Natale in Olanda 2018 - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 14/11/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

Vacanze & Turismo articoli

Natale 2018 in Olanda - Mercati e luci natalizie, cultura, eventi, festival e visite ai musei e castelli.




Mercatini di Natale


Mercato di Natale di Dordrecht
14 dicembre 2018 - 16 dicembre 2018
Il mercato di Natale di Dordrecht, vicino a Rotterdam, è una festa annuale di tre giorni. Con una lunghezza di oltre 2,5 chilometri e più di 200 bancarelle, è anche il mercato di Natale più grande d'Olanda. Qui si trovano solo articoli natalizi di qualità, tutti fatti a mano.
Le bancarelle del mercato di Natale non occupano solo il centro di Dordrecht, ma sono situate anche lungo il porto, che rappresenta l'orgoglio degli abitanti della cittadina. Il porto è splendidamente addobbato con migliaia di lucine che ne fanno un quadro incantevole.
Oltre alle numerose bancarelle natalizie, lungo il percorso si trovano circa 35 accoglienti punti di ristoro. Vi sono inoltre 4 palchi che offrono di continuo varie forme di intrattenimento. Dalle esposizioni ai concerti...è impossibile annoiarsi!

 


Magical Maastricht
1 dicembre 2018 - 1 gennaio 2019
La bellissima Maastricht diventa ancora più affascinante nel periodo natalizio. Infatti, durante l’evento 'Magical Maastricht' della durata di 1 mese, l'intera città viene avvolta dalla suggestiva atmosfera natalizia. Sulla centralissima piazza Vrijthof si tiene il bellissimo mercatino natalizio con le sue numerose bancarelle, circondato dalla grande pista di pattinaggio e dominato dalla ruota panoramica, meravigliosamente illuminata. Se poi si desidera fare altri acquisti natalizi, si consiglia di fare un giro per le accoglienti strade del quartiere Jekerkwartier.
Durante il mese di dicembre l’intero centro storico dedica particolare attenzione alle luci, grazie agli straordinari progetti di illuminazione di numerosi artisti. Le 2 piazze Plein e Markt saranno così illuminate da bellissimi lampadari e lungo il fiume Maas (la Mosa) verrà creato un sentiero luminoso che attraverserà il ponte Sint Servaasbrug e il ponte 'Hoge Brug'. Sulla piazza Onze Lieve Vrouweplein i giochi di luce continuano grazie all’installazione di 200 lampade a forma di sfera poste sugli alberi. Le piazze e le strade vengono così collegate tra di loro mediante un'illuminazione meravigliosa che contribuisce a creare la straordinaria atmosfera di Natale.



Royal Christmas Fair a L’Aia
Venerdì 14 Dicembre, dalle 12:00 alle 21:00
La Royal Christmas Fair a L’Aia è uno dei più grandi mercati natalizi dei Paesi Bassi; Luci sfavillanti e canti di Natale inondano il lungo viale alberato Lange Voorhout, creando un’atmosfera perfetta. Tra le oltre cento bancarelle in esposizione quest’anno potrete trovare idee per regali, moda invernale e decorazioni di design.
La Royal Christmas Fair è il luogo giusto per lo shopping natalizio in un contesto accogliente e divertente. Non c’è posto migliore dove trovare bellissimi e originali articoli, perfetti da regalare ai propri cari. A completare le decorazioni del mercatino c’è uno strato di candida neve. Una tazza di cioccolata calda e vin brulè è d’obbligo!
Oltre a questo, il mercatino offre anche canti natalizi, esibizioni di cori, di gruppi teatrali e di cantastorie.
Il Lange Voorhout, spazioso viale a forma di L dove si terrà il mercatino, è uno dei più bei complessi urbani in Europa: i grandi tigli che lo costeggiano da ogni lato furono piantati dall’Imperatore Carlo V e si dice siano stati proprio loro ad ispirare la progettazione del famoso boulevard berlinese Unter den Linden. Era qui che la buona società del Diciassettesimo e Diciottesimo secolo veniva a passeggiare e a mettersi in mostra, in particolare durante i cortei religiosi della domenica. Camminando lungo questo maestoso viale sembra quasi di sentire ancora il rumore degli zoccoli dei cavalli e il passare delle carrozze sul selciato.

 

Il Natale nelle città anseatiche
Immergersi nell'accogliente atmosfera natalizia di un tempo in una delle storiche città anseatiche. Nel mese di dicembre nei centri storici di molte di queste città vengono allestiti mercatini di Natale incentrati su temi particolari.



Natale nel centro storico di Kampen
16 e 17 dicembre
Il festival teatrale natalizio a cielo aperto di Kampen attira ogni anno circa 90.000 visitatori. Passeggiando nel centro storico della cittadina si può ammirare il paesaggio invernale e assistere agli spettacoli del teatro di strada. Al mercatino di Natale si può inoltre trovare un variegato ventaglio di articoli natalizi, mentre al tradizionale luna park si possono riscoprire le giostre di una volta che conquistano grandi e piccini.
Il percorso è animato da cori musicali che eseguono festosi canti natalizi.

Dickens Festival
15 dicembre 2018 - 16 dicembre 2018
Il centro storico della città di Deventer fa da sfondo al Dickens Festival, dove oltre 900 personaggi delle opere dello scrittore Charles Dickens prendono vita. Tra un punch caldo e le deliziose castagne arrostite nelle strade ci si può imbattere in Scrooge, Oliver Twist, il Signor Pickwick, i cantori di Natale, gli orfani, gli ubriachi, gli impiegati e la classe alta, il tutto sotto le migliaia di luci e il grande albero di Natale.
Mercato e cori
Il Dickens Festival inonda la cittadina storica di Deventer di un’incantevole atmosfera natalizia. Nella piazza principale si tiene ogni anno un mercatino natalizio con oltre 200 bancarelle. L'atmosfera natalizia continua anche dentro le chiese del centro, grazie ad un ricco programma culturale. Numerosi cori, orchestre e gruppi musicali si esibiranno in canti e musica natalizia.  I tempi di Dickens e la loro romantica atmosfera rivivono non solo nelle strade, ma anche dietro le vetrine dei negozi, nelle case, nelle piccole botteghe e nelle gallerie.
Durante il Dickens Festival a dicembre i negozi rimangono aperti anche sabato e domenica. Il festival è visitato ogni anno da oltre 160.000 persone.

Festival delle sculture di ghiaccio a Zwolle
Dal 15 dicembre 2018 al 3 marzo 2019
Il tema di quest’anno per il festival delle sculture di ghiaccio (Ijsbeelden Festival) sarà “storie famose da tutto il mondo”. In questa occasione i migliori artisti del ghiaccio internazionali arriveranno nella cittadina anseatica, dove lavoreranno in uno spazio di 200 metri quadri con oltre 275,000 chili di ghiaccio e di neve, che modelleranno in sculture alte fino a sei metri. A rendere queste opere d’arte ancora più strabilianti ci saranno degli effetti speciali con luci, suoni e proiezioni. Da Romeo a Giulietta ai Tre Moschettieri, da Robin Hood ad Alice nel Paese delle Meraviglie, queste sono solo alcune delle storie che gli artisti porteranno in vita con le loro opere di ghiaccio.
Il padiglione verrà trasformato in un paese delle meraviglie invernale, con decorazioni e cibi tradizionali e una zona riservata ai bambini con attrazioni, giochi e gonfiabili.
Dopo aver visto le bellissime sculture di ghiaccio si può raggiungere a piedi la graziosa cittadina di Zwolle, ricca di storia, shopping e indirizzi gourmet.

Eventi a Utrecht e dintorni

Country & Christmas Fair al Kasteel De Haar
Dal 20 al 25 novembre
Entrando dai cancelli del bellissimo Kasteel De Haar ci si immerge subito in pieno nell’atmosfera natalizia. Con oltre 240 bancarelle e grande intrattenimento, La Country & Christmas Fair sembra portarti in una favola, tra musiche natalizie, il profumo del vin brulè e le luci scintillanti. Intorno al perimetro del castello si troverà ogni tipo di prodotto, dalle antichità ai gioielli, dall’abbigliamento ai regali di Natale fino ai vini e alle specialità gastronomiche più deliziose.
Oltre alla vastissima scelta di prodotti, l’evento offre anche intrattenimenti e divertimenti di vario genere, da quelli prettamente natalizi fino agli spettacolari giochi d’acqua. www.countrychristmasfair.nl

