TORTA FREGOLOTTA TREVIGIANA

Dolce viaggiare: le torte di Ilaria.

Preparazione: 10′
Difficoltà ricetta: bassa
Tempo di cottura: 60/70′
Porzioni: 6
Costo: economico

Torta Fregolotta Trevigiana

Un dolce antico e tipico della Marca Travigiana. Le radici di questo dolce risalgono al XVIII secolo, ma fu nel 1924 che questa ricetta venne diffusa, grazie alla famiglia Zizzola di Castelfranco Veneto. Proprietari dell’omonimo forno e di una trattoria adiacente, i Zizzola portarono sulle tavole di tutti questo dolce, grazie soprattutto alla signora Evelina Zizzola che lo preparava utilizzando un’ antica ricetta ricevuta da una amica, cuoca presso una famiglia nobile. Questa semplice torta si caratterizza per il suo aspetto rustico, croccante e a briciole (fragole in dialetto), simile alla più nota sbrisolona Mantovana, ma non contiene mandorle o aromi, solo 3 semplici ingredienti: farina, zucchero e panna. Per tradizione la fregolotta viene servita accompagnata da vino passito, grappa o un buon vino dolce come il Recioto.
Pronti a partire per il territorio trevigiano? Allora allacciate il grembiule e partiamo!

Ingredienti
  • Ingredienti 500g farina 00
  • 160g di zucchero
  • 250g panna fresca
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • Burro per la teglia.
Procedimento
  1. Imburrate uno stampo a cerniera del diametro di 26cm-28cm.
  2. Accendete il forno a 160° in modalità statica.
  3. In una ciotola mescolate gli ingredienti secchi, versate metà della panna e con le mani mescolate.
  4. Aggiungete la restante parte e impastate formando un impasto sabbioso, composto da tante briciole.
  5. Sfregate, poco per volta, l’impasto tra le mani facendo cadere le “fregole” nella tortiera.
  6. Rivestite completamente, ed in modo uniforme, la base dello stampo con grosse briciole.
  7. Premete leggermente su tutta la superficie del dolce, schiacciando un pochino le briciole, ed infornatelo.
  8. Cuocete per 60-70minuti, fino a quando la superficie ed i bordi della fregolotta saranno dorati.
  9. Sfornate il dolce e lasciatelo raffreddare completamente.
  10. Quando sarà fredda la fregolotta avrà assunto la sua tipica consistenza croccante. Servite la fregolotta rompendola a pezzi con le mani, accompagnata da un vino dolce , grappa o da un buon caffè.

Se realizzate questa ricetta, fateci sapere il vostro parere, scrivendo a: ilaria@natoconlavaligia.info

Tutte le ricette di Ilaria le trovate sul suo Blog appena nato “Il Mondo nella mia cucina”

Ilaria Mascellani

Nata a Portomaggiore - Scrivo sul sito www.natoconlavaligia.info nella sezione Assaggi & Gusti - Le ricette di Ilaria. Appassionata di cucina ho anche il blog personale https://ilmondonellamiacucina.blogspot.com