SANA 31ma edizione - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 16/09/2019
Vai ai contenuti

Menu principale:

Manifestazioni articoli

31^ edizione del SANA a Bologna Fiere - Un salone sempre in crescita che dà risposte continue alle richieste di prodotti biologici e naturali.

Quattro giorni dal 6 settembre, giorno dell'inaugurazione con le autorità presenti, al 9 settembre 2019. Aumento di spazio espositivo e risposte concrete nel campo del Biologico e del Naturale.

Di Giovanni Tavassi



Inaugurazione SANA 2019 - img@SANA Bologna


Il giorno 6 settembre 2019, nei padiglioni di Bologna Fiere, c'è stato l'inaugurazione del 31° salone internazionale del biologico e del naturale (SANA) a cui hanno partecipato:

Phil Hogan, Commissario europeo per l’Agricoltura e lo Sviluppo  Rurale

Gianpiero Calzolari, Presidente Bologna Fiere

Maria Grazia Mammuccini, Presidente FederBio

Paolo De Castro, Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo

Simona Caselli, Assessore Agricoltura, Caccia e Pesca Regione Emilia-Romagna

Domenico Lunghi, Exhibition Director SANA

Angelo Frascarelli, Presidente Advisory Board Rivoluzione Bio

Ettore Prandini, Presidente Nazionale Coldiretti

Dino Scanavini, Presidente CIA

Giorgio Mercuri, Presidente di Alleanza cooperative agroalimentari

Carlo Ferro, Presidente ICE

Roberto Zanoni, Presidente AssoBio

Videoimg mix - Inaugurazione




Dopo l'inaugurazione, si è svolto il convegno molto partecipato “DALLA RIVOLUZIONE VERDE ALLA RIVOLUZIONE BIO. IL BIOLOGICO TRA PRESENTE E FUTURO” e nel corso del convegno è stato presentato il “Manifesto del Bio 2030”, articolato in 10 punti programmatici:

1 -un’agricoltura attiva per affrontare la sfida climatica

2 -l’importanza dell’approccio agro-ecologico

3 -rafforzare gli elementi di distintività del biologico

4 -conversione della zootecnia al biologico

5 -il ruolo cruciale di regolamentazione e controlli

6 -il ruolo fondamentale di innovazione e rivoluzione digitale

7 -modelli di sviluppo territoriale

8 -informazione e importanza della tracciabilità

9 -adozione di un logo nazionale

10 -comunicazione  e consapevolezza: potenziamento dell’educazione alimentare diffusa e il ruolo del consumatore proattivo.


La neo Ministro, per le politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Teresa Bellanova ha fatto pervenire agli organizzatori del SANA il proprio messaggio“Il nostro obiettivo è evidente: rimettere l’agricoltura e l’alimentare al centro dell’Agenda del Paese, sostenere sempre più e sempre meglio qualità, eccellenza, tracciabilità, sicurezza, posizionamento delle nostre imprese e dei nostri prodotti in Italia e nel mondo. E questo anche alla luce dei dati diffusi proprio in questa occasione che certificano il nostro Paese come leader in Europa per imprese e 2 milioni di ettari di superfici biologiche certificate. La buona agricoltura e il buon mangiare sono irrinunciabili, il che significa da parte nostra assoluto sostegno alle imprese di qualità e contemporaneamente contrasto altrettanto assoluto e prioritario alle contraffazioni, alla pirateria alimentare, alle agromafie, al falso Made in Italy, al lavoro irregolare in tutte le sue forme. L’incremento dei terreni destinati alle coltivazioni biologiche è un buon segno ma non è ovviamente l’unico. Vogliamo lavorare per rendere sempre più sostenibili le nostre produzioni e per garantire sicurezza al consumatore attraverso controlli rigorosi. Anche per questo va completato l’iter della legge sul biologico. Le nostre imprese meritano regole più chiare, efficaci, meno burocratiche. In questa direzione il ruolo che svolge una Fiera come il Sana, ormai punto di riferimento internazionale per il bio, è di grande importanza. Auguro a tutti voi buon lavoro e buona conclusione della Fiera”.

