Gran festa del Desmontegar e si svolgerà dal 20 al 23 a Primiero in Trentino - Natoconlavaligia

Ultimo aggiornamento 14/11/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

Manifestazioni articoli
Si chiama gran festa del Desmontegar e si svolgerà dal 20 al 23  settembre nelle varie località del Primiero in Trentino. Coinvolte le  località di San Martino di Castrozza, Imer, Mezzano, Fiera di Primiero,  Transacqua, Tonadico e Siror - La manifestazione è giunta all'edizione  numero 19. Di Maurizio Barbieri

Si tratta di una festa che si svolge in occasione del  rientro in valle del bestiame dall'alpeggio estivo.  Dopo aver trascorso  tre o quattro mesi nelle malghe in alta quota, tra pascoli ricchi di  erbe e fiori di montagna, con i primi freddi le mandrie, bovine da  latte, manze, vitelli e cavalli, ritornano in paese nelle stalle dei  rispettivi proprietari.
La domenica della Desmontegada è il momento  culminante di questo evento dedicato alla tradizione, all'allevamento e  ai prodotti caseari.  Le bovine, capre, cavalli ornati a festa, sfilano  attraverso i vari centri storici del Primiero che per l'occasione  indossano l'abbigliamento tradizionale. Il corteo, a cui partecipano  anche il gruppo folkloristico Mezzano, il corpo musicale folkloristico  di Primiero, quello musicale Rhendena Klange con il gruppo sfilante  comitato Caton Berna, la banda Musikkapelle Petersberg, la banda  musicale di Montesanpietro (Nova Ponente/Deutschofen) e la  Schutzenkompanie di Primor, è accolto festosamente dai paesani e dai  visitatori che si assiepano lungo il percorso e all'ora di pranzo tutti a  degustare i gustosi piatti primierotti negli stand gastronomici di  Transacqua, Tonadico, Mezzano e Imer.
L'evento è organizzato  dall'associazione Tonadighi Strighi di Tonadico e del comitato di Siror a  supporto del lavoro e della passione dell'associazione allevatori  Primiero e Vanoi.
La gran festa del Desmontegar nasce dal desiderio  degli allevatori del Primiero di raccontare il loro mondo fatto di  semplicità e di grande passione. L'allevamento, un tempo indispensabile  per la sussistenza, rappresenta da sempre un tassello importante per  l'economia della valle. Il lungo fine settimana della gran festa del  Desmontegar, che permette di scoprire usi e tradizioni di un tempo  passato, inizia giovedì 20 con la mostra concorso Bovina in cui gli  allevatori di Primiero e Vanoi portano in piazza le loro bovine più  belle. Non solo mucche e vitellini ma anche importanti cavalli di razza  Noriker e Avelignesi. La mostra è particolarmente indicata per i bambini  che possono vedere da vicino gli animali, accarezzarli ed ascoltare i  racconti degli allevatori che hanno trasformato il loro amore per la  zootecnia in una professione.
Molteplici le iniziative che vengono  svolte per l'occasione. Ad esempio si può raggiungere l'Altopiano delle  Pale di San Martino e scoprire un deserto di roccia sospeso a oltre  2.500 metri di quota. Dal 21 al 23 settembre cabinovia Colverde e  funivia Rosetta  offriranno il biglietto di andata e ritorno a soli 15  euro. Nelle stesse date Tognola applicherà un 20% di sconto sui  biglietti della cabinovia e sui bikepass. Gli impianti di risalita di  San Martino di Castrozza prolungheranno l'apertura nei weekend fino al  14 ottobre.  

