Beer&food Attraction è entrata nel vivo - Natoconlavaligia.info

Ultimo aggiornamento 28/03/2020
loghino
scritta natoconlavaligia
scritta on-line dal 2004
Vai ai contenuti
Inaugurata ieri Beer&Food Attraction a Rimini Fiera.
La kermesse dedicata alla birra e al food si è inaugurata ieri mattina e andrà avanti fino al 18 febbraio 2020.
Di Giovanni Tavassi
 
Momento delle premiazioni di Unionbirrai nell'area Beer Arena
 
Fino al 18 febbraio 2020 nei padiglioni di Rimini Fiera continuerà Beer&Food Attraction, manifestazione organizzata da Italian Exhibition Group che riunisce la più completa fiera dedicata all'offerta nazionale e internazionale di birre, bevande, food e tendenze per l'Out of Home.
Durante la quattro giorni, si svolgerà anche BBTech Expo e l´International Horeca Meeting di Italgrob.
 
Interventi all'inaugurazione
Lorenzo Cagnoni, presidente di Italian Exhibition Group ha sottolineato:
"In questo appuntamento, dedicato agli operatori professionali, presentiamo un´offerta completa del settore, con 1000 marchi presenti e 100 buyer provenienti da 35 Paesi. Si spazia dalle birre di qualità, nazionali e internazionali, al mondo del food per il fuoricasa, fino alle nuove tecnologie per il beverage e alle idee più innovative in tema di arredamento per i locali".
 
Mattia Morolli, assessore del Comune di Rimini con delega a lavoro e rapporti con il territorio, ha ricordato:
"Qui non parliamo solo di alimentazione, ma di esperienza, di turismo e del piacere di stare insieme. Beer&Food Attraction porta il testimone di questa eccellenza, della vivacità di un settore nel quale l´Emilia-Romagna si distingue per essere l´unica regione in Europa a vantare un paniere di 44 prodotti DOP e Igp. Un modello a cui ispirarsi per la capacità di aver costruito attorno alle sue risorse naturali, artigianali e culturali un sistema attrattivo con caratteristiche difficilmente replicabili".
 
Vittorio Ferraris, direttore generale Unionbirrai ha detto:
"Stiamo per affrontare quattro giorni intensi ed emozionanti. Grazie alla splendida collaborazione con Italian Exhibition Group siamo riusciti a portare in fiera più di 160 espositori, che rappresentano all´incirca il 20% delle realtà del settore. E´ il risultato della crescita del settore sia dal punto di vista dimensionale che manageriale. Ben 350 birrifici concorrono al premio di Birra dell´Anno con circa 2200 prodotti, in una manifestazione nella quale non parleremo solo di birra, ma anche di agricoltura, di filiera, di tutela della proprietà intellettuale e di marketing".

Vincenzo Caso, presidente Italgrob, Federazione Italiana Distribuzione HoReCa:
´IEG è leader nell´organizzazione delle fiere di settore ed è per questo che due anni fa la Federazione decise di portare l´International HoReCa Meeting in questo appuntamento. Una manifestazione che era già importante per la filiera, ma che oggi è sulla strada per diventare il vero punto di riferimento e che conferma la nostra lungimiranza nell´indicare lo scenario futuro, costituendo l´eccellenza per il canale del fuori casa´.
 
Rocco Pozzulo, Presidente FIC - Federazione Italia Cuochi, ha sintetizzato l´ampio programma di questi giorni:
"A Beer&Food Attraction, che consideriamo la nostra seconda casa, organizziamo uno degli eventi più importanti per la FIC, i Campionati della Cucina Italiana. Con le competizioni, portiamo 500 concorrenti provenienti da Italia ed Estero, oltre 1.500 cuochi, ed oggi vi invito a partecipare alla parte più emozionante, la competizione dedicata ai ragazzi speciali, oltre alle Finali Nazionali Trofeo FIC Miglior Allievo, e alla prima novità assoluta, il contest Street Food".
 
Lino Stoppani, Presidente FIPE, Federazione Italiana Pubblici Esercizi, ha concluso:
"Ringrazio IEG, che da sempre con i suoi eventi investe nella ristorazione italiana, un settore che esprime potenzialità incredibili, coinvolgendo turismo, enogastronomia e cultura. La fiera riesce a combinare perfettamente interessi commerciali e momenti convegnistici, che servono ad orientare produzioni e consumi, come quello del pomeriggio sulla sostenibilità e la Green Economy, oggi tema preponderante".
 
Quali sono i settori espositivi all'interno di Beer&Food Attraction 2020
 
Beer
Birre e Specialità birrarie
Food
Prodotti alimentari Foodservice - Pizza - Surgelati - Specialità regionali -Tecnologie foodservice - Arredamento - Servizi Foodservice (software, delivery..)
Acque e Soft Drinks
Acque - Succhi di frutta - Soft Drink
Wine e Spirits
Vini e altri alcolici
 
Area Campionati della Cucina Italiana 2020
Quinta edizione della più grande competizione italiana di cucina - Oltre 1500 cuochi - 4 cucine allestite per competizioni a squadre - 6 laboratori - 45 giudici oltre ai giornalisti di settore.

Beer&Food Attraction - Tiziano Argazzi intervista Rocco Pozzulo chef, Presidente FIC (Federazione Italiana Cuochi)

 
Le gare previste nei quattro giorni:
 
Cucina Calda a Squadre Senior e Junior
Ogni squadra dovrà presentare un menù composto da tre portate, uno starter, un main course e un dessert, da realizzare per 35 persone e per i10 giurati. Ad essere valutate saranno la mise en place, la preparazione professionale, il servizio, l’aspetto estetico ed il gusto.
 
Cucina Calda K1 – Singoli Senior e Junior
Ogni partecipante dovrà presentare un main course o uno starter a scelta, con l’obbligo di utilizzare per il piatto di pesce il filetto di halibut della Groenlandia, per il piatto di carne o vegetariano invece il provolone Valpadano come elemento complementare.
 
Cucina Fredda (Culinary & Pastry Art) a Squadre Senior e Junior
Quattro tavoli espositivi a disposizione ogni giorno per i Team che proporranno l'articolato programma freddo di Culinary e Pastry Art. Una rappresentazione di stile ed eleganza nelle composizioni dei tavoli da buffet.
 
Cucina Fredda (Culinary & Pastry Art) Individuale
Postazioni espositive del freddo a disposizione ogni giorno anche per i concorrenti singoli impegnati nell'elaborazione dei programmi da buffet Culinary e Pastry Art.
 
Combinata Fredda e Calda a Squadre
Prevede per i Team la valutazione delle medie dei punteggi in entrambe le categorie del Caldo e del Freddo a Squadre.
 
Pasticceria da ristorazione K2 – Singoli Senior e Junior
Ogni partecipante dovrà presentare un dessert composto da un dolce principale, della frutta, un complemento da forno caldo o freddo ed un’eventuale salsa; obbligatorio sarà l’uso e la scelta fra savoiardi, amaretti e pasta sfoglia.
 
Cucina Artistica
- Culinary Art salata e Pastry Art
Una delle più importanti competizioni italiane legate al trattamento artistico del prodotto gastronomico, sia dolce che salato: intagliato, scolpito, composto e lavorato attraverso le più diverse tecniche. Un'esposizione di opere plastiche ed espressive utile a rilanciare l'aspirazione estetica di cuochi, pasticceri e la promozione artistica in particolari ambiti ristorativi.
- Culinary Art: opere dal vivo
Competizione sulle performance d'intaglio o carving. La precisione, la creatività e l'arte di partecipanti impegnati esclusivamente dal vivo alla realizzazione dei loro elaborati.
 