Knus
Dal 14 al 16 dicembre 2018
Knus è un mercatino di Natale nel centro storico della città di Utrecht che si differenzia dagli altri perché oltre allo shopping offre vari tipi di performance: tra le bancarelle ci sarà infatti anche musica, teatro, danza e letteratura. Le performance di canto o danza si terranno sui ponti o nelle piazze della città. Un’occasione unica per visitare Utrecht in uno dei momenti più suggestivi dell’anno. https://knusutrecht.nl/

Pattinare sul ghiaccio a Rotterdam

IJsvrij Park Festival
Dal 30 novembre al 6 gennaio 2019, per il secondo anno consecutivo, a Rotterdam verrà organizzato l’IJsvrij Park Festival, un evento con musica, danza, teatro, pattinaggio su ghiaccio e tanto buon cibo.
Pezzo forte dell’Ijsvrij Festival sarà la pista di pattinaggio coperta, situata all’interno del parco “Het Park” presso la torre Euromast. Secondo la guida Lonely Planet, è una delle tre piste su ghiaccio più belle d’Europa, tanto che molti la paragonano alla famosissima pista di Central Park a New York. Quest’anno la pista sarà ingrandita rispetto alla scorsa edizione con l’aggiunta dell’IJsvrij-Café, per godersi al caldo del vin brulè o una buona cioccolata calda. L’Ijsvrij Park Festival si animerà anche con un vivace programma musicale adatto a tutti i gusti, con concerti dal vivo di musica jazz, soul, funk ed altri generi musicali.
Quest’anno il festival sarà accompagnato da un mercatino natalizio nel week end tra il 21 e il 24 dicembre con prodotti di artigianato locale e prelibatezze di ogni genere. https://ijsvrij.nl/

Altre piste di pattinaggio
Oltre alla pista coperta dell’Ijsvrij Park, a Rotterdam si trova anche la particolarissima pista di pattinaggio “Schaatsbaan”. Con il suo tunnel di 400 metri, la pista di pattinaggio di 1.600 metri quadrati con l'accattivante illuminazione arcobaleno, offrono una magica esperienza invernale su ghiaccio e divertimento per tutti, dai principianti ai professionisti. Schaatsbaan Rotterdam è aperta dal 1 dicembre al 27 febbraio. https://www.schaatsbaanrotterdam.nl/ .
Oltre alle piste di pattinaggio coperte, se ne trovano molte altre all’esterno in diversi punti della città.

Natale nei castelli olandesi

Paleis Het Loo
Dal 14 al 18 novembre 2018. Showcooking, corsi di decorazioni floreali e di bon ton
Il Paleis Het Loo è una delle dimore più affascinanti d’Olanda che ogni anno ospita la fiera natalizia “Spirit of Winter”. Lungo i viali che circondano il palazzo e nelle scuderie verranno allestiti stand con specialità culinarie, moda invernale, decorazioni floreali e accessori di arredamento per la casa e il giardino.  Nella cucina del palazzo si potrà inoltre assistere a sessioni live di showcooking e imparare dal maggiordomo Paul la perfetta etichetta da tenere a tavola, oppure partecipare a dimostrazioni su decorazioni florali.
Dal 15 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019
Dal 15 dicembre il Palazzo Het Loo si farà protagonista invece di un nuovo evento natalizio, il 'Winterpaleis Het Loo': in questa occasione ogni area del palazzo sarà decorata con luci e addobbi che lo trasformeranno in un luogo ancora più magico, dove verrà anche allestita una pista di pattinaggio.

Kasteel Cannenburch  
Dal 7 al 9 dicembre 2018
Lo spazio antistante il castello di Cannenburch, situato a Vaassen, si trasforma interamente in un paesaggio natalizio da fiaba, con la presenza di oltre cento bancarelle. All'interno del castello i visitatori possono ammirare le sale splendidamente decorate in tema natalizio e comprare bellissimi regali di Natale. Le cantine del castello sono invece il luogo ideale per gustare i piatti locali.

Capodanno in Olanda

Gli olandesi festeggiano il Capodanno celebrando Oudejaarsavond, ossia l'ultima sera dell'anno “vecchio” in famiglia o con amici, gustandosi i tradizionali “oliebollen”, frittelle dolci con uvetta e le “appelflappen”, ciambelle alle mele, nell’attesa dei grandi fuochi d’artificio di mezzanotte.
Nelle grandi città Capodanno si festeggia all’aperto nelle principali piazze delle città. Per chi invece preferisce passare il Capodanno al chiuso, le città offrono molte possibilità di divertimento in numerosi club e locali di ogni genere, al ritmo di svariati generi musicali: dalla techno alla house, alla musica degli anni 80, a divertenti feste a tema. E’ consigliabile prenotare con largo anticipo.

Fuochi d’artificio
Come ogni anno, anche questo Capodanno lo spettacolo pirotecnico più imponente dei Paesi Bassi si tiene nella città di Rotterdam; Dalle 22:30 si organizzano intrattenimenti vari nell’attesa della mezzanotte. Quello musicale è particolarmente amato, durante il quale si ascoltano le più belle canzoni del 2018 mentre si vedono sfilare numerose barche illuminate lungo il fiume Mosa.
Allo scoccare della mezzanotte i fuochi d’artificio più belli d’Olanda illumineranno il cielo sopra Rotterdam, spiccando in volo dal ponte Erasmus. La vista più bella è garantita dalla promenade Boompjeskade lungo il fiume.
Iniziare l’anno in freschezza
Se siete in Olanda il primo gennaio, avrete occasione di partecipare ad una tradizione straordinaria: il bagno del primo dell’anno. La mattina del 1° gennaio in più di 200 località in tutto il paese si inizia l’anno nuovo con un tuffo nell’acqua gelida del mare o di un lago. Il tuffo più importante si tiene sulla spiaggia di Scheveningen, la spiaggia de l’Aia, dove ogni anno si tuffano in mare circa 10.000 intrepidi partecipanti. La tradizione vuole che il 1° gennaio alle ore 12.00 ci si incontri al molo della spiaggia di Scheveningen per assistere (e non solo!) al tuffo del primo dell’anno.
Per onorare la tradizione olandese l’organizzazione chiede a tutti di indossare qualcosa di arancione. Le iscrizioni iniziano in spiaggia alle 10.30: si raccomanda di arrivare in tempo visto che possono partecipare all’evento al massimo 10.000 persone.  Per riscaldare i coraggiosi dopo il tuffo viene offerta loro la tradizionale zuppa di piselli “erwtensoep”.

I migliori hotel dove festeggiare
Inntel Hotel Rotterdam Centre
Offre una vista magnifica sul fiume Mosa e sul ponte Erasmus, da dove vengono sparati i fuochi d’artificio. A Capodanno organizzano una festa con spettacolare vista panoramica, colazione con champagne e relax assoluto nell’area wellness. https://www.inntelhotelsrotterdamcentre.nl/en/new-years-eve/

nhow Rotterdam
Questo hotel è situato in uno degli edifici più significativi e particolari di Rotterdam: il grattacielo De Rotterdam. Non c’è posto migliore per festeggiare il Capodanno se non al bar dell’albergo posti sul terrazzo del bellissimo edificio, offrendo così una vista eccezionale sullo skyline della città illuminata dai fuochi d’artificio. https://www.nhow-rotterdam.com/

Grand Hotel Amrâth Kurhaus
Festeggiare il nuovo anno con stile a due passi dalla meravigliosa spiaggia di Scheveningen è possibile nello storico “Grand Hotel Amrâth Kurhaus”. Il posto ideale per passare una serata indimenticabile con cena di gala nel grande salone da ballo Kurzaal o godersi l’aria di mare sul molo di Scheveningen Pier, da cui si possono ammirare i bellissimi fuochi d’artificio a mezzanotte. https://www.amrathkurhaus.com/en/index.html

GLOW Eindhoven
10 -23 novembre 2018
Durante questa settimana la città di Eindhoven si trasforma in un unico scintillante spettacolo di luci, grazie a 35 istallazioni di artisti provenienti da tutto il mondo, poste lungo un percorso prestabilito.
Il GLOW light art festival è un evento annuale durante il quale gli artisti decorano la città con le loro particolarissime installazioni luminose, dalle facciate degli edifici, agli spazi pubblici, nulla rimane senza illuminazione; Al calare della notte diventa ancora più sorprendente.
Non potrebbe esserci città migliore di questa per ospitare il GLOW festival: Eindhoven è infatti la capitale della luce, della tecnologia e del design, oltre che la città natale della Philips. Ogni anno milioni di spettatori passeggiano per le strade del centro seguendo le proiezioni luminose che decorano la città. Il festival presenta un tema diverso ad ogni edizione e quest’anno, in occasione della tredicesima edizione, ci saranno quattro categorie principali (Great Light, New Light, Art Light e Green Light) a suddividere le varie opere ed installazioni luminose.
Great Light: per un vero effetto sorpresa
Di questa categoria fanno parte tutte le installazioni più spettacolari, siano per dimensioni che per esperienza, come ad esempio il lavoro del gruppo portoghese Ocubo Creativo, che proietterà immagini e colori sulla facciata della chiesa Catharinakerk grazie alla tecnica del video mapping. Tra le altre installazioni della categoria ci saranno anche le illusioni luminose alla Lichttoren, simbolo della città e del suo retaggio industriale, progettate da Jan Faber e Dirk van Poppel.
Nuova luce: talento e sperimentazione
Questa categoria comprende progetti in co-produzione tra artisti, partner e studenti. Nuove opere innovative che vengono aggiunte al percorso del GLOW, come il chatbot 'GLOWIE', un robot che parla a parole e con la luce, sviluppato appositamente per il festival insieme a Greenhouse Group.
Art Light: l’anima artistica del Festival
Rientrano nella categoria le opere di luce che siano allo stesso tempo meravigliose nella loro semplicità e che abbiamo un significato nascosto al di là della semplice estetica. Tra queste installazioni troviamo “Caleidoscope” di Tamara Frank: in un ritmo incalzante, quattro colonne creano un gioco di luci ed ombre dietro al viadotto Fellenoord.
Green Light: consapevolezza sociale e ambientale
Vi fanno parte i progetti che si concentrano sulla sostenibilità, l'ambiente e la consapevolezza sociale, integrando questi valori nelle installazioni visive.
Philips Stadium light show
Lo stadio Philips è sempre animato durante le partite. Ma cosa succede realmente quando tutto è buio e spento? TWOFIFTYK porta quest'anno uno spettacolo magico mai visto prima, dove lo stadio prende vita in un incontro tra ombra e luce, che è poi anche il tema di GLOW 2018. Uno spettacolo fantasioso in cui tecnica e musica prendono il sopravvento e assumono forme umane.

Gouda a lume di candela
14 dicembre 2018
Gouda a lume di candela, “Gouda bij Kaarslicht” in olandese, è un famoso evento natalizio che si svolge ogni anno nella storica cittadina di Gouda, poco lontana da Rotterdam. La tradizione vuole che si spengano tutte le luci e la serata viene illuminata solo dalle innumerevoli candele poste sui davanzali delle case che si affacciano sulla piazza e nei dintorni di essa, tutto accompagnato dalle più tipiche canzoni natalizie. Il sindaco pronuncia un discorso e accende l'albero di Natale, anch’esso illuminato da migliaia di luci, creando un'atmosfera davvero magica. Ogni anno l'albero di Natale viene donato dalla città norvegese di Konigsberg, con cui Gouda è gemellata. Per l’occasione tutte le chiese e i musei dei dintorni rimangono aperti per visite. Ogni anno migliaia di visitatori partecipano a questo evento, compresi importanti ospiti nazionali ed internazionali.
Una tradizione consolidata
L’attesissimo evento risale a molti decenni fa quando Gouda divenne famosa per la produzione di candele di qualità, siamo attorno alla metà del XIX secolo. Le candele di Gouda sono fatte di cera naturale, in grado di bruciare in modo costante per ore e sono tuttora acquistabili in tutta la città come souvenir. Oggi la città è più famosa per il formaggio che da questa cittadina prende il nome.
Città storica
La cittadina di Gouda non gode di un'atmosfera incantata solo durante l'evento Gouda a lume di candela. Deliziosi canali, chiese d'epoca e la tipica architettura olandese ne fanno infatti una città magnifica, conosciuta anche per i suoi birrifici, le sue pipe da fumo e i biscotti “stroopwafels” (cialde allo sciroppo).
01/11/2018
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti | Torna al menu