Anolino, e non solo, al festival di Fiorenzuola d’Arda - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 13/10/2019
Vai ai contenuti

Menu principale:

Articoli Food articoli

Anolino, e non solo, al festival di Fiorenzuola d’Arda - Dall’8 al 10 marzo 2019 la terza edizione dell’evento gastronomico che vedrà coinvolti anche alcuni dei migliori chef dell’Emilia Romagna.




Non c’è due senza tre e così Fiorenzuola d’Arda (Piacenza) si appresta a ospitare la terza edizione del “Festival dell’Anolino”, un omaggio cultural-gastronomico alla rinomata pasta fresca ripiena tipica del territorio, ma anche alle “omologhe” paste ripiene che caratterizzano l’Emilia Romagna. Ecco allora che a Fiorenzuola parteciperanno sette dei migliori chef della regione, tutti soci di CheftoChef, che proporranno rivisitazioni delle paste ripiene tipiche delle proprie zone di provenienza (due di loro si dedicheranno ai dolci). Appuntamento dall’8 al 10 marzo nella centrale ed accogliente piazza Cavour. Visto il successo delle precedenti edizioni, in questo 2019 il Festival durerà una giornata in più, proponendo un lungo weekend che partirà il venerdì 8 marzo “Festa della Donna”. Per l’occasione Anolini Rosa e dalle 22.00 live band Incydia in concerto.



Il sabato e la domenica sera, all’interno dello stand allestito nel centro del paese, sarà possibile degustare gli Anolini nelle varianti di carne e di formaggio preparati e cucinati da ristoratori e gastronomie locali, che proporranno la loro originale ricetta: Ristorante Don Alfredo’s, Pastificio Pasta & Co., Agriturismo Battibue, Gastronomia Il Cuoco all’Opera, Ristorante Mathis, Ristorante L’Officina di Carla, Salumificio La Coppa, Art Caffe’, Salsamenteria della Locanda Dei 2, L’Angolo della Pasta, Pastificio Groppi.

Domenica a pranzo, invece, sarà l’occasione per assaporare ben 4 paste ripiene tipiche dell’Emilia Romagna, strizzando l’occhio anche alle regioni di origine degli chef, oltre ovviamente al padrone di casa l’Anolino, grazie alla presenza di cinque maestri della cucina : il decano degli chef Silverio Cineri di Faenza (RA) che proporrà il piatto “Profumo di mare racchiuso in sapore di terra, con vongole”; Emilio Barbieri dello stellato “Strada Facendo” di Modena delizierà i palati dei presenti con il suo Raviolo d’anatra zucca e cacao; Mario Ferrara dello “Scacco Matto” di Bologna farà Gnocchi ripieni alla sorrentina con pomodoro e mozzarella; Rino Duca de “Il Grano di pepe” di Ravarino (MO) si cimenterà nei Tortelli tra Emilia e Sicilia, con Mortadella Igp, crema di pistacchi, limone e profumo di pepe. A fare gli onori di casa ci sarà lo chef Claudio Cesena della “Locanda San Fiorenzo” che proporrà l’Anolino della Val d’Arda su crema di patate, pancetta “La Giovanna” e gocce di Balsamico (anche in versione senza glutine).

Ci saranno, inoltre, Andrea Crenna del Pastificio Pasta & Co con il suo “Anolino DE.CO. della Val d’Arda con ripieno di formaggio” e il Salumificio La Coppa con la sua “Investitura con salsa cotta di verdure”.

E per concludere non potevano certo mancare i dolci grazie alla presenza di Maurizio Mera della “Pasticceria Mera” di Borgonovo Val Tidone (PC) con il “Dolce Anolino” e Claudio Gatti della “Pasticceria Tabiano” di Tabiano Terme (PR) che proporrà la sua “Focaccia”.

Info
Tel. 0523 989312 – 0523 989311
03/03/2019


Sito realizzato da Giovanni Tavassi
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti | Torna al menu