Continua il Salone del Camper a Parma - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 31/10/2020
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
Vai ai contenuti

Salone del Camper 2020: novità e proposte di turismo all’aria aperta.              

Il  Salone del Camper, in pieno svolgimento a Parma (proseguirà fino al 20  settembre), è una delle poche manifestazioni “live” (cioè con presenza di  pubblico) in programma in questo periodo post lockdown.

di Tiziano Argazzi

 
Salone del Camper a Parma

Nei 61 mila metri quadri  dei padiglioni 3 – 4 – 5 -6 di Parma Fiere è possibile  “toccare con mano” le novità più interessanti di tutti i grandi marchi presenti:  Adria, Airstream, Arca, Autostar, Benimar, Blucamp, Carthago, Challenger,  Chausson, CI, Dreamer, Elnagh, Euramobil, FCA, Ford, Font Vendome, Giotti Line,  Itineo, Knaus Tabbert, Malibu, McLouis, Mobilvetta, Rapido, Rimor, Roller Team,  Sun Living, Vantourer, Westfalia e XGo. A questi si aggiungono, come di  consueto,i principali produttori di accessori: Fiamma, Euro Accessoires,  Edi.car, Moscatelli, Gruppo Sigel, Prokuch e altri.
Il  pubblico ha risposto alla “grande” e nel primo weekend di apertura ha  letteralmente ha “invaso” gli spazi fieristici di Parma.
Ma  il Salone non è solo veicoli ricreazionali e accessori, che ovviamente rimangono  i protagonisti principali, è anche turismo e voglia di conoscere nuove località  da visitare a bordo del proprio camper.
Già  dalla riapertura dei confini regionali, avvenuta lo scorso 3 giugno, gli oltre  230.000 camper immatricolati in Italia hanno avuto il via libera per percorrere  in lungo e in largo le strade italiane e lo hanno fatto con la consapevolezza  che il veicolo ricreazionale, come ricorda l’APC, l’Associazione Produttori  Caravan e Camper, primo partner di Fiere di Parma nell’organizzazione della  kermesse, è il mezzo ideale per mantenere il distanziamento sociale attualmente  necessario, è un ambiente protetto e capace di proteggere, in grado di  allontanare la paura del contagio. In momenti particolari come questo, con un  autocaravan si può partire quando si vuole e, se un posto è troppo affollato e  non ci si sente sicuri, si può proseguire variando la meta, proprio per questo  si chiamano “Vacanze in Libertà”.

15/09/2020 Salone del Camper a Parma Tiziano Argazzi intervista Gianni  Brogini, Direttore Marketing
APC (Associazione Produttori Camper e  Caravan - Parte tecnica, Giovanni Tavassi

I  numeri delle persone che utilizzano il camper per una vacanza “all’aria aperta”  sono in continuo aumento. La conferma arriva dai numeri resi noti dall’APC:  quest’estate sono circolati sulle strade del Belpaese circa 1.200.000  camperisti (800.000 italiani e 400.000 stranieri). Ma non solo: le  immatricolazioni di camper in questi primissimi mesi post-lockdown sono tornate  a fare numeri eccellenti con un maggio uguale a quello del 2019, ma con un +17%  per i camper a noleggio, e addirittura un giugno che ha fatto registrare +50%  sull’omologo periodo dell’anno scorso.
Una  delle sezioni più interessanti è sicuramente quella dedicata a  “Percorsi & Mete” che  consente di conoscere luoghi e destinazioni ideali per il Turismo en “Plein Air,  con una ricca proposta di guide e prodotti editoriali in grado di indirizzare e  consigliare esperti e neofiti di questo life-style.
Per  l’edizione di quest’anno, il Salone consiglia varie location top tra cui, ad  esempio  Parma, Capitale Italiana  della Cultura 2020 e 2021, e la sua provincia alla scoperta delle bellezze  paesaggistiche, artistiche e gastronomiche del territorio con visita ai Musei  del Cibo (Parmigiano Reggiano, Salame di Felino, Culatello di Zibello, pasta,  pomodoro) per un’esperienza degli eccellenti prodotti tipici targati Parma  oppure  il Friuli Venezia  Giulia, tra i leggendari  cammini nei luoghi della Grande Guerra o i numerosi itinerari culturali con  ricchezze come Aquileia o i sentieri ebraici di Trieste o, ancora, alla scoperta  dei percorsi pasoliniani. Dal Friuli alla Romagna, la “terra della dolce vita”, con i  suoi camping e villaggi, classificati a 3 e 4 stelle, affacciati sulla  Costa Adriatica dell’Emilia Romagna, dal Delta del Po a Riccione. Rimanendo in  Romagna si può fare tappa al  Parco  Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna al confine con  la Toscana, la tappa successiva con destinazione le due valli della Garfagnana  e  della Lunigiana  incastonate fra  gli Appennini e le Alpi Apuane. Continuando verso sud si arriva in Puglia (alla  scoperta del grande patrimonio artistico, culturale e naturale della penisola  Salentina) ed in Calabria (tra monti, parchi naturali, spiagge bianchissime  e mare limpido, ma anche tesori archeologici, borghi affascinanti e sapori unici  come la cipolla di Tropea, i peperoncini di Soverato “spiaggia d’oro”, la  ‘nduja, la liquirizia e il bergamotto). Vengono proposte anche varie  destinazioni in Slovenia e Croazia da sempre mete privilegiate per camperisti e  vacanzieri amanti del turismo all'aria aperta a stretto contatto con la  natura.

15/09/2020 Salone del camper a Parma - Tiziano Argazzi intervista Igino  Morini che si occupa  della promozione
territoriale dei caseifici  consorziati al Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano. Parte tecnica,  Giovanni Tavassi


Presente in Fiera  anche il Consorzio del Parmigiano  Reggiano. Da diversi anni alcuni caseifici del Parmigiano Reggiano offrono  la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile: scoprire la magia della  produzione, vedere gli ambienti della produzione e i magazzini in cui le lunghe  file di forme stagionano per anni, fare l’assaggio e apprezzare così aromi e  sapori del formaggio noto in tutto il mondo. I visitatori conosceranno così  l’arte dei casari che trasformano il latte in Parmigiano Reggiano, incontreranno  le famiglie che ogni giorno producono un formaggio unico e inimitabile,  espressione del territorio al quale è legato, un’area che comprende le province  di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna a sinistra del fiume Reno e Mantova a  destra del fiume Po.
Visitare un  caseificio è un vero e proprio viaggio alla scoperta del Parmigiano Reggiano che  da quasi mille anni viene prodotto con solo tre ingredienti naturali: latte,  sale e caglio. E’ possibile così assistere a tutte le fasi di lavorazione del  latte, dalla cottura alla messa in fascera della cagliata, fino alla salatura e  alla maturazione nei magazzini.
Non si può uscire  da un caseificio di Parmigiano Reggiano senza averlo assaggiato! Dopo la visita  l’esperienza si conclude con la degustazione, apprezzando così le differenze tra  le diverse stagionature.
Oltre a “Percorsi & Mete”, ci sono altre sezioni  a tema che, col passare degli anni, sono diventate sempre più “cult” per  i visitatori: “La Strada dei Sapori”  (vetrina di eccellenze artigianali della tradizione regionale italiana); il Baby Parking (area di custodia e  intrattenimento attivo tutti i giorni, con la presenza di educatori  professionali) ed Area Amici a 4 Zampe  (attività ludiche e sportive da svolgere insieme ai fedeli amici dell’uomo.  Prove guidate e consigli di istruttori esperti).
Sono anche  previsti momenti di Educazione  stradale, a cura della Polizia Municipale di Parma, per  fornire le conoscenze di base sulle regole che disciplinano la circolazione  nelle strade, attraverso  video lezioni relative agli aggiornamenti del  Codice della Strada che riguardano anche l’uso di monopattini elettrici e camper  per gli adulti; per i più piccini una tombola sull’educazione stradale e   lavoretti manuali come la costruzione di un disco orario, di una paletta da  agente di polizia locale.
Infine, il Salone  del Camper è un evento plastic free, attento ai temi  ambientali, che promuove un turismo sostenibile attraverso l’utilizzo di  materiale eco-compostabile.

Durante la nostra visita al Salone del Camper a Parma, abbiamo effettuato alcune interviste anche agli operatori turistici.

Mete e destinazioni per camperisti in Italia e all'estero.

di Giovanni Tavassi


La prima intervista, all'interno del padiglione numero 3, l' abbiamo realizzata con una nostra vecchia conoscenza nel campo del turismo sloveno, Gorazd Skrt per Lovely Trips che è presente in tutte le fiere del settore turismo. Gorazd ci ha parlato di itinerari sloveni e tutto quello che è possibile fare nel prossimo Autunno che è alle porte.

15.09.2020 Salone del Camper a Parma - Tiziano Argazzi intervista Gorazd Skrt per Lovely Trips. Parte tecnica, Giovanni Tavassi


Nello stesso stand abbiamo intervistato anche un'altra nostra conoscenza, Luca  Beretta di MeteWeekend.it che ha parlato di alcuni partner e di alcuni itinerari interessanti che si possono fare nei prossimi mesi.

15.09.2020 Salone del Camper a Parma - Tiziano Argazzi intervista Luca  Beretta di MeteWeekend.it  - Parte tecnica, Giovanni Tavassi


Parco Nazionale delle  Foreste Casentinesi, ne abbiamo parlato con una delle Guida Ambientale escursionistica, Gianluca Casillo che guida i camperisti verso:
- i tre anelli che portano alla scoperta delle origini del fiume Montone;
- a San benedetto in Alpe, dove si uniscono al Troncalosso i torrenti Rio Destro  e Acquacheta, dove ha origine il fiume Montone, uno dei pochissimi      
 fiumi nati sul lato sinistro dell'Appennino e che arriva in mare per proprio corso;
- escursioni ad anello per ognuno dei corsi d'acqua per scoprire luoghi ricchi di storia.

15/09/2020 Salone del Camper a Parma - Tiziano Argazzi intervista  Gianluca Casillo  una delle
Guide Ambientalistiche del Parco Nazionale delle  Foreste Casentinesi. Parte tecnica, Giovanni Tavassi.


Sempre con Gianluca Casillo abbiamo parlato anche di accoglienza e tradizione gastronomica del territorio. Il Vignale, Ostello e Ristorante si trova alle porte della Valle dell'Acquacheta, splendido angolo tra Romagna e Toscana nel cuore dell'Appennino.

15/09/2020 Salone del Camper a Parma - Tiziano Argazzi intervista  Gianluca Casillo
uno dei soci de "Il Vignale" Ostello Ristorante. Parte  tecnica, Giovanni Tavassi


Info
Il biglietto di ingresso (on-line)  costa 8 euro (10 nei giorni festivi) a cui aggiungere il prezzo del parcheggio  (7 euro per le auto e 9 per i camper).

16/09/2020 Versione pdf
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Scritta natoiconlavaligia
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti