LA ROMA BATTE IL FEYENOORD 1 A 0 E VINCE LA CONFERENCE LEAGUE

ALLO STADIO ARENA KOMBETARE DI TIRANA LA ROMA VINCE 1 A 0 CONTRO IL FEYENOORD AGGIUDICANDOSI LA CONFERENCE LEAGUE CHE VALE ANCHE LA QUALIFICAZIONE ALLA PROSSIMA FASE A GIRONI DI EUROPA LEAGUE

Premiazione Coppa Conference League

Bella cerimonia inaugurale d’apertura della Conference League con una bella coreografia di bandiere, musiche e balli.
La partita diretta dal rumeno Istvan Kovacs e gli assistenti i connazionali Florin Marinescu e Mihai-Ovidiu Artene. Quarto uomo lo svizzero Sandro Schärer e al Var il tedesco Marco Fritz affiancato da Christian Dingert e Bastian Dankert.

Roma in maglia rossa e il Feyenoord in maglia grigia. I tecnici hanno così fatto schierato le formazioni in campo:
Mourinho schiera un (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Mkhitaryan, Zalewski; Pellegrini; Zaniolo, Abraham.
Slot schiera un (4-2-3-1): Bijlow; Geertruida, Trauner, Senesi, Malacia; Aursnes, Kokcu; Nelson, Til, Sinisterra; Dessers.

Calcio di inizio alle ore 21:00 e subito il Feyenoord fa sentire la sua pressione, la Roma subisce ma si riorganizza. Al 17′ per infortunio esce Mkhitaryan ed entra Oliveira. Al 32′ arriva il goal della Roma, un bel lancio di mancini in area, Trauner sbaglia e sul filo del fuorigioco Zaniolo beffa la difesa e trafigge Bijlow, facendogli passare il pallone sulla testa. Il primo tempo si chiude con un recupero di 4 minuti e con il risultato a favore della Roma.
Nel secondo tempo il Feyenoord entra in campo molto motivato, pressa e schiaccia la Roma a limite della sua area. Iniziano le girandole delle sostituzioni. Un palo ed una traversa per gli olandesi, ma provvidenziali sono state le parate di Rui Patricio. La Roma gioca qualche contropiede ma subito vengono interrotti dai difensori o portiere che praticamente fa il libero. Si arriva al 90′ e l’arbitro dà 5′ di recupero, attaccano ancora gli olandesi, ma la difesa della Roma fa breccia e riesce a portare a casa la vittoria della Conference League.

Festeggiamenti

Mourinho ed i suoi giocatori scrivono un pezzo di storia per la squadra giallorossa, vincono un trofeo europeo importante e, la Roma è la prima squadra italiana a vincere una competizione europea che mancava dall’ultima del 2010 vinta dall’Inter e sempre da Mourinho.

Allo Stadio Olimpico di Roma tutti i tifosi hanno seguito attraverso i maxischermo la partita giocata a Tirana ed alla fine hanno gioito con l’invasione di campo per festeggiare l’impresa della squadra. Dunque festa a Tirana, festa all’Olimpico per i tifosi giallorossi della Roma.

25/05/2022  23:34:36

Natoconlavaligia

Giovanni Tavassi

Sono nato nel 1957 - Diplomato al Liceo Artistico di Napoli - Vivo a Portomaggiore (FE) - Ho lavorato in RFI come Professional dell'Alta Velocità. Sono il Direttore di www.natoconlavaligia.info, sito non commerciale, che è in rete dal 2004. Appassionato di Turismo, arte, cultura, food, wine e tanto altro, ho realizzato questo sito per accompagnare i nostri lettori verso mete turistiche, musei, luoghi, fiere, sagre, sport... Operatore per quanto riguarda la realizzazione, il montaggio e la messa in rete, su youtube al mio canale Enneweb TV, delle videointerviste. Scrivo nelle varie sezioni del sito e gestisco tutti gli altri collaboratori che scrivono sul sito. Faccio parte, come associato, di ARGA (Associazione Regionale dei Giornalisti Agricoli, Agroalimentari, Ambientali).