Estate all’ombra di un noce centenario in Valle d’Aosta - Natoconlavaligia, il sito di Turismo dal 2004

Ultimo aggiornamento 30/09/2020
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
Vai ai contenuti

Estate all’ombra di un noce centenario in Valle d’Aosta.                                                  

L’estate 2020, le vacanze italiane dopo il lockdown da pandemia, tutto ha un sapore inedito e carico di attese.



Il Castello di Darany

L’attesa di una rinascita fisica e psichica, che ognuno vorrà interpretare come recupero di un sociale ricreativo oppure, al contrario, come un’ulteriore fase introspettiva, epurata dalla fatica dello stress da paura del coronavirus. Dunque estate speciale quella di quest’anno e, per chi potrà farla, il menu è comunque ricco di proposte. Nella scelta fra mare, campagna e montagna, vi è subito la possibilità di un sano ritiro in Valle d’Aosta, in una struttura appartata e coinvolgente come Il castello di Darany, che prende il nome dalla sua bella ispiratrice: Benedetta Darany Melzi.


Benedetta Darany Melzi
 
Frutto di un attento recupero, il Castello di Darany fa parte del format Hidden Homes, che vede come protagoniste strutture in stato di abbandono e controtendenza ai clichè del mercato immobiliare, ma in possesso di peculiarità estetiche e architettoniche tali da farne delle vere e proprie opere d’arte, capolavori dall’identità unica, che ne rispettano appieno il Genius Loci.
Anche il marchio Hidden Homes è unico nel suo genere: al loro interno per la prima volta le tecniche dello story telling del cinema, della letteratura, dell’arte si uniscono al settore del real estate, con l’obiettivo di proporre un’esperienza “cucita” ad hoc per chi ne fruisce: chi entra in una Hidden Homes come il Castello di Darany, intraprende un viaggio che non ha partenza, né arrivo, fatto di tappe volte alla riscoperta di se stessi.
L’ospite che vi giunge, bussa alla porta di un approdo segreto, una dimora dove corpo e anima trovano ristoro dopo lunghi percorsi itineranti, fatti di continui spostamenti e ricerca.
E’ quanto successo anche alla proprietaria e manager, Benedetta Darany Melzi, uno spirito nomade, sopravvissuto a tante esperienze di vita, che ha scelto per questo suo nido un simbolo importante, un noce centenario, solido e ben radicato.
Il Castello di Darany, dimora del tempo libero, è un castello più simbolico che reale, ma certamente diffuso. Si compone di 3 piccole dimore, distribuite nel delizioso borgo di Gratillon, frazione di Saint Nicolas in Valle D’Aosta. Tutti i soggiorni proposti possono essere personalizzati in base al profilo degli ospiti e alle proprie esigenze: non mancano percorsi benessere, attività culturali e sportive. Gli alloggi, tutti di charme e dotati di ogni confort, sono immersi in una natura incontaminata che appare “senza tempo”, da vivere pienamente in ogni stagione dell’anno.

Il Castello di Darany
Borgo di Grattilon, frazione di Saint Nicolas (Aosta)
Valle D’Aosta
ilcastellodidarany.com

16/06/2020
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Scritta natoiconlavaligia
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti