Brisighella tra salumi, tartufi, bruschette e primizie di primavera - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 20/07/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

Articoli Food articoli

Brisighella tra salumi, tartufi, bruschette e primizie di primavera - Appuntamento sulle colline ravennati dal 2 aprile al 1 maggio.


Il 2018 sarà un anno particolarmente importante per il settore agroalimentare ed enogastronomico del nostro Paese, dal momento che è stato proclamato “Anno nazionale del cibo italiano”. Brisighella (RA), che da sempre pone una grande attenzione a tutti gli aspetti legati all’enogastronomia e alla valorizzazione delle eccellenze, saprà rendere omaggio a questa importante ricorrenza, a partire dal mese di aprile con il quale si apre ufficialmente il calendario eventi. Si parte lunedì 2 aprile, giorno di Pasquetta, in Piazza Marconi sotto l’Antica via degli Asini (uno dei simboli del borgo medioevale di Brisighella) con la “Sagra dei salumi stagionati di Mora e del tartufo marzolino”, giunta alla 13esima edizione; il 22 e 25 aprile sarà la volta della seconda edizione della “Festa della Spoja Lorda” al Parco Ugonia; mentre il 29 aprile e 1° maggio, sempre al Parco Ugonia, ci sarà la “Sagra delle Primizie di Primavera e della Bruschetta con Olio Extravergine d’Oliva delle nostre colline”.

Bancarelle di prodotti tipici e dell’artigianato, stand gastronomico e intrattenimenti musicali e animazioni accoglieranno quindi il pubblico alla scoperta di alcune eccellenze gastronomiche tipiche di Brisighella, dove ogni stagione è caratterizzata da prodotti, sapori, profumi che diventano protagonisti di sagre e di pietanze prelibate nei ristoranti del territorio. Per tutte le giornate sarà in funzione anche il trenino panoramico per visitare il borgo e i colli di Brisighella.

Si parte con i salumi di Mora Romagnola, suino autoctono le cui carni hanno caratteristiche organolettiche uniche, pronti a essere degustati dopo le sapienti lavorazioni dei norcini brisighellesi e la giusta stagionatura, capace di esaltare le caratteristiche di prosciutti, salami, coppe, salsicce e altre prelibatezze. Assieme ai profumi dei salumi, Brisighella sarà invasa anche dagli aromi del “tartufo marzolino”, detto anche bianchetto. I tartufai della zona sono abili nel ricercare questo prezioso prodotto di cui il sottosuolo brisighellese è ricco e per la Sagra sarà possibile acquistarlo o degustarlo nei piatti preparati allo stand o nei ristoranti di Brisighella.

La Spoja Lorda è una pasta fresca realizzata con la sfoglia “tirata a mano”, sulla quale viene spalmato il delizioso “battuto” a base di formaggio fresco, parmigiano, uova e noce moscata e poi ricoperto da un’altra sfoglia. Con una rotella vengono poi tagliati quadrettini ripieni (appunto fatti di Spoja Lorda, sfoglia “sporca” di battuto) ottimi da mangiare asciutti con condimenti classici come il ragù, oppure come vuole la tradizione in brodo. Nel corso della due giorni saranno presenti anche le “sfogline” che faranno dimostrazioni di preparazione di Spoja Lorda con assaggi.

Brisighella è celebre in tutta Italia, e anche a livello internazionale, per il suo pregiato Olio Extravergine d’Oliva Dop, che viene celebrato a fine novembre con un evento dedicato. In questa primavera, invece, la sagra valorizzerà una semplice ma sublime “pietanza” che ha come protagonista l’olio brisighellese: la bruschetta. Nella stessa occasione si celebreranno, e gusteranno, anche le “primizie di primavera”: verdure e legumi che si risvegliano dopo il lungo gelo invernale, portando sapore e salute alle nostre tavola.

Video amatoriale Spoia lorda


Tutti gli appuntamenti si svolgono dalle 9 alle 20.

Info
Pro Loco Brisighella
Tel. 0546 81166
21/03/2018
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita: jamendo.com
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Torna ai contenuti | Torna al menu