Gusto e natura si incontrano ai piedi delle Pale di San  Martino
Dopo la passeggiata mattutina si rientra in paese per pranzare  insieme con un ricco e sfizioso CheeseNic a "pan e formai" ma anche con i  salumi del Primiero, fino gli assaggi dei prodotti tipici umbri. Le  aziende agricole di Norcia e dintorni saranno presenti anche quest'anno  con i loro prodiotti. Chi non parteciperà alla passeggiata potrà farsi  trovare alle 12 in piazzetta La Crodaroi (evento su prenotazione  0439768867- info@sanmartino.com al costo adulti 10 euro, bimbi fino ai  12 anni 7 euro).  Si potrà anche scoprire come nasce il formaggio grazie  ad una visita guidata al caseificio sociale di Primiero che si trova a  Mezzano che raccoglie il latte delle stalle della valle e nel periodo  estivo delle malghe in quota.
Dal latte ricco e aromatico si ottengono  formaggi genuini che racchiudono tutto il sapore di questi territori:  dal Nostrano di Primiero, fresco e stagionato, alla più delicata Tosèla  fino all'ultimo nato, il Fior di Primiero protagonista della rassegna  gastronomica di quest'anno.  Menzione d'onore per due Presidi Slow Food:  il TrentinGrana 18 mesi con latte d'alpeggio e il pregiato Botiro di  Primiero di malga, burro di eccellenza noto fin dai tempi della  Repubblica Serenissima di Venezia. La partecipazione è gratuita su  prenotazione 043962407 email: infoprimiero@sanmartino.com  Venerdì 21  alle 16,30 a Siror piccoli casari crescono.
Come nasce la tosela?
I  bimbi lo scopriranno in compagnia dell'esperto casaro Bruno: con latte  appena munto, caglio e un po' di pazienza  e prepareranno con le loro  mani questa prelibatezza e porteranno a casa anche un simpatico ricordo  (prenotazioni laboratorio 043962407 o in loco fino ad esaurimento posti.  Costo 5 euro comprensivo di omaggio e ricordo).
Continua anche il  viaggio di Agritur in piazza nei vari borghi e paesi. Ad ospitare  l'edizione 2018 sarà il paese di Siror dove passeggiando tra casette in  legno e antichi fienili si potranno degustare le prelibatezze dei vari  Agritur. Protagonisti dell'evento saranno i cereali: dal farro  all'avena, dall'orzo al grano saraceno. I più piccoli potranno ascoltare  antiche leggende, vedere da vicino gli animali nelle stalle e dall'aia  osservare come avviene la mungitura delle mucche. Saranno presenti anche  le aziende della Val Nerina e le piccole aziende agricole ed  artigianali locali che racconteranno i prodotti di produzione propria  come le creazioni in feltro, i prodotti ortofrutticoli, le erbe  officinali, il miele e i suoi derivati, gli originali articoli legno. E  nel pomeriggio musica sulle note dei "Die GIBIERner Musikanten". (costo  ticket degustazioni 8 euro). Sabato 22 dalle 8,30 alle 16,30 prevista la  visita a Mezzano e in Val Noana.

Un viaggio tra i prati e i rustici che  si chiama "En dì al Maso" alla scoperta di Mezzano
uno dei borghi più  belli d'Italia e la verde e selvaggia Val Noana. Si parte dai bellissimi  masi di Valpiana fino ad arrivare alla località Agaoni passando per il  rifugio Fonteghi. Oltre alla dimostrazione dei lavori di un tempo, negli  stand specialità locali e umbre e musica. Dimostrazione pratica di  canyoning. Al rientro i più coraggiosi avranno la possibilità di  attraversare il nuovissimo e suggestivo ponte tibetano che da quest'anno  collega la Val Noana ai verdi prati di San Giovanni(costo percorso 15  euro a persona pranzo incluso). Bimbi fino ai 6 anni gratis.  Prenotazione obbligatoria entro le 18 di venerdì 21 presso Apt Fiera di  Primiero 043962407. Venerdì 21 ritrovo al municipio alle 10 visita  gratuita di Mezzano su prenotazione (043967019). Sabato 22 Alle 11, alle  15, alle 17 e alle 18,30 porte aperte al birrificio Bionoc' su  prenotazione 3296086570 e a Transacqua dalle 19 festa della birra in  piazza San Marco e alle 22 concerto della Exit band. Sempre sabato dalle  9 alle 12 a Fiera di Primiero nel parco Clarofonte mercato dei saperi e  a Tonadico alle 17 visita guidata gratuita dello storico palazzo  Scopoli.
Domenica il gran finale con il concerto della banda alle 10 a  Siror, la partenza della sfilata e presentazione del gruppo di  allevatori alle 10,30; alle 10,45 il passaggio del corteo a Tressane;  alle 11 a Fiera di Primiero; alle 11,15 a Transacqua e alle 11,45 a  Tonadico e dopo la sfilata stand gastronomico a Tonadico in zona  sportiva e premiazione dei gruppi di allevatori partecipanti alla  sfilata; stand gastronomico anche a Mezzano con visite guidate al centro  storico e alla mostra permanente Cataste&Canzei; stand gastronomico  e musica dal vivo a Transacqua; e ad Imer località Sieghe, passeggiate  sui pony, giochi vari e porte aperte in stalla: la mungitura.

Da giovedì 20 a domenica 23 i ristoranti e gli agriturismi aderenti alla  Strada dei Formaggi delle Dolomiti si faranno interpreti dell'arte casearia di Primiero nel menù della gran festa del Desmontegar proponendo in questa edizione il formaggio Fiopr di Primiero.

Ecco l'elenco degli aderenti all'iniziativa:
- Agritur Broch località Passo Cereda tel. 3890276413;
- Agritur Dalaip dei Pape località Dalaibi tel. 3291915445;
- Agritur Le Vale località Caltene Transacqua tel. 043964722;
- AgriturMalga Juribello località Passo Rolle tel. 3488925841;
- Agritur Malga Rolle località Passo Rolle tel. 0439/768659;
- Agritur Malga Venegiota località Val Venegia-Passo Rolle tel. 0462/576044;
- Agritur Maso Santa Romina località Zortea Canal San Bovo tel. 0439/719459;
- Chalet Piereni località Piereni tel.0439/62791;
- Hosteria Cant del Gal località Sabbionade Val Canali tel. 043962997;
- Malga Civertaghe località Civertaghe San Martino di Castrozza tel. 340/8711861;
- Rifugio Velo della Madonna località Pale di San Martino tel. 0439768731;
- Ristorante pizzeria Sass Maor San Martino di Castrozza tel. 0439/68340;
- Ristorante Dismoni località Dismoni tel. 338/4575803;
- Agritur Malga Cnali località Val canali 320/8326226.

Nel menù di tutti questi esercizi è compreso almeno un piatto con il Fior di Primiero. I prezzi variano  dai 14 ai   23 euro. Va anche ricordato che per tutta la durata della manifestazione saranno presenti aziende della valnerina. Nel giugno scorso il comune di Primiero San Martino di castrozza ha sottoscritto un patto di amicizia con quello di Vallo di Nera in Umbria.  Lçe aziende presenti sono: Azienda agricola Frantoio Oleario di Arrone nl parco fluviale dell Nera (olio extravergine di oliva); Azienda Casale de li Tappi di Norcia (salumi); Sibilla di Norcia (confetture e salse); Il Farro d'oro di Monteleone di Spoleto (farro e orzo); Azienda agraria Brunozzi di Colle Arfuso (vini Doc e Docg); Azienda agricola Pucciotti di Vallo di Nera (formaggi di pecora).

Queste alcune ricette  di Agritu e Malghhe che saranno presentate nei vari locali durante la manifestazione.

Malga Loze località Lozen tel. 3475167624 email agriturmalgalozen@gmail.com
Torta di mele e noci con grano saraceno
Ingredienti: 1 kg di mele pulite e senza torsolo; 400 gr. di zucchero; 200 gr di farina tipo zero; 200 gr di farina di grano saraceno; 200 gr di noci sgusciate; 160 gr. di burro; 4 uova; una bustina di lievito e un bicchiere di latte Lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Unite tutti gli altri ingredienti tra cui le mele tagliate a cubetti non troppo piccoli e le noci tritate grossolanamente. Infine aggiungere gli albumi montati a neve. Informate a 180 gradi per 45 minuti.

Agritur Le Vale località Le Vale Transacqua 0439/64722 www.levale.it - le_vale@libero.it
Biscotti all'avena e caffè d'orzo come sti ani
Ingredienti: 300 gr. di fiocchi di avena; 125 gr di zucchero; 125 gr di burro; 50 gr. di mandorle; un uovo intero e un tuorlo; un cucchiaio di cannella; la scorza di un limone; 8 gr di lievito in polvere. Tritate una parte dei fiocchi di avena con le mandorle, unite il burro ammorbidito, aggiungete lo zucchero, il lievito, le uova,  la buccia grattugiata di un limone e un cucchiaino di cannella,. Unite i restanti fiocchi di avena interi. Lasciare riposare l'impasto e poi, con le mani bagnate, fare tante palline e disponetele in una teglia. Cuocere a 180 gradi per una ventina di minuti. Sono ottimi accompagnati con caffè d'orzo e vino rosso.

Agritur Broch Tonadico località Passo Cereda tel. 043965028 www.agriturismobroch.it  - info@agriturismobroch.it
Torta Linzer con grano saraceno, mandorle e marmellata di ribes
Ingredienti:  300 gr di farina di grano saraceno, 200 gr di zucchero, 200 gr di nocciole tritate, due tuorli, due uova intere, una bustina di lievito, cannella, limone, rape, sale, rhum q.b. e marmellata aspra.- Montate il burro con lo zucchero,, aggiungete le nocciole tritate, i tuorli, le uova e tutti gli altri ingredienti. Mescolate bene e disponete tre quarti dell'impasto sul fondo di una tortiera. Ricoprite con uno strato di marmellata lasciando liberi i bordi e utilizzare l'impasto rimasto per creare il bordo e la classica griglia aiutandovi con una bocchetta rigata grande.

Agritur Dalaip del Pape Tonadico località Dalaip tel. 3291915445 www.agriturdalaip.it - info@agriturdalaip.it
Insalata i cereali ai frutti di bosco
Ingredienti: 500 gr di cereali: orzo, farro; 150 gr di frutti di bosco; fragole, lamponi, more, ribes e mirtilli. CVuocete i cereali in poca acqua bollente finchè non resteranno cotti (minimo venti minuti). Scolate e raffreddate i cereali sotto l'acqua corrente o, se possibile, a temperatura ambiente, per mantenerne intatte le proprietà nutritive. Aggiungete  circa 100 grammi di frutti di bosco all'insalata di cereali e frullare i restanti 50 grammi nel mixer fino ad ottenere una salsa piuttosto liquida con cui guarnire questo prelibato piatto.

Malga Rolle a Passo Rolle tel. 0439768659-043962941 www.caseificioprimiero.com - info@caseificioprimiero.com
Spatzle al grano saraceno con speck rosolato, stagionato di malga di Primiero e botiro
Ingredienti: fraina di grano saraceno 200 gr; 100 gr di farina 00; tre uova 100 ml di acqua; sale q,b. formaggio stagionato di malga a julienne q.b. Unite tutti gli ingredienti e amalgamateli fino ad ottenere un impasto liscio. Utilizzare una grattugia per spatzle per formare gli gnocchetti e versarli nell'acqua bollente. Appena emergono a galla scolateli e saltateli in èpadela con il botiro e lo speck. Una volta sul piatto guarnite le spatole con il formaggio stagionato.

Malga Fossetta, località Fossetta a Transacqua tel. 3801248616 www.malgafossetta.it - info@malgafossetta.it
Minestra di orzo
Ingredienti: 100 gr di speck; 100 gr di orzo perlato, un litro e tre quarti di acqua, 200 gr di carne affumicata, una piccola cipolla, una carota, mezzo porro piccolo, una patata, un gambo di sedano piccolo, sale. Tagliate lo speck a dadini e fatrelo soffriggere in una pentola grande. Aggiungete l'orzo lavato e riempite l'acqua. Aggiungete la carne affumicata e fate bollire il tutto lentamente per due ore unendo circa venti minuti prima della fine della cottura le verdure tritate molto finemente. Prima di impiattare togliete la carne, tagliatela a piccoli pezzi e rimettetela nella minestra. Aggiustate di sale e servite.

Info
www.granfestadesmontegar.it o sui vari social Facebook, Twitter,  Instagram
04/09/2018
Sito realizzato da Giovanni Tavassi
www.natoconlavaligia.info
Il sito utilizza musica gratuita d jamendo.com e Youtube
I video youtube nel sito sono inseriti nel formato embed
Il sito è stato realizzato da: Giovanni Tavassi
sito realizzato da Giovanni Tavassi
Importante: Molte delle immagini pubblicate sono tratte da internet ed in ragione del fatto che non compare a corredo delle stesse nessuna indicazione circa il copyright sono valutate di pubblico dominio.
Qualora il loro utilizzo violi i diritti d'autore, si provvederà immediatamente a rimuoverle previa segnalazione al seguente indirizzo: g.tavassi@natoconlavaligia.info
Torna ai contenuti | Torna al menu