A Levico Terme il Natale ha un profumo regale - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 14/12/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

Manifestazioni articoli

A Levico Terme il Natale ha un profumo regale. Di Dorina Cocca




A Levico Terme c’è fermento. Sono già iniziati i preparativi per la diciassettesima edizione del Mercatino di Natale Asburgico. La manifestazione è  organizzata dal Consorzio Levico Terme con la preziosa collaborazione dell’Azienda per il Turismo Valsugana, del Comune di Levico Terme, della Provincia Autonoma di Trento, dalla Cassa Rurale Alta Valsugana, del Gruppo ITAS Assicurazioni e della sezione.
Levico Terme è celebre per le sue acque arsenicali ferruginose di origine meteorica che iniziano il loro percorso vicino alla sorgente termale di Vetriolo Terme, a 1600 metri di quota, nel Lagorai, la più estesa catena montuosa del Trentino.

Il Parco Secolare degli Asburgo si rianima per Natale
Ora da anni la cittadina termale di Levico è conosciuta anche per le diverse edizioni del Mercatino di Natale Asburgico.
Non è mai troppo presto per parlare del Mercatino di Natale che prenderà il via sabato 24 novembre nel Parco Secolare degli Asburgo dal grande valore storico ambientale, che gli ha permesso di entrare a pieno titolo nel circuito dei Grandi Giardini Italiani.



Uno splendido giardino che d’estate, permette  ai turisti rilassanti camminate lungo i viali alberati, al riparo dalla calura. Il giardino asburgico si trasforma d’inverno, quando gli alberi si ammantano di neve, in un bosco incantato. Ecco allora una location ideale e una atmosfera suggestiva perfetta per allestire qui il Mercatino di Natale rendendolo una manifestazione unica.
I numeri della passata edizione sono da record: 400 mila sono stati  i visitatori, 40 mila i turisti che hanno soggiornato negli hotel di Levico ed  oltre 400 i pullman e le migliaia di camper attirati dall’evento. Non solo. Molte sono anche le richieste di partecipazione da parte degli espositori e 60 saranno le eccellenze che da novembre occuperanno le tradizionali casette in legno con addobbi e luci natalizie.
La festa del Natale va preparata con cura e per questo il comitato organizzatore seleziona il meglio. Saranno presenti le aziende agricole del territorio che metteranno in vendita i loro prodotti tipici che servono anche per comporre cesti di natale da regalare con lo scambio degli auguri. Alcune casette saranno adibite alla ristorazione e proporranno i gustosi piatti della tradizione trentina.
Non mancheranno i tradizionali articoli natalizi che contribuiscono nell’insieme al clima di festa.
Una casetta speciale, la “Casetta della Solidarietà” , avrà uno spazio dedicato all’interno del secolare Parco degli Asburgo dove le Associazioni di Levico saranno presenti a rotazione. La sinergia con le realtà del territorio vedrà anche gli ospiti del Centro Don Ziglio impegnati nella decorazione degli alberi di Natale che puntellano il centro storico della cittadina.
Animato anche il Centro Storico dove il gusto sarà protagonista. Le principali iniziative dei sapori saranno la Festa della Polenta del 2 e del 16 dicembre, la Festa del Formai di Malga del 25 novembre e del 9 dicembre, la Festa del Miele del 7 dicembre e quella della Patata del 8 dicembre. Si potranno incontrare i produttori e degustare le loro specialità con varie dimostrazioni della lavorazione delle materie prime che caratterizzano le tradizioni culinarie e l’agricoltura della zona.
Non sarebbe Natale senza i tradizionali canti natalizi dei cori di montagna. Spazio dunque agli intrattenimenti musicali della rassegna “InCanto sotto la neve”. Altre atmosfere da sogno verranno rievocate dai figuranti della Corte Asburgica, che trasporteranno tutti indietro nel tempo con la tradizionale sfilata di inaugurazione nel pomeriggio del 24 novembre.
Natale è anche sinonimo di pace e chi meglio del Forte Colle delle Benne può rappresentarne il baluardo, in occasione del centenario del primo Natale di pace dopo la Grande Guerra?  Durante i giorni di apertura del Mercatino sarà possibile visitare il Forte Colle delle Benne, raggiungibile con una passeggiata panoramica o con il nuovo servizio di navetta in partenza dall’ingresso del Parco in Viale Rovigo.

Il presepio vivente un simbolo per tutto il paese



Dire Natale è rievocare quanto accaduto nella Notte Santa. Il Presepio Vivente che partirà dalle vie del centro per arrivare fino al Parco, con la zona dell’anfiteatro del Parco allestita,  riporterà indietro le lancette dell’orologio. Un evento reso possibile dalla partecipazione di centinaia di cittadini delle Associazioni locali coordinati dall’attenta regia della Filo Levico. L’invito a partecipare è per il 24 e il 26 dicembre, gradito l’abito da pastore.
Il tema del Presepe è molto caro ai cittadini di Levico: una suggestiva mostra raccoglie oltre cento creazioni di artigianato locale e nazionale.



Grande attesa anche per il Simposio “EncontrArte”. Una selezione di scultori del legno riportano in vita l’artigianato tradizionale con statue a grandezza naturale. Le opere andranno ad unirsi alle figure della Natività scolpite durante le precedenti edizioni, che saranno esposte in piazza della Chiesa per tutta la durata del Mercatino.  
Natale è la festa che mette al centro i bambini, protagonisti indiscussi. Per loro e per le famiglie, come di consueto,  momenti di puro divertimento come cavalcare i pony, salire in carrozza  e incontrare Babbo Natale che raccoglierà personalmente le letterine seduto sul suo trono. Poi il Villaggio degli Elfi li attende per creare simpatici manufatti con materiali di riciclo e accarezzare i piccoli animali della fattoria. Inoltre il Mercatino offrirà il “Baby Pit Stop”, uno spazio dedicato all’allattamento e al cambio del pannolino allestito grazie alla collaborazione dell’Associazione Levico in Famiglia.
Anche dopo Natale le giornate di festa continueranno: la serata del 31 dicembre con la fiaccolata dei quartieri, il processo teatrale di fine anno e il tradizionale appuntamento “Brusar la Vecia” del 6 gennaio quando le casette nel Parco Secolare degli Asburgo chiuderanno i battenti con la sfilata finale della Befana, che arriverà in sella al suo asinello con un sacco pieno di regali.

Info
Punto informazioni all’entrata del Mercatino gestito dagli studenti dell’Istituto Turistico Marie Curie nell’ambito di un progetto formativo di alternanza scuola – lavoro accoglieranno i visitatori presentando le bellezze della Valsugana
Date e orari di apertura: dalle ore 10.00 alle 19.00 Novembre 24-25, 30
Dicembre 1*- 2, 7-8*-9, 14-15*-16, 21-22-23-24
Dal 26 dicembre al 6 gennaio tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00
*dalle 10.00 alle 22.30 (previsti momenti di grande spettacolo che terranno tutti con il naso all’insù per ammirare i fuochi artificiali all’interno del Parco)

Per ulteriori info
Consorzio Levico Terme in Centro
10/10/2018
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti | Torna al menu