Van Gogh sulla soglia dell'eternità al cinema dal 3 gennaio 2019 - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 18/04/2019
Vai ai contenuti

Menu principale:

Arte & Cultura articoli

Vincent Van Gogh "Sulla soglia dell'eternità" - Dal 3 gennaio 2019 nelle sale cinematografiche italiane - Un film drammatico e biografico.

Di Giovanni Tavassi


 


L'anno scorso abbiamo parlato del grande artista olandese Van Gogh in occasione della mostra "Tra il grano e il cielo" esposta dal 7 ottobre 2017 all'8 aprile 2018 nella Basilica Palladiana a Vicenza. Un viaggio attraverso le forme e i colori, gli stati d’animo e  l’instabilità mentale dell’artista morto ad appena 37  anni.

La sua vita fu molto breve ma intensa dal punto di vista artistico (Groot-Zundert, Brabante, 1853 - Auvers-sur-Oise 1890).


Un ricordo emblematico dell'artista
Verso  la fine del 1888 invito ed ospitò nella casa gialla ad Arles, un altro  grande artista francese, Paul Gauguin per condividere l'arte e aprire un  officina artistica, ma la cosa non funzionò, infatti, dopo diversi  diverbi e momenti d’incomprensione e anche di solitudine, due mesi dopo  Van Gogh in un momento d'ira lo minaccio con un rasoio ed il francese  scappò via.  In quel momento di rabbia e di poca stabilità mentale,  rivolse il rasoio verso se stesso e si mozzò un pezzo d'orecchio, lo  avvolse in un foglio di giornale e lo fece recapitare a una donna, si  dice fosse una prostituta.
Con l’orecchio bendato e nello  stato di agitazione in cui era, si mise a lavoro e realizzò uno dei suoi  tanti capolavori "Autoritratto con l’orecchio bendato”. A seguito di  questo evento che lo segnò ulteriormente, decise di andare in una casa  di cura e successivamente a Auvers-sur-Oise, a nord di Parigi, per  ricercare la tranquillità mentale che non trovò mai, anzi, una sera del  1890 in uno di quei campi da lui tanto amati, "tra il grano e il cielo" si tolse la vita sparandosi con una pistola che gli serviva per scacciare i corvi.
Alcune opere: Notte stellata, La chiesa di Auvers e Campo di grano con corvi, sono le ultime espressioni dei suoi stati d’animo.
La  sua pittura, immortale, segnò comunque il percorso per un altro grande  artista norvegese, Edvard Munch che diede il via all'espressionismo.

Sulla soglia dell'eternità (At Eternity’s Gate) - Un film è stato definito un quadro in movimento.
Molti si sono cimentati a parlare e documentare la vita del grande artista olandese. Una trentina fra film e documentari sono stati realizzati per mettere in luce la storia ed il percorso artistico di una delle figuri più grandi del panorama artistico.
Il regista Julian Schnabel a differenza di tante altre produzioni cinematografiche, è riuscito ad evitare il solito cliché per non essere ripetitivo, facendo vivere allo spettatore il mondo tormentato e l'evoluzione artistica dal punto di vista dell'artista stesso, un Van Gogh narratore per mettere in luce il mondo di come lui lo viveva. Schnabel dice "sono i momenti che considero essenziali nella sua vita; non è una biografia, ma la mia versione della storia".
Un Cast d'eccezione: Willem Dafoe (premiato alla Mostra d’arte Cinematografica di Venezia con la Coppa Volpi per il Miglior attore e candidato ai Golden Globe 2019 come Miglior attore in un film drammatico), Oscar Isaac, Mads Mikkelsen, Rupert Friend, Mathieu Amalric, Niels Arestrup, Stella Schnabel.
Un Film biografico drammatico della durata di 110' distribuito da Lucky Red - La fotografia è di Benoît Delhomme e la sceneggiatura è stata scritta da Schnabel assieme a Jean-Claude Carrière e Louise Kugelberg.


03/01/2019



Sito realizzato da Giovanni Tavassi
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti | Torna al menu