm ed entrano Maistro, Memushaj  e Galano.

76' - Buona occasione SPAL in area ma l'attacco non riesce a sfruttare la situazione.

78' - Cambio SPAL esce Missiroli ed entra Segre.

82' - Discesa del Pescara con Bellanova e tiro dalla distanza, viene deviato in angolo da Thiam

82' - Altro cambio SPAL, esce Sala ed entra Dickman.

84' - Ceter corre vero la porta entra in area tira ma Thiam para.

88' - Il Pescara tenta il tutto per tutto e con Galano, lanciato da Memushaj, entra in area ma Tomovic rimedia in angolo.

90' - arrivano 4 minuti di recupero.

90'+3' - Ancora Pescara, un cross dalla destra di Bellanova, Rigoni interviene in acrobazia ma il tiro viene deviato in corner.

95' - La Penna dichiara chiuso l'incontro con il triplice fischio finale e la SPAL si porta 3 punti dalla trasferta di Pescara.

Interviste al termine della gara Pescara - SPAL
Pasquale Marino, del direttore sportivo Giorgio Zamuner e dell’attaccante Raul Asencio


Precedenti fra le due squadre in serie B e in casa del Pescara. le squadre si sono incontrate 7 volte:

1948/49  B Pescara - SPAL  2-1
1974/75  B Pescara - SPAL  2-1
1975/76  B Pescara - SPAL  0-0
1976/77  B Pescara - SPAL  3-1
1978/79  B Pescara - SPAL  0-0
1980/81  B Pescara - SPAL  1-1
1981/82  B Pescara - SPAL  2-0
 
Pescara 4v  3p  1s - SPAL 0v  3p  4s
         
La SPAL giocherà la prossima partita, Venerdì 12 marzo 2021 alle ore 21.00 allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara, contro l'Entella.

06/03/2021 versione pdf
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Natoconlavaligia
Torna ai contenuti