Il SANA 2019 ha ruotato intorno ai tre filoni:

Food
Finestra sulla filiera alimentare biologica, le principali tendenze che  modellano i mercati, le innovazioni, la ricerca e gli approfondimenti  su sostenibilità e affidabilità
Care&Beauty
Panoramica delle aziende produttrici di cosmetici, prodotti per la cura  del corpo naturale e bio, erboristeria e integratori alimentari
Green lifestyle
Itinerario fra filosofia, valori e prodotti di uno stile di vita ecologico, sano e responsabile

Belli, Buoni e Sostenibili - Chi ha vinto la NOVITA' AWARD 2019?
Come per gli altri anni, al SANA 2019 sono stati premiati i prodotti innovativi iscritti al concorso SANA Novità. Un premio per ogni categoria: Food, Care&Beauty e Green Lifestyle.
Oltre 950 prodotti, innovativi e biologici, iscritti al concorso. La giuria popolare dai visitatori che hanno avuto la possibilità di vedere i prodotto nei quattro giorni di fiera e che hanno dato il proprio voto al prodotto più meritevole. Dai voti raccolti sono state stilate le tre classifiche e sono risultati vincitori i seguenti prodotti innovativi:

Per la categoria Food  - Ponte Reale del GruppoRega con la Burrata di Bufala Biologica
Si distingue per la lavorazione artigianale, gli ingredienti bio e le straordinarie proprietà organolettiche

Per la categoria Care&Beauty -  L’Erbolario con la nuova linea Albero di Giada
Composta da profumo, crema fluida per il corpo, gel detergente viso&mani. Dall’albero di giada, pianta arbustiva dalle verdi foglie lisce e dai bianchi fiori stellati, si ricavano un ricco estratto e una preziosa acqua distillata addolcente, che danno vita a una speciale linea per il viso e per il corpo, dalle fresche note fiorite, verdi e agrumate.

Per  la  categoria  Green  Lifestyle - A.T.  Marmo  Service  /  Nanotech  Surface con  EcoNano  Green  Proyect Multiuso  a  Chilometri  Zero
Detergente  bio  a  chilometro  zero  disponibile  nelle  versioni  Multiuso  e Superconcentrato e Lavatrice

Le iniziative del SANA 2019 che hanno proposto un ricco calendario con:
SANA Academy
Ci sono stati convegni di scenario per la formazione e l’aggiornamento professionale dedicato al pubblico e agli operatori del settore, condotti da esperti italiani e internazionali sui temi di maggiore attualità
Osservatorio SANA
Analisi e condivisione per un anno di monitoraggio sul mercato del biologico, studi e ricerche che hanno costituito una preziosa fonte di informazione per operatori professionali, policy maker e visitatori della rassegna
SANA Market
E' stata l' opportunità concepita per rispondere alle esigenze dei consumatori, un mercato diffuso per provare e acquistare alimenti bio, cosmetici e integratori naturali e biologici all’interno dei SANA Store, oltre che in una ricca proposta di  prodotti e servizi per chi sceglie uno stile di vita sostenibile con SANA Green Lifestyle.

I Numeri del SANA 2019
- 1.000 aziende espositrici
- 950 novità di prodotto
- 60.000 mq di area espositiva con aumento della partecipazione di buyer internazionali
- 2.500 incontri
- +33% di espositori esteri
- +10% di export
- convegni, workshop, incontri e presentazioni in aumento

Più 10% dell'export per un giro di affari all'estero che supera i 2,2 miliardi di euro
I prodotti Bio italiani piacciono all'estero e l'Italia è diventato il primo esportatore all'interno dell'Unione Europea.
Il mercato del Bio che piace anche ai nostri connazionali, infatti, l'italia si  posiziona al quinto posto nel mondo e al terzo in Europa per quanto riguarda i consumi  nazionali. 18.000 sono le imprese che trasformano prodotti Bio (3.000 in più di Francia e  Germania) e 75.000 sono le imprese agricole  biologiche.
Il 2019, un anno importante che ha visto l' aumento di aziende estere in fiera a Bologna, il biologico Made in Italy non solo Italia ma ha visto una crescita export del 10% che supera i 2 miliardi e 200 milioni di vendite. E' aumentato l'interesse dei produttori esteri per il mercato italiano. La conferma, viene appunto dalla numerose aziende estere che quest'anno hanno partecipato al SANA. In questa edizione gli espositori esteri sono aumentati del 33% rispetto al 2018. Fra le novità una incisiva presenza di aziende giapponesi, circa 20 produttori del settore food su coordinamento di JETRO - Japan External Trade Organization).  


Durante il SANA 2019 abbiamo visitato alcune aziende presenti


Azienda Agricola - Il Regno del Marrone

Via Pineta, 16

40022 Castel del Rio (BO)

Tel. +39 0542 96302

Cell. 347 8669767 e/o 320 6492759

Stabilimento si trova in Via Sant'Andrea, 698/A


L'Azienda è situata  sulle colline dell'Appennino Romagnolo nell'Alta Valle del Santerno nel Comune di Castel del Rio (BO), ad un'altitudine che varia fra i 400 e 700 m.s.l.m. con terreni di notevole pendenza. Da generazioni l'Azienda lavora il marrone facendo prodotti freschi e biologici riconosciuti dalla certificazione di garanzia ICEA ed il riconoscimento Europeo I.G.P. "Marrone di Castel del Rio". L'Azienda è nata nel 1957  ed ha sempre lavorato il Marrone, tenendosi al passo con le nuove tecnologie e mezzi di trasformazione.

Freschi

In diverse pezzature, 60/70 I.G.P., 80/90 I.G.P., 90/100. - Confezioni da 5kg - 10 kg - 25 kg.

Marroni secchi Bio

L'essiccamento dei marroni è al 100% naturale, perchè avviene nel loro essiccatoio grazie al calore prodotto dalla legna di castagno. Confezioni da: 250 gr. - 500 gr. - 1 kg. - 25 kg - 50 kg.

Farina di Marroni

La macinatura viene fatta a pietra per non alterare il profumo e la sua consistenza. Ideale per preparare dolci, polente e minestre. Confezioni da: 250 gr. - 500 gr. - 1 kg. - 25 kg. - 50 kg.

Confetture di Marroni Bio al Rhum e Cioccolato

La confettura è lavorata con metodi tradizionali, certificate biologiche, prodotte coin polpa e piccoli pezzetti di marrone per esaltare il gusto e l'aroma.

Birra chiara

Viene prodotta con le seguenti materie prime - Malti: pilsen, vienna e carapils e farina di marroni, mista a marroni secchi tritati. Luppoli: fuggle -. Grado alcolico 6%




Le Carline - Vini Biologici e Vegani

Via Carline, 24

30020 Pramaggiore (VE)

Tel. +39 04210799741

info@lecarline.com

www.lecarline.com


L'Azienda Le Carline da quasi 30 anni è presente nel mondo con i suoi vini biologici. Non ha mai smesso di fare ricerca e sperimentazione per vini biologici di qualità.

Si presenta al SANA 2019 con una nuova linea di vini, che si chiama Resiliens oltre il biologico. Questi vini nascono da diversi incroci tra vitigni che hanno dimostrato le migliori caratteristiche di resistenza alle malattie fungine e tra vitigni antichi presenti da sempre sul territorio, che permettono di mantenere le caratteristiche tipiche e variatali autoctone.


I Vini: Diana Spumante metodo classico brut -  Carline Rosso IGT Veneto Orientale - Lison DOCG Classico - Dogale Passito IGT Veneto - Refosco dal Peduncolo Rosso DOC Lison senza solfiti aggiunti - Dorato frizzante - Resiliens - Lison DOCG Classico - Chardonnay DOC Lison Pramaggiore - Pinot Grigio DOC Venezia - Verduzzo IGT Veneto Orientale - Prosecco Spumante extra Dry DOC - Spumante Brut Le Carline - Spumante Dolce Resiliens - Bianco Resiliens - Rosso Resiliens -Grappa Chardonnay.

I tre vini Resiliens: Spumante Dolce Resiliens - Bianco Resiliens - Rosso Resiliens sono venduti anche in scalota di legno da regalo.




Azienda Vitivinicola Aldo Marenco vini biologici

Borgata Pamparato, 25

Dogliani (CN)

Tel. +3* 0173 721090

info@marencoaldo.it

www.marencoaldo.it


Al SANA 2019 siamo andati a conoscere l'Azienda Aldo Marenco e Claudio ultimo della anello della dinastia, per il momento, ci ha fatto degustare un vino che si chiama Parlapa in dialetto (in Italiano Perbacco - Francese Parbleu).

Il Bisnonno Francesco, poi il nonno Luigi fino ai genitori Aldo e Bruna per arrivare a me Claudio con questa lunga tradizione vitivinicola nel territorio delle Langhe.

Il percorso vitivinicolo non si è mai interrotto in tutti questi lunghissimi decenni.

A partire dagli anni ’70 la viticoltura è diventata la protagonista della nostra vita quotidiana, attraverso l’incremento dei terreni vitati e un sostanziale affinamento delle tecnologie in cantina, senza però mai abbandonare lo spirito contadino, il rispetto della natura, la ricerca.