Contest Mistery Box – Cucina Calda
Ingredienti a sorpresa della tradizione italiana per gare ad eliminazione diretta fra team composti da professionisti senior e junior impegnati a promuovere i valori della cucina italiana.
 
Contest Ragazzi Speciali
È il concorso culinario dedicato agli alunni degli Istituti Alberghieri con programmazione differenziata. I concorsi si terranno sabato 15 febbraio 2020 nell’area dei Campionati della Cucina Italiana. La Federazione Italiana Cuochi, attraverso il concorso si propone di spingere i ragazzi a vivere un’esperienza extrascolastica che possa rappresentare una reale applicazione dell’apprendimento e della didattica tecnica impartita a scuola, ma anche un momento di crescita personale attraverso il confronto e la partecipazione in attività fondamentali per i successivi step nel mondo professionale.
I team, composti da un ragazzo speciale accompagnato da un suo compagno tutor, potranno confrontarsi sulla cucina calda e cucina fredda. La cucina calda prevede la preparazione di uno starter con identità o ingredienti della cucina mediterranea; chi si occuperà invece della cucina fredda, dovrà realizzare un antipasto all’italiana da presentare su un unico vassoio per otto persone.
 
Trofeo Miglior Allievo Istituti Alberghieri
Destinato agli istituti professionali per i Servizi Ospitalità Alberghiera, si terrà nella mattinata di sabato 15 febbraio 2020. Al concorso partecipano gli alunni iscritti all’indirizzo enogastronomia – settore cucina del terzo, quarto e quinto anno. Coloro che gareggeranno nella finale saranno gli allievi migliori, quelli che hanno superato le precedenti selezioni scolastiche regionali. Tema delle finali nazionali sarà “Mondo Uovo”, con la preparazione di uno starter che avrà come componente principale del piatto, l’uovo.
 
Contest Street Food
È novità di quest’anno che vedrà fronteggiarsi team composti da tre persone impegnate nella preparazione di piatti rientranti nella categoria “cibo di strada”. I partecipanti al contest dovranno quindi presentare piatti che potranno essere consumati senza appoggio e senza l’ausilio di posate e che dovranno avere tra gli ingredienti una tipicità territoriale.
 
Nella giornata inaugurale si sono svolti i seguenti eventi:
- Contest ragazzi speciali: concorso cucina fredda “Antipasto tipico all’Italiana”
- Finali Nazionali Trofeo FIC Miglior Allievo Istituti Alberghieri (solo al mattino)
- Categoria a squadre: cucina calda
- Categoria singoli: K1(cucina calda) K2(Pasticceria da Ristorazione)
- Contest Street Food


Una portata, gara Campionati della Cucina Italiana - img©natoconlavaligia

Noi di Natoconlavaligia abbiamo preso parte, in giuria, per degustare ed assegnare i punteggi alle portate dei 4 team in gara:
- Francia
- Bardolino
- Basilicata
- Gargano
La gara prevedeva tre portate: Starter - Main Course e Dessert.
La giuria formata dai giornalisti del settore ha decretato la vittoria a favore del Team della Francia (formata da cuochi italiani iscritti alla FIC ma che lavorano in Francia).
Beer&Food Attraction - Impressioni sulla gara
Campionato della  Cucina Italiana - Clara Mennella, Direttore responsabile cookmagazine


Beer&Food Attraction - Gara del campionato italiano di cucina - Antonio Iacona e Tiziano Argazzi


Beer&Food Attraction - Antonio Iacona e Fabrizio Viti di Quasiradio di Firenze - Gara del Campionato Italiano di Cucina

 
15 edizione del premio Birrificio dell'anno organizzata da Unionbirrai
I Piccoli Birrifici Indipendenti debbono avere delle specifiche caratteristiche: una produzione al di sotto dei 200mila ettolitri, come previsto dalle norme, e l'indipendenza economica e legale da qualsiasi altro birrificio.
Birra artigianale perchè non subisce processo di pastorizzazione e microfiltrazione che sono processi dell'industria.

