Il turismo internazionale in Turchia - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 27/02/2021
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
2021
Vai ai contenuti

Il Turismo internazionale in Turchia.

Turkish Airlines è Diamond Standard -  Il primato europeo degli aeroporti va ad Istanbul -  Quanti riconoscimenti per il comprensorio di Erciyes - La musica della provincia di Sivas.



Turkish Airlines

Turkish Airlines è Diamond Standard
La compagnia di bandiera Turkish Airlines (THY) è stata premiata con il titolo "Diamond Standard"  in un recente audit online, nella categoria "salute e sicurezza". Si  tratta di un prestigioso riconoscimento possibile grazie al suo  approccio e alla qualità del servizio senza precedenti in questi tempi  straordinari. Organizzato dalla Airline Passenger Experience Association (APEX) e SimpliFlying,  l'audit online è composto da 10 categorie in cui i vincitori vengono  scelti in base al punteggio che ricevono sui 75 punti-criteri che i  partecipanti inseriscono.


Aeroporto di Istanbul

Il primato europeo degli aeroporti va ad Istanbul
Heathrow ha perso il primo posto tra gli aeroporti europei nel 2020, con il freno dei viaggi per la pandemia da coronavirus. Al suo posto c'è il nuovo hub di Istanbul, completato nella primavera del 2019. Lo riporta Bloomberg, riferendo che quello di Istanbul ha contato 23,4 milioni di passeggeri,  mentre nel celebre scalo londinese il traffico è diminuito del 73%.  Leggermente davanti a Londra anche Parigi Charles de Gaulle, che era  stato in seconda posizione anche nel 2019.
Il  miglior posizionamento di Istanbul, così come di Mosca Sheremetyevo, è  dovuto a un minore calo di passeggeri, viene evidenziato, mentre la  maggior parte degli aeroporti dell'Europa occidentale, da Francoforte a  Amsterdam e Barcellona, ha visto diminuire il traffico del 70% o più.

Ministro Turco Mehmet Ersoy

Il turismo internazionale in Turchia
Si  è tenuta nei giorni scorsi la conferenza stampa d’inizio anno del  Ministero della Cultura e del Turismo della Repubblica di Turchia. A  parlare è stato lo stesso Ministro Ersoy. "Nel 2021, prevedo che le entrate in ambito turistico supereranno i 23,3 miliardi di dollari (174,33 miliardi di TL) e il numero dei turisti raggiungerà i 31 milioni. Prevediamo una ripresa a forma di V nel settore del turismo che è stato fortemente danneggiato. In  Turchia si è cercato di fronteggiare la situazione mediante  l'attuazione di misure finanziarie e strategie ad hoc, a cominciare dal programma Safe Tourism:  misure efficaci negli aeroporti, nelle strutture ricettive e nelle  spiagge per frenare la diffusione della malattia. I turisti hanno potuto  trascorrere le vacanze in tranquillità grazie alle misure efficaci  imposte dal governo, che ha stabilito elevati standard di sicurezza in  tutti i settori. Il Ministro ha inoltre aggiunto che i numeri della  Turchia sono stati positivi nei primi tre mesi del 2020 e hanno  dimostrato che se non ci fosse stata questa pandemia i turisti sarebbero  stati 60 milioni (l’anno precedente erano 51,7 milioni).


Comprensorio di Erciyes

Quanti riconoscimenti per il comprensorio di Erciyes
E' una delle località sciistiche più rinomate della Turchia e del mondo e ora la stazione sciistica di Erciyes, in Cappadocia, sarà inclusa nella prestigiosa rete europea delle destinazioni di eccellenza (EDEN), organizzata dalla Commissione europea.
Erciyes è anche una delle semifinaliste del concorso "2021 The Best Ski Resort of the World", organizzato dal sito web britannico "Go4Ski", uno dei siti di sci più apprezzati al mondo. Inoltre la stessa è stata recentemente certificata da Bureau Veritas, azienda specializzata in test, ispezioni e certificazioni, per aver adottato tutte le misure precauzionali contro la diffusione del coronavirus.
Erciyes è il primo e unico centro sciistico finora al mondo ad avere la certificazione Safe Ski Resort.
Oltre a Erciyes anche Afyonkarahisar, Ankara, Izmir e Balikesir sono incluse nel programma EDEN.



La musica della provincia di Sivas
La  musica ha un'importanza significativa nella cultura della Turchia e la  provincia di Sivas, in Anatolia centrale, è una delle patrie della  musica tradizionale turca. Pertanto, la città intende entrare  nella rete delle città creative dell'UNESCO (UCCN) per preservare la sua  musica locale e renderla una parte cruciale del suo sviluppo per  rafforzare le relazioni tra i settori pubblico, privato e civile,  nonché per aumentare il riconoscimento internazionale della città e  fornire nuove opportunità.
Il  sindaco di Sivas ha sottolineato che la città ha ricoperto un ruolo  fondamentale per molte civiltà così da arricchirsi in ambito culturale  tra musica, letteratura e gastronomia.

Ambasciata di Turchia - Ufficio Cultura e Informazioni
Piazza della Repubblica, 55/56 - 00185 ROMA
Tel. 06 4871190 - 06 4871393 - Fax 06 4882425

26/01/2021
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Natoconlavaligia
Torna ai contenuti