RYANAIR – OPERATIVO DA 72 ROTTE DALL’AEROPOTO MARCONI DI BOLOGNA

RYANAIR, COMPAGNIA AEREA N. 1 IN EUROPA E IN ITALIA, HA ANNUNCIATO QUESTA MATTINA, L’OPERATIVO PIU’ GRANDE DI SEMPRE A BOLOGNA, CON 72 ROTTE, DI CUI 6 NUOVE PER AGADIR, FEZ, NORIMBERGA, SANTIAGO, STOCCOLMA E SARAGOZZA

Degli 11 aeromobili basati a Bologna, 3 saranno i nuovi aeromobili B737-8200 “Gamechanger”, che offrono il 4% di posti in più, consumano il 16% in meno di carburante e garantiscono una riduzione del 40% delle emissioni acustiche, rappresentando un investimento di oltre 1 miliardo di dollari, migliorando significativamente la connettività nazionale e internazionale dell’Emilia Romagna e supportando oltre 300 posti di lavoro nel settore dell’aviazione altamente retribuiti e oltre 4.300 posti di lavoro indiretti all’aeroporto di Bologna

Conferenza stampa con Nazareno Ventola (AD Aeroporto di Bologna), Mauro Bolla (Country Manager Italy di Ryanair) e Antonello Bonolis (Direttore Business Aviation e Comunicazione Aeroporto di Bologna).

L’operativo per l’estate 2022 di Ryanair su Bologna includerà:
11 aerei basati
Investimento di 1,1 miliardi di dollari a Bologna
72 rotte in totale di cui 6 nuove verso entusiasmanti destinazioni: Agadir, Fez, Norimberga, Santiago, Stoccolma e Saragozza
Oltre 700 voli a settimana
Oltre 4.600 posti di lavoro totali (di cui oltre 300 diretti)

Ryanair opererà oltre 700 voli settimanali per l’estate 2022 (oltre 190 in più rispetto al periodo pre-pandemia) per offrire ai viaggiatori in partenza da Bologna un’ampia scelta tra le migliori destinazioni in Europa oltre a dare una necessaria spinta al turismo in Emilia-Romagna dopo due estati perse.

Affinché Ryanair possa offrire ancora ulteriore crescita e ripresa in Italia, la compagnia chiede nuovamente al governo italiano di abolire immediatamente la tassa sul turismo (addizionale comunale) sui viaggi aerei dal 2022 al 2025.

Per consentire ai nostri passeggeri in partenza da Bologna di prenotare la loro vacanza estiva al miglior prezzo possibile, Ryanair ha lanciato una promozione con tariffe disponibili a partire da soli € 19,99 a tratta per viaggi fino ad ottobre, che devono essere prenotati entro giovedì 12 maggio. Dal momento che queste incredibili tariffe basse andranno rapidamente a ruba, invitiamo i clienti a collegarsi sul sito www.ryanair.com per non perdere questa occasione.

Da Bologna, il Country Manager Italy di Ryanair, Mauro Bolla, ha dichiarato:

“In qualità di compagnia aerea n.1 in Europa e in Italia, Ryanair è lieta di annunciare il proprio operativo da record da Bologna, che offre oltre 700 voli settimanali su 72 rotte, di cui 6 nuove per Agadir, Fez, Norimberga, Santiago, Stoccolma e Saragozza. Bologna è la nostra seconda base più grande in Italia con 11 aeromobili basati, inclusi tre nuovi “Gamechanger”, che rappresentano un investimento di 1,1 miliardi di dollari e supportano oltre 300 posti di lavoro altamente retribuiti nell’aviazione all’aeroporto di Bologna.

Ryanair ora collegherà Bologna con 24 paesi, dando al turismo inbound e outbound una spinta tanto necessaria per questa tanto attesa estate. Per accelerare la ripresa del turismo, chiediamo al governo italiano di eliminare l’addizionale comunale su tutti i viaggi aerei fino al 2025, che sta danneggiando la competitività degli aeroporti italiani rispetto a quelli europei. L’eliminazione di questa tassa faciliterebbe una rapida ripresa del traffico aereo italiano e dei posti di lavoro grazie alle tariffe basse e al piano di crescita a lungo termine di Ryanair.

Per consentire ai nostri clienti e visitatori da/per Bologna di prenotare la loro vacanza estiva al prezzo più basso, stiamo lanciando una promozione con tariffe disponibili a partire da soli € 19,99 per viaggiare fino a ottobre 2022, che devono essere prenotate entro giovedì 12 maggio. Dal momento che queste incredibili tariffe basse andranno a ruba rapidamente, invitiamo i clienti a collegarsi sul sito www.ryanair.com per non perdere questa occasione.”

Antonello Bonolis – Direttore Business Aviation e Comunicazione di Aeroporto Marconi di Bologna – ha dichiarato:

“L’incontro di oggi rappresenta per noi un importante “ritorno alla normalità”, con un’offerta di destinazioni e di frequenze da parte di Ryanair che supera i livelli pre-pandemia. Come Aeroporto di Bologna, stiamo ricevendo segnali molto incoraggianti per l’Estate ormai imminente, con un gap di passeggeri rispetto al periodo pre-pandemia che si sta via via riducendo: siamo infatti passati dal -50,6% di gennaio 2022 su gennaio 2019 (l’ultimo anno prima del Covid), al -9,0% di aprile 2022 sullo stesso mese del 2019. Per noi significa recuperare connettività in chiave nazionale ed internazionale, ma anche ritornare ad accogliere turisti, uomini d’affari e visitatori, in piena sicurezza e con ricadute importanti per tutto il territorio”.


About Ryanair
Ryanair Holdings Plc, il più grande gruppo aereo europeo, è la società madre di Buzz, Lauda, Malta Air & Ryanair. Il gruppo trasporta 149 milioni di passeggeri p.a. (pre Covid-19) con oltre 2.500 voli giornalieri da più 80 basi, collegando oltre 225 destinazioni in 37 paesi con una flotta di 450 aeromobili, con ulteriori 210 Boeing 737 in ordine, che consentiranno al Gruppo Ryanair di abbassare le tariffe e di aumentare il traffico a 200 milioni di passeggeri p.a. nei prossimi 5 anni. Ryanair Holdings ha un team di oltre 16.000 professionisti altamente qualificati nel settore dell’aviazione che assicurano il primato in Europa per puntualità e un record di sicurezza da 35 anni. Ryanair è il gruppo di compagnie aeree più verde d’Europa e i clienti che scelgono un volo Ryanair possono ridurre le loro emissioni di CO₂ fino al 50% rispetto alle altre 4 maggiori compagnie aeree dell’UE.


10/05/2022  15:24:19 Nota stampa “Ryanair”

Natoconlavaligia

Natoconlavaligia - La Redazione

Il sito non commerciale, nato nel 2004 si propone al servizio dei lettori e lettrici dei nostri articoli inseriti nelle tante sezioni informative.