SIGEP 2019 cala il sipario su uno straordinario dolcissimo show - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 19/02/2019
Vai ai contenuti

Menu principale:

Articoli Food articoli

Sigep 2019 cala il sipario su uno straordinario dolcissimo show. Di Tiziano Argazzi




È calato il sipario sulla quarantesima edizione di Sigep, il Salone Internazionale Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè. Cinque i brand che hanno decretato, fin da subito, il successo di questa manifestazione.
Gelato, Pasticceria, Cioccolato, Panificazione e Caffè. A Rimini, in “fiera”, erano presenti tutti gli attori più importanti di questi cinque settori su cui è articolato questo importante evento.

È impossibile parlare di tutte le aziende presenti. Per questo ci limitiamo ad alcuni flash. Iniziamo da “Filicori Zecchini” una rinomata azienda bolognese che dal 1919 racconta una storia di qualità, di passione per il caffè, di rapporti sinceri con chi produce, coltiva e cura le migliori materie prime al mondo. Una storia che si rinnova, anno dopo anno, coniugando la tradizione tramandata dai nonni, Aldo Filicori e Luigi Zecchini, e l’innovazione della visione dei nipoti Luca, Costanza e Luigi Jr.

Nel corso di Sigep Filippo Spimi, responsabile formazione del “Laboratorio dell’Espresso Filicori Zecchini”, ha illustrato ai giornalisti di Arga, l’Associazione Interregionale dei Giornalisti dell’Agroalimentare, la ricetta creata per il compleanno utilizzando le materie prime che hanno segnato la storia del marchio: caffè, tè e cacao. Una bevanda fredda, al tempo stesso delicata ed appagante, adatta principalmente per il periodo estivo.

“Filicori Zecchini”



Sempre per il settore caffè era presente in fiera anche “Goppion Caffè” una azienda che per prima, in Italia, ha iniziato nel 1988 a produrre caffè importato dai coltivatori del Sud del Mondo, sulla base dei principi del commercio equo e solidale. Ogni prodotto della natura ha i suoi ritmi e così anche il caffè: una materia prima che con la tostatura subisce una trasformazione e, da piccolo duro chicco verdognolo, diventa un chicco grosso, marrone, profumatissimo. Parlare di tostatura, di torrefazione e di trasformazione del prodotto, vuol dire quindi raccontare un gruppo di persone che insieme collabora per mettere a punto miscele riuscite e prestigiose. Un lavoro complesso che richiede capacità tecniche e continua ricerca. E seguendo questa linea guida Goppion ha creato la propria cultura del caffè. Fiore all’occhiello dell’azienda, come ha detto Paola Goppion,  è il caffè “Nativo” un prodotto esclusivo per la qualità e i valori che lo contraddistinguono. Composto da caffè provenienti da coltivazioni biologiche del centro e sud America, “Nativo” è frutto della selezione di caffè 100% Arabica, caratterizzati da un gusto aromatico e dolce, e da un contenuto molto basso di caffeina. La particolare procedura di produzione esalta le caratteristiche originarie del prodotto all’interno della severa regolamentazione necessaria a differenziare un prodotto biologico.

"Goppion"



Presente anche Carpigiani, azienda bolognese leader mondiale nella produzione di macchine per la gelateria artigianale. Tanti gli eventi speciali che si sono susseguiti nella cinque giorni riminese che hanno puntato principalmente sulle attività di formazione della Carpigiani Gelato University e le due specialty school internazionali: la Gelato Pastry University, con sede a Tokyo e dedicata alla pasticceria di gelato, e la Foodservice Professionals, con sede a Londra e dedicata al gelato nella ristorazione. Gli oltre 1000mq di stand hanno ospitato le ultime novità tecnologiche, demo a rotazione, laboratori e presentazioni disseminate in tre auditorium.
"Carpigiani"



Altra azienda top “Molino Sul Clitunno” una società che da oltre 30 anni investe in tecnologia e ricerca per offrire sempre nuovi prodotti, nuove fragranze e nuove possibilità di lavorazione, con un unico comune denominatore: la qualità. Oggi come ieri la conoscenza dei grani e l’abilità nel creare le selezioni migliori ci permette di realizzare farine e mix che rispondono precisamente alle specifiche esigenze del cliente, garantendo caratteristiche costanti nel tempo. A Sigep 2019 l’azienda umbra di Trevi in provincia di Perugia ha presentato “Oro Puro”. Una linea di farine speciali composta da cinque referenze di grani selezionati emiliani. Oro Puro rappresenta il top di gamma delle farine per la produzione di pane, pizza e pasticceria. Le nuove tendenze di consumo sono guidate dalla ricerca di prodotti salutari e portatori di benessere, che ripropongano sapori ed ingredienti rustici e genuini in stile Made in Italy.

"Molino sul Clitunno" Giacomo Marani



"Molino sul Clitunno"  Roberto Zalambani ARGA e Pierluigi Marani



Nell’ambito dei dolci si ricorda VitalFood Pastry & Bakery, una società della provincia di Bergamo che da 50 anni e passa offre agli chef pasticceri una grande varietà di prodotti, realizzati con materie prime attentamente selezionate.

VitalFood Pastry & Bakery



Alla fine ci si può concedere una tappa alla Luxardo un’azienda costituita nel 1821 che ad oggi è una delle più antiche aziende europee per la produzione di liquori. Nelle sede di Torreglia, in provincia di Padova,  produce una serie di prelibatezze che spaziano dai liquori, alla pasticceria, agli sciroppi di frutta ed ai vini.









Una infinità di eventi “top” hanno caratterizzato questa 40esima edizione. Fra tutti si ricorda la quinta edizione del Campionato Mondiale di Pasticceria Juniores, con la partecipazione di 11 tra i migliori pasticcieri under 23, provenienti dai cinque continenti. Nella Hall Sud si è svolto il grande spettacolo di Sigep Gelato d’Oro con selezione del "team" che rappresenterà il Belpaese alla IX Coppa del Mondo della Gelateria 2020. La squadra italiana sarà così composta: Eugenio Morrone (gelatiere), Massimo Carnio (pasticciere), Marco Martinelli (chef) e Michela Ciappini (scultrice del ghiaccio) sono i quattro componenti della squadra italiana che nel 2020 a Sigep gareggerà nella Coppa del Mondo della Gelateria. Per la prima volta in squadra c´è una donna, applauditissima a Rimini.

Altro grande appuntamento è stato il World Coffee Roasting Championship, competizione mondiale itinerante con oltre 20 Paesi in gara alla ricerca della migliore torrefazione di caffè.
25/01/2019


Sito realizzato da Giovanni Tavassi
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti | Torna al menu