Biologico
L’approccio biologico è figlio della nostra filosofia agricola e produttiva che privilegia il rapporto con il territorio e la natura e, più in generale, con la genuinità dei cibi.
I nostri vini sono realmente biologici perché:
in vigneto produciamo uve biologiche, coltivate senza l’aiuto di sostanze chimiche di sintesi (concimi, diserbanti, anticrittogamici, insetticidi, pesticidi in genere) e senza l’impiego di organismi geneticamente modificati;
   in cantina eseguiamo la vinificazione utilizzando solo i prodotti enologici e i processi autorizzati da appositi regolamenti;
   in azienda ci impegniamo continuamente per ottenere una certificazione di conformità da parte di Bioagricert.
Ente certificatore
Bioagricert è riconosciuta dall’Unione Europea come Organismo di Controllo e Certificazione per le produzioni biologiche con codice IT BIO 007.
Ad oggi controlla oltre 7.500 aziende in Italia e 3.000 all’estero; si avvale di oltre 140 ispettori di cui circa 90 solo in Italia.

I Vini: Barolo - Barbaresco - Langhe Nebbiolo - Roero Arneis - Pirun - Parlapa - Surì - Pirona - Balin - Sole Luna  - Dojan Rosè -Briccolina - Bric - Sains Sulfi



Salumificio Pedrazzoli

Via San Giovanni 16/A

46020 San Giovanni del Dosso - Mantova

Tel. +39 0386 757332

info@salumificiopedrazzoli.it

www.salumificiopedrazzoli.it


Il Direttore Commerciale, Mauro Possanza, del Salumificio Pedrazzoli al SANA 2019 ci ha fatto gustare in anteprima il nuovo prosciutto crudo "Il Brado" e spiega che hanno voluto dare questo nome, al prosciutto, proprio per mettere in evidenza come vengono allevati.

Mauro dice "E' una grande novità per noi che portiamo al SANA 2019 il prosciutto crudo biologico a lunga stagionatura Brado, i suini scelti per questo prodotto crescono per oltre 12 mesi allo stato semibrado e sono liberi di pascolare indisturbati, grufolare nei campi sviluppando le loro attitudini e nutrendosi delle erbe che crescono spontaneamente. Uno stile di allevamento che permette una maturazione più lenta della carne, pronta per una stagionatura di più di 24 mesi".



Azienda Agricola Santa Rita Bio

Via Pompeano, 2294

Serramazzoni  - Modena

Tel.+39 0536 0950193

info@santaritabio.com

www.caseificiosantarita.com


Al caseificio Santa Rita Bio, conferiscono la materia prima le aziende agricole del territorio e vengono realizzate solo 13 forme al giorno. Allevamenti Bio dove è proibito l'alimentazione degli animali con insilati e mangimi OGM.

I terreni vengono concimati con il Letame che dà ai campi tutta la forza per colture di qualità.

Oltre 50 anni di esperienza nella produzione di Parmigiano Reggiano e le prime forme risalgono al lontano 1964.

Graziano Poggioli, ideatore anche del Festival del Letame che si svolge ogni anno nell'Azienda Santa Rita Bio, ci ha spiegato come vengono trattati gli animali e che prodotti vengono realizzati nel caseificio. 13 forme biologiche al giorno, di cui 4 hanno anche la certificazione NOP (Biologico per il mercato USA), ed 1 con solo latte di Bianca Modenese Bio.




DomusOlea Toscana

Via statale abetone, 160

56017 San Giuliano Terme (PI)

Tel. +39 050 6138302


DomusOlea Toscana, è un'Azienda italiana di Cosmesi Ecobio Certificata.

L'azienda produce cosmeceutici di alta qualità e dalle proprietà anti aging dimostrate. Antiossidanti e antinvecchiamento sono le prerogative dei prodotti di questa azienda. I preparati nascono da un metodo di estrazione vegetale brevettato dall'Università degli studi di Firenze. Anti Age al primo posto con risultati brillantissimi dei cosmetici efficaci ricchi di antiossidanti e sostanze nutritive essenziali.
Serena Nizzoli ci ha illustrato la sua azienda ed i prodotti che hanno portato al SANA 2019.



Via della Seta Bolognese - Gruppo Monti Salute Più

Via Irnerio, 12/2

40126 Bologna

Tel. +39 051 4210046

info@circuitodellasalute.it

www.circuitodellasalute.it


Terme dell'Agriturismo - Acqua Park della Salute Più - Agriturismo Ristorante - Oasi Termale di Zello - Oasi Ecosport

Via Sillaro 27, 40050 - Monterenzio (BO)

Tel.+39 051.929972



Il Gruppo conta 5 stabilimenti termali, 12 poliambulatori e la struttura straordinaria che è il villaggio della salute.

Il Gruppo Monti Salute Più, presenta al SANA 2019 "La Via della Seta Bolognese" e noi abbiamo chiesto al Direttore di parlarci di questo nuovo progetto. Il Direttore, Graziano Prantoni "La Via della Seta Bolognese è un progetto che ci riporta indietro nel tempo  fra il XIII e XVIII secolo d.C., quando la fama del nome di Bologna era arrivata in tutto il Mondo. "Oggi nel terzo millennio la Via della Seta Bolognese riprende vita in un cocept salutistico ideato dal nostro Gruppo Monti Salute Più - Il nome stesso simboleggia l'idea di recuperare e attualizzare il lascito culturale di quell''illustre tradizione. La via della Seta Bolognese è un Brand commerciale che racchiude una serie di prodotti straordinari che fanno parte della storia di Bologna. Oltre alla seta c'è dermocosmesi con prodotti a base di birra, proteine della seta e acqua termale; i profumi e il settore food dove presentiamo il  "Salta Pasti" senza grassi e sali aggiunti con tre micronutrienti che evitano il picco dell'insulina".



Herbatint Since 1970

Aggl.to Industriale ASI di Passo Corese

SR 313 Km. 2.800

02032 Passo Corese di Fara Sabina (RI)
Tel. +39 06 8541940

L'Azienda Herbatint propone prodotti per la colorazione e tintura dei capelli, senza ammoniaca. Serena Stoppoloni, Sales & Marketing Director dell'Azienda, ci ha presentato l'Azienda e i prodotti che hanno portato al SANA 2019. Serena dice "L'Azienda è un'antica erboristeria che lavora con prodotti vegetali già dagli anni '60 per la colorazione e la tintura dei capelli, senza ammoniaca, è un marchio storico nella colorazione dei capelli. Stiamo anche attenti molto al packaging, infatti tutte le nostre confezioni sono di cartone FSC vernicato. Abbiamo una scelta di 36 colori che sono anche mixabili fra di loro".




Gino Girolomoni Cooperativa Agricola

Via Strada delle Valli, 21
61030 Isola del Piano (Pu)
Tel. +39 0721/720221

www.girolomoni.it


 


Gino Girolomoni, fondatore dell'Azienda che negli anni '70 ha recuperato non solo il monastero di Montebello (PU), ma anche quei presupposti sociali e culturali della civiltà contadina che tutti stavano abbandonando per scappare verso la città e le fabbriche, in quegli anni. A quel tempo è stato senz' altro un passo coraggioso e senza pochi ostacoli. Ma la caparbietà e la voglia del fondatore, insieme a 2 anziani agricoltori e 5 giovani del paese, diedero vita alla Cooperativa Alce Nero. nel 2004 ci fu una separazione dal marchio Alce Nero e nacque la il marchio Montebello con una grafica stilizzata del monastero di Montebello. Nel 2012 quando venne a mancare Gino, il fondatore dell'Azienda, che fu anche sindaco di Isola dal 1970 al 1980, nacque il nuovo marchio "GIROLOMONI® OLTRE IL BIOLOGICO" che prese il posto dei due marchi Alce Nero e Montebelluna.

L' Azienda Girolomoni che è stata fra quelle che per prima ha dato vita alle produzioni del biologico, quando era ancora tabù nel Mondo del food.

L'Azienda oggi produce pasta a lenta essicazione e con energie rinnovabili con la caldaia a cippato di Girolomoni.

I Prodotti dell' Azienda:

Pasta di Grani Antichi
Prodotta utilizzando tre varietà di cereali che abbiamo recuperato dal  passato: Cappelli, varietà di frumento duro coltivato dai nostri soci  sulle colline marchigiane; Graziella Ra®, Triticum Turgidum  Turanicum proveniente da uno scavo archeologico in Egitto e ora  coltivato esclusivamente a Isola del Piano; Farro Triticum Dicoccum, un  cereale antico ricco di principi nutritivi.
Pasta di grano duro
È ottenuta esclusivamente con grani duri coltivati in Italia, dai nostri soci o da aziende a noi convenzionate. L’essiccazione avviene a basse temperature ed in tempi molto lunghi (circa 12 ore per la pasta lunga e circa 8 ore per la pasta corta) al fine di mantenere nella pasta tutti i principi nutritivi ed organolettici presenti nel grano. Tutta la pasta Girolomoni® viene prodotta nel nostro pastificio a totale conduzione biologica.
Altri prodotti
Alla pasta è stata affiancata una gamma di prodotti provenienti da aziende storiche del biologico che collaborano con la Cooperativa Girolomoni da molti anni: Caffè, cereali, cous cous, farina, legumi, olio extra vergine di oliva, condimenti, pomodoro e riso.

IL SANA DA' APPUNTAMENTO ALLA PROSSIMA EDIZIONE CHE SI SVOLGERA' DALL'11 AL 14 SETTEMBRE 2020
10/09/2019 Versione pdf


Sito realizzato da Giovanni Tavassi
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti | Torna al menu