LA FIAVET CHIAMA A CONGRESSO A TENERIFE GLI AGENTI DI VIAGGIO

I tema dell’incontro l’andamento della stagione estiva 2022 e le prospettive del 2023 per  una completa ripresa del turismo

Dal 25 al 30 ottobre 2022 le Fiavet regionali si ritroveranno nell’isola delle Canarie, attesi ospiti illustri della politica e delle istituzioni

La Fiavet, l’Associazione Regionale delle Agenzie di Viaggi e Turismo che da oltre 60 anni è il punto di riferimento per le Agenzie di Viaggio, ha indetto dal 25 al 30 ottobre il suo  Congresso che vedrà impegnati tutti i rappresentanti della filiera del turismo organizzato. Il Congresso sarà l’occasione per confrontarsi sul futuro e quindi sugli strumenti da mettere in campo per uscire definitivamente dalla crisi che ha colpito il settore nel periodo della pandemia Covid 19. Si terrà a Tenerife la Convention Annuale di Fiavet-Confcommercio organizzata in collaborazione con L’Ente spagnolo del turismo (turespaña) e Turismo di Tenerife. Al centro di dell’incontro l’andamento della stagione estiva trascorsa e le prospettive del 2023 per  giungere ad una completa ripresa del turismo. La scelta di Tenerife vuole aprire  un focus importante sulla Spagna e le isole Canarie in particolare.

Fiavet-Confcommercio torna nel Paese che è  tra i primi che ha visitato dopo il lockdown, nel 2021, per trarre un bilancio su questi difficili anni di crisi e orientarsi, assieme ai grandi player del settore,  verso nuovi sviluppi del turismo.

La Convention sarà un importante momento di incontro e scambio e  gli illustri ospiti politici e istituzionali, interlocutori diretti con cui condividere i risultati raggiungi e quelli attesi, per avviare comuni strategie adatte alle nostre realtà imprenditoriali.

Tema centrale sarà, dunque, la ripartenza, in uno scenario molto complesso, ma anche stimolante, che pone le imprese di fronte a nuove sfide  da affrontare con innovazione, dialogo e transizione verso la sostenibilità economica e ambientale.


23/07/2022  11:02:16 Harry di Prisco

Harry di Prisco

Nato a Napoli nel ‘49, Maturità Classica, Laureato in Giurisprudenza 110/110 e lode, iscritto all’Albo dei Giornalisti dal ‘73, componente del Consiglio di Disciplina Territoriale dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, socio GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica), spec. in Enogastronomia, Viaggi, Turismo e Cultura, Isp. On. Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, corrisp. di testate internazionali e nazionali, proboviro della Sez. Italiana Ass. dei Giornalisti Europei, Vicepres. del Movimento Unitario Giornalisti, M.lo Corpo Ambientale Nazionale, socio fondatore Rotary, Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana “motu proprio” presidenziale.