APFEL STRUDEL

Dolce viaggiare: le torte di Ilaria.

Preparazione: 45′
Difficoltà ricetta: media
Tempo di cottura: 45′
Porzioni: 6/8
Costo: economico

Apfel Strudel – img_I.Mascellani

Lo strudel di mele, è il dolce più conosciuto della tradizione Sudtirolese, ed è formato da una sottilissima pasta che viene arrotolata per racchiude un ripieno a base di mele , pinoli, uvetta e profumato alla cannella. Le origini di questo sono antiche e pare risalgano al XVII secolo, quando a seguito delle conquiste dell’impero Turco arrivò in Ungheria il tipico “baklava”(dolce turco con pasta fillo). Il dolce tradizionale turco poi venne modificato dagli Ungheresi che inserirono nel ripieno le mele. Successivamente lo strudel si diffuse in Austria ed in Trentino Altoadige dove trovò il suo massimo successo, anche grazie all’utilizzo delle ottime mele prodotte nel territorio. Come ogni ricetta tradizionale, anche dello strudel esistono numerose versioni e varianti, ma tutte sono accomunate dall’utilizzo della classica pasta stesa sottilissima grazie all’utilizzo del mattarello.
Pronti a partire per il Südtirol? Allora allacciate il grembiule e partiamo!

Ingredienti

  • 250g di farina
  • 1 uovo 1 presa di sale
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 100g di uvetta
  • 30ml di rum Succo e buccia grattugiata di
  • 1 limone biologico
  • 4-5 mele sbucciate e tagliate a fettine sottili
  • 80g di zucchero di canna
  • 100g di pangrattato (o biscotti sbriciolati)
  • 50g burro fuso
  • 40g pinoli
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 80-90ml di acqua tiepida
Preparazione, Apfel Strudel – img_I.Mascellani

Procedimento

Per prima cosa dedivcatevi alla preparazione della pasta dello strudel.

  1. In una ciotola capiente mescolate la farina, l’uovo leggermente sbattuto, il sale, l’aceto, l’olio e l’acqua tiepida.
  2. Impastate energeticamente, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, se risultasse appiccicoso aggiungete un pochino di farina, al contrario se faticasse ad impastarsi aggiungete un goccio di acqua.
  3. Formate con l’impasto una palla, ungete leggermente la superficie e mettetela a riposare, coperta da pellicola, in un luogo tiepido per circa 30 minuti o 1 ora.

Nel frattempo preparate il ripieno.

  1. In una piccola ciotola mescolate l’uvetta con il rum e lasciate insaporire, mescolando di tanto in tanto.
  2. Pulite e tagliate a fettine sole mele, aggiungete la cannella, il succo e la buccia di limone , lo zucchero, l’uvetta ed i pinoli e mescolate.
  3. Accendete il forno a 200° in modalità statica.
  4. Su di un piano infarinato stendete, con un mattarello, la pasta dello strudel molto sottile e trasferitela su un canovaccio pulito ed infarinato.
  5. Spennellate la superficie della pasta con il burro fuso e distribuite uniformemente il pangrattato.
  6. Versate al centro il ripieno di mele, lasciando alcuni centimetri di pasta sui bordi liberi.
  7. Con l’aiuto dello strofinaccio arrotolate lo strudel e sigillate le estremità premendo con i polpastrelli e tagliando l’eventuale pasta in eccesso.
  8. Trasferite lo strudel su di una teglia da forno, foderata con carta forno, spennellate la superficie con il burro fuso ed infornate. Cuocete lo strudel per circa 45 minuti.
  9. Sfornate lo strudel e lasciatelo raffreddare prima di cospargerlo con lo zucchero a velo.
Pronto da infornare -Apfel Strudel – img_I.Mascellani

Se realizzate questa ricetta, fateci sapere il vostro parere, scrivendo a: ilaria@natoconlavaligia.info

Tutte le ricette di Ilaria le trovate sul suo Blog appena nato “Il Mondo nella mia cucina”

Ilaria Mascellani

Nata a Portomaggiore - Scrivo sul sito www.natoconlavaligia.info nella sezione Assaggi & Gusti - Le ricette di Ilaria. Appassionata di cucina ho anche il blog personale https://ilmondonellamiacucina.blogspot.com