REAL MADRID VINCE LA CHAMPIONS LEAGUE

IL REAL MADRID ALLA FINE L’HA SPUNTATA, MA LA PARTITA L’HA VINTA IL PORTIERE DEL REAL MADRID, COURTOIS CON INTERVENTI GIGANTESCHI

QUARTA CHAMPIONS LEAGUE PER MISTER ANCELOTTI E 14^ PER IL REAL MADRID – UN PREPARTITA TORMENTATO DAGLI SCONTRI  FRA TIFOSI INGLESI (SENZA BIGLIETTO) E LA  POLIZIA, FUORI DALLO STADIO

Real Madrid – Champions League 2021.2022

Una partita non bella, ma dove alla fine conta sempre e solo la vittoria.

La finale di Champions League 2021/2022 si è disputata allo Stade de France di Parigi. Migliaia di inglesi sena biglietto hanno compromesso il fischio di inizio che è arrivato con oltre mezz’ora di ritardo, causa scontri con la polizia e mantenimento dell’ordine.

La serata calcistica è stata aperta dalla bellissima coreografia che ha accompagnato la voce della star Camila Cabello’s, di origini messicane, poi finalmente il fischio d’inizio da parte dell’arbitro Turpin.

Fischio di inizio e non c’è gioco per il Real Madrid, il Liverpool è piú brillante sia nel gioco che nel palleggio ed arriva in area diverse volte con  conclusioni di Salah, ma la porta di Courtois é invalicabile. Alla fine della gara, infatti, Courtois è stato il migliore in campo.

Al 42′ del primo tempo mentre il Liverpool tambureggia, arriva il goal di Belzema che dopo un’attenta, ma lunga revisione dalla sala VAR, viene annullato dall’arbitro Turpin, per fuori gioco.

Finisce il primo tempo ad appannaggio sempre del Liverpool, ma nel secondo tempo arriva la svolta a favore del Real Madrid che al 59′ segna il goal vittoria con Vinicius Jùnior.

Arrembaggio fino alla al 90+5′ da parte degli inglesi, con un paio di occasioni anche del Real Madrid, ma il risultato non cambia perchè sulla strada degli attaccanti del Liverpool c’è il portiere del Real Madrid, Courtois.

Come sempre, nel calcio conta anche una buona dose di fortuna che non è mancata al Real Madrid nella serata allo Stade de France di Parigi.

Dopo la partita volti affranti dai giocatori del Liverpool che non hanno niente da recriminare per il gioco che hanno espresso.

Per il Real Madrid è la 14^ Champions League vinta.

Per Carletto Ancelotti è la sua quarta Champions League vinta da allenatore.

Natoconlavaligia - La Redazione

Il sito non commerciale, nato nel 2004 si propone al servizio dei lettori e lettrici dei nostri articoli inseriti nelle tante sezioni informative.