Lancio mobike nell'undicesima città, Lignano Sabbiadoro - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 16/09/2019
Vai ai contenuti

Menu principale:

A World of Style articoli

Lancio Mobike nell'undicesima città italiana - Mobike va al mare a Lignano Sabbiadoro.

L'estate a Lignano Sabbiadoro sarà più sostenibile da domani 12 agosto 2019 con il bike sharing a zero emissioni - In bike dallo Stadio Teghil al Beach Arena presso il Lungomare Trieste per seguire il concerto del rapper Salmo.

Di Giovanni Tavassi




La famiglia mobike aumenta ancora e fa l'ingresso l'undicesima città italiana, Lignano Sabbiadoro, che sarà dotata del servizio a zero emissioni Bike Sharing.

La località marina di Lignano Sabbiadoro è una penisola, racchiusa da un lato dal Mare Adriatico del Friuli  Venezia Giulia e dall’altro dalla Laguna di Marano. Una meta per gli amanti del mare e tranquillità, spiaggia di fine sabbia dorata con alle spalle una delle pinete più belle d'Italia.

In questa incantevole cornice, l’estate 2019 sarà ricordata come la più sostenibile: l'introduzione del servizio di bike sharing leader di mercato Mobike, finanziato con il Progetto europeo MobiTour, permetterà a cittadini e turisti di muoversi a zero emissioni con un mezzo smart e innovativo.

A partire da domani 12 Agosto verranno posizionate 100 Mobike modello Classic e 80 Mobike modello Lite dando il via al servizio ufficiale in città, che sarà inaugurato, in occasione del concerto del rapper Salmo. L’integrazione del trasporto pubblico con le “Mobike”, che saranno parcheggiate presso “Stadio Teghil” “hub” della sosta al Lignano, garantiranno la copertura dell’ultima tratta per raggiungere la Beach Arena presso il Lungomare Trieste di Lignano dove si terrà il concerto, risolvendo in questo modo il cosiddetto difficile ultimo miglio”. Dalle 18.30 personale del Comune e della ditta distribuirà, presso il parcheggio dello stadio, dei coupon gratuiti per sperimentare il servizio.

Lignano Sabbiadoro è l'undicesima città in Italia che si unisce al Mobike Movement. Gli utilizzatori Mobike fanno parte di una comunità consapevole e coscienziosa che sta contribuendo a limitare l'inquinamento delle nostre città; il cosiddetto Mobike Movement.

Alessandro Felici AD di Evlonet che distribuisce e gestisce Mobike in Italia dichiara di “essere entusiasta di avere portato il servizio di Mobike a Lignano Sabbiadoro, una tra le più rinomate località turistiche italiane nota a livello internazionale, la cui l’Amministrazione sta dedicando numerosi progetti ed iniziative per incentivare gli spostamenti urbani sostenibili. Il nostro sistema “a flusso libero”, oltre a potenziare il numero di biciclette in condivisione a disposizione dei cittadini, offrirà al pubblico un servizio facile e veloce basato su una semplicità di utilizzo orientato alle esigenze dellacomunità.”

Il Comune di Lignano Sabbiadoro è uno dei partner del Progetto europeo MobiTour (Mobilità sostenibile delle aree turistiche litorali e dell'entroterra transfrontaliero): finanziato nell’ambito del Programma Interreg V-A Italia-Slovenia 2014-2020, e volto a promuovere la riduzione delle emissioni di carbonio attraverso il miglioramento della mobilità urbana e sostenibile nell’area transfrontaliera, con l’intento di trasformare Lignano in una città intelligente, con sempre meno automobili e più biciclette, ottimizzata dal punto di vista tecnologico, una città contemporanea: queste le aspirazione dell’Amministrazione Comunale e di Mobike che lavora per offrire a tutti, con un prezzo accessibile, un servizio smart ed ecologico. La cosiddetta “sharing economy” si sta sviluppando nel settore dei trasporti urbani grazie a numerosi vantaggi rispetto ai mezzi privati: costi di esercizio minori per l’utente, riduzione del numero di mezzi in circolazione, minor impatto ambientale, praticità (parcheggi liberi, no ZTL, manutenzione, o riparazioni). Il bike-sharing rappresenta la soluzione ideale per i percorsi brevi dando grande impulso alla cosiddetta “intermodalità”: il cittadino e il turista prende la bicicletta sotto casa, pedala fino ad un mezzo pubblico e arriva alla destinazione finale con un’altra bicicletta. L’intermodalità legata al bike-sharing ha già ridotto l’uso di migliaia di auto private in Italia e nel mondo.

Oltre 1 milione di utenti iscritti e più di 10 milioni di noleggi in soli 24 mesi, hanno fatto di Mobike il primo operatore italiano del bike sharing free flow. Ora non ci resta che pedalare per aiutare l’ambiente e per rendere le nostre città più sostenibili e vivibili.
Diamo strade alle persone.

Info

11/08/2019


Sito realizzato da Giovanni Tavassi
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti | Torna al menu