Con My Cooking Box il San Valentino è gourmet - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 18/04/2019
Vai ai contenuti

Menu principale:

Articoli Food articoli

Con My Cooking Box il San Valentino è gourmet - Una ricetta toscana, dal gusto ricco e intenso, da regalare o da preparare per la cena con il proprio partner.




Cibo e eros sono un binomio vincente: in cucina la seduzione inizia da sapori, colori e alchimie di ingredienti.
Ancora di più, a S.Valentino, una romantica cena a due o un regalo che stuzzica gusto, olfatto e vista, è il modo ottimale per coccolare la propria dolce metà.
My Cooking Box dedica a tutti gli innamorati un cofanetto in edizione limitata per condividere la propria passione davanti ai fornelli e  cucinare insieme un piatto tipico della terra toscana: pici al tartufo con briciole di pane e acciughe.
Una ricetta casereccia, forte e decisa, che esalta i sapori autentici della tradizione popolare senese:  i pici,  simil spaghetti più grossi e lavorati artigianalmente da un antico pastificio toscano, sono conditi con la salsa di acciughe e tartufo, arricchita ulteriormente con l’aggiunta di aggiughe.
S.Valentino si fa, dunque, gourmet  con alcuni dei migliori prodotti italiani uniti per regalare quel sapore ancora più unico e inconfondibile a una giornata già tanto speciale.

Con My Cooking Box, una ricetta che parte dal cuore delle Toscana e arriva dritto al cuore di chi si ama.

Prezzi al pubblico:
Confezione My Cooking Box per due persone: € 20


Ricetta
Ingredienti per nr. 2 persone
200g Pici
8g acciughe (2 filetti)
10g salsa al tartufo
1g origano
20g pangrattato a grana media
20ml olio all’aglio
20ml olio toscano
20g cristalli di sale marino

Procedimento
1. In una pentola capiente portare ad ebollizione 2 litri di acqua (se si utilizza meno acqua regolare il sale in proporzione).
2. Separare dal vasetto della ”salsa acciughe e tartufo” la salsa dalle acciughe che rimangono sul fondo, ponendola in una ciotola a parte (non preoccuparsi dei residui di tartufo rimasti all’interno).
3. In una ciotola mescolare il pangrattato con l’origano, aggiungere mezza dose di olio extra vergine di oliva e rimescolare il tutto.
4. Quando l’acqua per la pasta bolle, aggiungere il sale grosso e i pici, avendo l’accortezza di mantenere il bollore dell’acqua al minimo e mescolare la pasta dolcemente dopo 12 minuti, per evitarne la rottura.
5. Mettere a scaldare, in una padella a fuoco medio, l’olio all’aglio e le acciughe per due minuti, mescolandole con un cucchiaio per scioglierle completamente.
6. Per ottenere una perfetta cottura al dente cuocere i pici per 20 minuti (proseguire la cottura per qualche minuto nel caso si desideri una consistenza più morbida).
7. Scolare la pasta e metterla direttamente nella padella con l’olio e le acciughe. Far saltare per un minuto a fuoco basso.
8. Disporre i pici composti a nido nel centro dei piatti, spolverizzare con il pangrattato e guarnire con il tartufo, distribuendolo in 4 o 5 porzioni uniformi sopra la pasta con l’aiuto di un cucchiaino. Infine, aggiungere la restante dose di olio.
03/02/2019


Sito realizzato da Giovanni Tavassi
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti | Torna al menu