Beer&Food Attraction - Tiziano Argazzi intervista Simone  Monetti, Direttore operativo Unionbirrai


Beer&Food Attraction - Tiziano Argazzi intervista Vittorio Ferraris, Presidente Unionbirrai

 
Dalle ore 14 di ieri sono state premiate 42 categorie stilistiche dopo che 108 giudici internazionali, nei due giorni precedenti la fiera, hanno lavorato alacremente, divisi su 18 tavoli di degustazioni, per assegnare i punteggi.
 
La classifica completa per le 42 categorie è visibile al link di Uninbirrai.
Alla fine della premiazione delle categorie, all'interno della Beer Arena, nel padiglione C3 di Rimini Fiera, è stato decretato il miglior birrificio dell'anno 2020, il titolo è andato a "Ritual Lab".
 
Ritual Lab è nato come laboratorio nel 2011 a Formello, in provincia di Roma, da Roberto e Giovanni Faenza, padre e figlio innamorati del mondo brassicolo che vengono affiancati nel primo periodo dal mastro birraio Emilio Maddalozzo. Iniziano come Beer Firm, ma quattro anni dopo aprono il birrificio vero e proprio, che inizia presto ad ottenere premi e riconoscimenti in tutta Italia e nel 2019 viene rinnovato con una sala cottura da 25hl.
Al Concorso Birra dell’Anno 2020 hanno conquistato il primo posto con la Modern Pale Ale Head Space, la Oatmeal Stout Black Belt e l’Imperial Stout Papanero, in collaborazione con Voodoo Brewing, oltre ad essersi guadagnati la menzione d’onore con la Double IPA Too Nerdy e la Session IPA Nerd Choice.

 
Momenti della premiazioni - img©natoconlavaligia

Simone Monetti, Direttore Operativo Unionbirrai, ha detto:
“Siamo molto soddisfatti dei risultati che abbiamo ottenuto anche quest’anno grazie al Concorso, non solo perché il numero delle birre iscritte continua a salire, ma anche perché questa crescita va di pari passo con l’aumento della qualità. Le valutazioni assegnate dai giudici, oltre cento esperti provenienti da ogni parte del mondo, sono state in media molto alte, segno che il mondo della birra artigianale italiana sta andando nella direzione giusta.”

Alcuni birrifici da noi intervistati

Beer&Food Attraction - Tiziano Argazzi intervista Andrea e Matteo Govoni, Bire Birrificio renazzese a Dosso di Ferrara


Beer&Food Attraction - Tiziano Argazzi intervista Giampaolo Sangiorgi socio fondatore del birrificio Lambrate


Sai tutto sulle acque minerali?
Secondo il nostro modesto parere, sono pochissimi a conoscere il Mondo delle acque minerali e i loro benefici a seconda dei bisogni fisici di ognuno di noi. Beer&Food Attraction da molta importanza anche alle acque minerali con la presenza dei soci ADAM. Parlando di cibi e bevande, non si può certamente tralasciare l'acqua che è molto importante nella nostra alimentazione. ADAM (Associazione Degustatori Acque Minerali) organizzano corsi e serate di assaggi acque minerali con i propri sommelier.

Beer&Food Attraction - Tiziano Argazzi intervista Giuseppe, Amati Segretario generale ADAM


Fra i tantissimi stand c'è RedBull sempre in grande stile ed affollatissimo, ci siamo concessi un drink preparato dal Barman Tommy Bellamy.

Beer&Food Attraction - Stand RedBull - Il Barman,Tommy Bellamy, prepara i drinks


Un'edizione di Beer&Food Attraction che si avvicina a grandi primati.
 
Info

 16/02/2020 versione pdf
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
natoconlavaligia
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Scritta natoiconlavaligia
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti